Casa

Inverno: 14 piante perfette per stare in casa

23 Novembre 2016 | Aggiornato il 12 Dicembre 2017
L'inverno è alle porte, le foglie stanno cadendo. Perché non portare un po' di verde anche nella propria casa? Sono tantissime le piante che convivono alle perfezione nei nostri appartamenti: sia con fiori che non. Scopriamo insieme quali passando dalle fioritissime violette africane al classico ficus. Le dritte sulle piante sono tratti dal libro di Patrizia Rognoni "Tutto casa". Il consiglio finale: attenzione ad alcune piante comuni d'appartamento che, se ingerite o toccate, possono procurare reazioni. Trovate l'elenco qui o alcune indicazioni all'interno della galleria. 
Facebook Twitter More
amarillis

Amarillis

Pianta dai fiori bianchi fino ad arrivare alle sfumature rosse. Fiorisce in primavera, dopo il riposo invernale. Ma viene spesso venduta anche nel periodo natalizio con fioritura quindi a dicembre. Dopo il periodo di riposo si invasa il bulbo e si bagna ogni due o tre giorni fino alla fioritura. Si può usare come pianta o come fiore reciso.

ananaspianta

ANANAS

Avete mai pensato di avere una piantina di ananas con voi? Decorativa e forte, l'ananas richiede un ambiente luminoso. Mantenete il terriccio fresco ma mai umido. Si può usare sia per composizioni che come pianta isolata. Potete anche coltivarlo voi stessi, partendo dalla cima delle ananas comprate al supermercato. Togliete la parte finale della cima lasciando vivo un cm di parte interna e mettete direttamente il ciuffo rimanente nella terra.

anthurium

ANTHURIUM

Attenzione a non far scendere la temperatura sotto i 16 gradi e tenete la pianta lontana da correnti d'aria o sbalzi di temperatura. Richiede annaffiature regolare e se l'ambiente e secco, vanno nebulizzate le foglie. Fiorisce tutto l'anno con brevi periodi di riposo.

ciclamino

CICLAMINO

Fiorisce a lungo quando la temperatura dell'ambiente si aggira tra i 12° e i 15°. Da bagnare ogni due giorni. Se volete tenerlo in casa con dei bimbi, tenete la pianta fuori dalla loro portata.

clivia

CLIVIA

Pianta molto resistente, resiste anche al freddo e nei luoghi poco soleggiati. Richiede di essere bagnata molto quando è fiorita, meno in inverno. Anche questa è da tenere fuori dalla portata dei bimbi perché tossica se ingerita.

dieffenbachia

DIEFFENBACHIA

Preferisce il caldo umido e la temperatura non deve mai scendere sotto i 10°. Perfetti gli ambienti luminosi ma niente sole diretto. Richiede annaffiature regolari e concime nel periodo vegetativo.

guzmania

DRACENA

A questa pianta piace la penombra e non tollera il sole diretto. Sopporta anche gli ambienti secchi, ma preferisce l'umidità. A seconda della specie, perfette le temperature tra 8 e 18 gradi.

edera

EDERA

Richiede annaffiature ogni quattro o cinque giorni. Si usa come rampicante per ornare o come ricadente per vasi da appendere. A seconda della specie richiede un ambiente più o meno temperato.

ficus

FICUS

Perfetto per stare in casa, richiede un ambiente temperato e luminoso. Le annaffiature dovranno essere frequenti nel periodo vegetativo estivo-autunnale e ridotte in inverno. Attenzioni ai ristagni d'acqua nei vasi. In ambienti caldi necessita di umidità. Attenzione al Ficus elastica: tossico in caso di ingestione e contatto. Perfetto per bimbi il benjamin.

orchidea

ORCHIDEA

E' una pianta che si adatta alla perfezione alle condizioni di una casa. Teme il freddo, ha bisogno di caldo, luce e umidità. Da concimare spesso, perché ha bisogno di molto nutrimento.

papiro

PAPIRO

E' una pianta davvero resistente, che richiede di una buona illuminazione e di una temperatura intorno ai 20°. In casa vive bene con le radici immerse nell'acqua. Se vedete le foglie o il fusto sofferenti, potate senza problemi per stimolare una nuova ricrescita.

primula

PRIMULA

Resiste alle basse temperature, intorno i 14° e le piacciono gli ambienti luminosi. Se la temperatura si alza, ne risente la fioritura. Da bagnare poco a temperature basse, mentre quando fa caldo, ogni giorno.

sanseveria

SANSEVERIA

E' una pianta grassa che ha bisogno di poche cure. Da bagnare ogni 20 giorni circa. Marcisce a causa del freddo e quando la temperatura scende sotto ai 12°. Vive bene in ambienti secchi e poco luminosi.

violettaafricana

VIOLETTA AFRICANA

Vive negli ambienti umidi e luminosi, perfetta una temperatura intorno i 20° che deve rimanere costante. Da bagnare due volte alla settimana, ma senza colpire le foglie, altrimenti si macchiano.

Amarillis

Pianta dai fiori bianchi fino ad arrivare alle sfumature rosse. Fiorisce in primavera, dopo il riposo invernale. Ma viene spesso venduta anche nel periodo natalizio con fioritura quindi a dicembre. Dopo il periodo di riposo si invasa il bulbo e si bagna ogni due o tre giorni fino alla fioritura. Si può usare come pianta o come fiore reciso.
Facebook Twitter More