Come fare il bucato velocemente

Come fare il bucato velocemente: i consigli salva-tempo

Di Eliana Albano
bucatobambini
19 Gennaio 2018 | Aggiornato il 22 Marzo 2018
Ecco tutti i segreti per liberarsi del bucato sporco in poco tempo e per avere capo più puliti e profumati senza troppi sforzi,  grazie ai consigli di Courtenay Hartford (autrice di Manuale di Pulizie del Ninja).
Facebook Twitter Google Plus More

Diciamolo pure: a nessuno (o meglio a pochi) piace pulire casa e soprattutto fare il bucato! Il sogno segreto di ogni mamma è quello di avere vestiti, lenzuola e asciugamani perfettamente puliti senza dover fare grandi sforzi. E soprattutto senza dover passare intere mattine a dividere e a lavare la biancheria.

La bacchetta magica, è vero, ancora non esiste, ma grazie ai consigli di Courtenay Hartford autrice di Manuale di Pulizie del Ninja fare il bucato smetterà di essere un'incombenza che porta via tanto tempo.

 

 

Ecco allora tutti i segreti suggeriti dall'autrice per avere un bucato pulito e risparmiare tempo per ottenerlo.

 

Accorciare i tempi per fare il bucato


 

Esistono una serie di strategie per riuscire a ridurre il tempo da dedicare alla lavatrice. In particolare seguendo poce semplici indicazioni:

  • SEPARARE I PANNI NON SERVE: la resistenza dei colori moderni permette di lavare insieme tutti i panni sporchi, così da evitare di perdere tempo separandoli (per essere sicure al 100%, dotatevi dei fogliettini "acchiappa colore" da inserire nel cestello della lavastoviglie").
  • PIU' CESTE A DISPOSIZIONE: fondamentale è avere una cesta dedicata esclusivamente ai capi molto sporchi (quegli indumenti cioè con macchie che richiedono un trattamento speciale prima di essere lavati): questa soluzione consente di evitare di sprecare minuti preziosi alla ricerca di quelli che necessitano di pretrattare le macchie.
  • ORGANIZZARE I LAVAGGI: il consiglio è di organizzarsi in modo da smaltire a poco a poco la roba da lavare, senza aspettare di essere sopraffatti da montagne di panni sporchi.
  • CICLI BREVI: Per la maggior parte dei capi il ciclo breve è sufficiente, e consente di risparmiare dai 30 ai 40 minuti per carico.
  • ASCIUGATRICE: la Hartford suggerisce di usarla sempre a bassa temperatura e con il programma di asciugatura automatico. Il risparmio di tempo è garantito. Un altro trucco è quello di inserire sempre un asciugamano asciutto nel cestello, in modo che assorba parte dell'umidità accorciando i tempi del programma.

 

Come avere un bucato più pulito


 

Capita spesso di tirare fuori i panni dalla lavatrice e scoprire che non siano perfettamente puliti.

 

Ecco alcuni consigli per ottimizzare ogni lavaggio, evitando così spiacevoli sorprese:

  • NON USARE ACQUA CALDA: usate solo acqua fredda o tiepida per pretrattare le macchie. L’acqua troppo calda o troppo fredda rischia di fissarle.
  • TRATTARE GLI ASCIUGAMANI: ogni tre o quattro mesi per ridate assorbenza agli asciugamani ed eliminatene l’eventuale odore di muffa bisogna lavarli all’inizio con 100 gr di bicarbonato spruzzato dentro la lavatrice prima di caricarla, e una seconda volta con 120 ml di aceto al posto del detersivo.
  • MANTENERE I COLORI VIVI: mettere un cucchiaino di sale nella lavatrice aiuta i colori a rimanere più vivi, evitando che i capi stingano.
  • BUCATO PROFUMATO:  preparate una miscela con 620 gr di bicarbonato, 720 gr di sali di Epsom, 30 gocce di olio essenziale di arancio e 30 gocce di olio essenziale di lavanda. Usatene circa 50 grammi a ogni bucato, versandola direttamente nella vaschetta della lavatrice.
  • SBIANCARE: preparate una miscela per il prelavaggio con 240 ml di acqua ossigenata, 60 ml di succo di limone e 475 ml di acqua. Mettetela in una bottiglia di vetro e versatela sui capi bianchi che hanno bisogno di una rinfrescata prima del bucato. Oppure lasciateli in ammollo per tutta la notte, se sono molto sporchi.
  • ELIMINARE LE MACCHIE DIFFICILI: usate il potere del sole. Se avete una macchia difficile che non vuole andarsene, lasciatela asciugare al sole in una giornata calda. È anche un ottimo metodo per sbiancare i capi bianchi.
  • LAVARE LA LAVATRICE: pulire regolarmente la lavatrice evita che il bucato prenda un cattivo odore e debba essere rilavato. Basta semplicemente un ciclo di lavaggio ad alta temperatura a lavatrice vuota, aggiungendo 480 ml di aceto direttamente nel cestello.
  • ELIMINARE LE GRINZE: per far sparire le grinze dai capi che sono rimasti troppo a lungo in attesa di essere stirati, preparate una miscela con 60 ml di ammorbidente e 60 ml di aceto in una bottiglietta spray, poi riempitela d’acqua. Agitate ed ecco un perfetto prodotto antigrinze da usare prima di stirarli.