Pulizia

Le 10 cose più sporche nella tua cucina

Di Niccolò De Rosa
27 Gennaio 2016
Se pensate che la vostra casa brilli da cima a fondo, controllate questi consigli della Dott.ssa Kelly A.Reynolds, microbiologa ambientale e professore associato alla University of Arizona, che vi farà capire quanti microbi possano proliferare anche nelle cucine apparentemente più pulite.
Facebook Twitter More
10cosepiusporchedellatuacucina1

LAVANDINO
Nel lavandino si possono annidare milioni di microbi, soprattutto vicino allo scarico o nelle guarnizioni dei tubi. I batteri dei cibi e vegetali risciacquati sopravvivono nel lavabo e possono essere causa di intossicazioni. Pulire subito dopo l'operazione di lavaggio dei cibi con detersivi adatti, lasciando loro il tempo di agire (indicato di solito sull'etichetta della confezione)

10cosepiusporchedellatuacucina2

SPUGNA E STROFINACCI
Usare la stessa spugna per molto tempo incrementa la presenza di batteri nocivi. Cercate di cambiare gli strofinacci ogni giorno, lavandoli a dovere in acqua molto calda e sostituire spesso le spugnette abrasive. Se necessario, sterilizzare la spugna umida per qualche secondo nel forno a microonde

10cosepiusporchedellatuacucina3

LE TUE MANI
Le mani sono il principale veicolo di trasmissione di germi. Delle mani sporche possono contaminare anche le superfici pulite con cui vengono a contatto. Oltre a lavarsi le mani molto spesso, ricordarsi di non toccare possibili piani "contaminati" (banalmente, la tavoletta del WC) prima di usare coltelli, posate o alimenti di sorta.

10cosepiusporchedellatuacucina4

MACCHINA DEL CAFFÈ
Le macchine del caffè, soprattutto quelle all'uso americano, con bollitore d'acqua, possono contenere residui dannosi, nonché muffe. Vuotare i contenitori una volta al mese e pulire i filtri con aceto e cicli di risciacquo.

10cosepiusporchedellatuacucina5

BORSE O ZAINI
Borsette e zaini portano addosso tutti i germi dell'esterno; evitare di appoggiarli su superfici destinate alla preparazione o al consumo di alimenti. In caso contrario, disinfettare!!!

10cosepiusporchedellatuacucina6

FORNELLI, MANIGLIE DEL FORNO O DELLA LAVASTOVIGLIE
Anche se non sembrano sporchi, maniglie e pomelli possono essere insidie per la salute, a causa del fatto che mani non perfettamente igienizzate continuano ad adoperarli. Strofinateli e disinfettate spesso questi ricettacoli di microbi

10cosepiusporchedellatuacucina7

CESTINO DELLA SPAZZATURA
Per quanta attenzione si faccia, bordo e coperchio saranno sempre pullulanti di sporcizia, quindi cambiate spesso il sacco della spazzatura e disinfettate il secchio vuoto.

10cosepiusporchedellatuacucina8

PIANO DI LAVORO E TAVOLI
Qualsiasi cosa venga posta su una superficie, ne trasmette eventuali agenti biologici. Non sempre un piano pulito corrisponde ad un piano asettico. Oltre a fare attenzione a ciò che vi si appoggia sopra, usare anche qui prodotti disinfettanti

10cosepiusporchedellatuacucina9

FORNO A MICROONDE
I batteri sono resilienti alle microonde, e possono giacere sopiti in un forno pieno di schizzi e macchie non pulite.

10cosepiusporchedellatuacucina10

BORSA DA SPESA RIUTILIZZABILE
Il materiale, seppur ecologico, è poroso e trattiene migliaia di germi, quindi, se il tessuto lo consente, lavarlo in acqua calda dopo l'utilizzo.

LAVANDINO
Nel lavandino si possono annidare milioni di microbi, soprattutto vicino allo scarico o nelle guarnizioni dei tubi. I batteri dei cibi e vegetali risciacquati sopravvivono nel lavabo e possono essere causa di intossicazioni. Pulire subito dopo l'operazione di lavaggio dei cibi con detersivi adatti, lasciando loro il tempo di agire (indicato di solito sull'etichetta della confezione)
Facebook Twitter More