Home Famiglia

Come proteggere la casa da formiche e scarafaggi senza mettere a rischio la sicurezza dei bambini

di Francesca Capriati - 18.04.2024 - Scrivici

come-proteggere-la-casa-da-formiche-e-scarafaggi
Fonte: shutterstock
Come proteggere la casa da formiche e scarafaggi in modo sicuro se ci sono dei bambini. Rimedi efficaci per eliminare formiche e blatte senza rischi

In questo articolo

Come proteggere la casa da formiche e scarafaggi

Bella l'estate, con le sue lunghe giornate piene di luce e finalmente le finestre aperte per godere del clima favorevole. Ma indubbiamente tra gli "effetti collaterali" della bella stagione ci sono gli insetti, come formiche e scarafaggi, che immancabilmente proliferano e non di rado entrano in casa nostra. Ma come proteggere la nostra casa da formiche e scarafaggi in modo sicuro se in casa ci sono dei bambini? Ecco qualche consiglio pratico, con uno sguardo ai classici rimedi della nonna.

I metodi naturali per eliminare le formiche

Iniziamo subito con i rimedi naturali, quelli che popolano i social e vengono passati di voce in voce. Tutti funzionano in modo tale da confondere le formiche che, al loro passaggio, lasciano un ferormone specifico che viene percepito dalle compagne (per questo dove c'è una formica ce ne sono sempre molte altre che la seguono in fila!):

  • Acqua e aceto: prepariamo una soluzione di acqua e aceto in parti uguali e spruzziamola sulle aree dove troviamo abitualmente le formiche, come i davanzali delle finestre e le crepe nei pavimenti. L'odore dell'aceto è sgradevole per le formiche e certamente non mette a rischio la salute dei bambini;
  • Bicarbonato di sodio: è utile per creare una barriera protettiva contro le formiche, possiamo spargerlo lungo i bordi seguendo le loro tracce;
  • la cannella, il pepe di Cayenna e il caffè macinato sono altri rimedi naturali di antica tradizione: possiamo provare a collocarli lungo i punti di ingresso delle formiche per respingerle;
  • detersivo per vetri: anche questo rimedio è da provare, basta spruzzare una miscela di spray per vetri e acqua nei punti dove abbiamo trovato le formiche;
  • esche e trappole naturali: ad esempio delle scatoline che attirano le formiche. Al loro interno si trova una soluzione che contiene una sostanza attiva verrà trasportata dalle formiche operaie all'interno del nido. Si tratta di una soluzione sicura per i bambini: basta collocare le scatolette in luoghi un po' nascosti dove generalmente passano le formiche.

Blatte: come eliminarle definitivamente

Passiamo ora alle blatte, insidiosi scarafaggi che infestano le nostre strade soprattutto di notte e che si moltiplicano ogni estate diventando un vero incubo.

Se ne troviamo una in casa naturalmente ci allarmiamo: da dove entrano e come proteggerci?

Innanzitutto è bene sapere che gli scarafaggi possono raggiungere le nostre case in diversi modi: attraverso i tubi di scarico, fessure e crepe nei muri, dalla finestra e passando sotto le porte. Difficile tenerli lontani se c'è un'infestazione nel nostro condominio (in questo caso è indispensabile programmare l'intervento di una ditta specializzata).

Se, invece, ne troviamo sporadicamente qualcuno ecco cosa fare:

  • utilizzare trappole adesive o esche a base di acido borico, che contengono acido borico, un agente disinfestante efficace e sicuro.
    Prepariamo un repellente naturale con 1 parte di zucchero e 3 di acido borico aggiungendo anche una cipolla tritata finemente: secondo molti è un rimedio infallibile sicuro;
  • usare repellenti naturali a base di oli essenziali come menta, lavanda o eucalipto, che sono sicuri per i più piccoli ma sgradevoli per gli scarafaggi. Applichiamo il repellente nelle aree dove gli scarafaggi possono entrare, come fessure nei muri e negli angoli più nascosti.

Naturalmente è importante soprattutto impedire l'entrata delle blatte nella nostra casa:

  • installando delle zanzariere a porte e finestre;
  • tenendo sempre pulita la cucina (consiglio utile anche per scoraggiare l'arrivo delle formiche) e non lasciando in giro residui di cibo;
  • sigillando tutte le crepe e le fessure attraverso le quali le blatte possono entrare;
  • chiudendo ermeticamente gli alimenti;

Miglior repellente per scarafaggi e formiche

Se ci rendiamo conto che i rimedi naturali non sono sufficienti a tenere lontani questi ospiti indesiderati, possiamo comunque utilizzare un repellente. I prodotti moderni hanno formulazioni a base di pesticidi come imiprotrina e cipermetrina che hanno una bassa tossicità. Spruzziamo il repellente nei punti critici: lungo i muri o dietro gli elettrodomestici.

I consigli d'uso sono quelli noti e legati al buon senso:

  • areare bene gli ambienti dopo l'uso;
  • evitare il contatto con gli occhi;
  • tenere lontani dalla portata dei bambini;
  • non eccedere nelle quantità.

Fonti

Crea la tua lista nascita

lasciandoti ispirare dalle nostre proposte o compila la tua lista fai da te

crea adesso

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli