Doccia

Cosa significa farsi una doccia con un bebè in 10 frasi

Di Niccolò De Rosa
piantoneonato9
26 Gennaio 2017 | Aggiornato il 19 Aprile 2018
Una blogger americana ha scomposto in chiave ironica i dieci step per la doccia tipo di una mamma con un neonato. Dal minuto uno al minuto dieci! Da prendere con la dovuta ironia...
Facebook Twitter More

Quante possono accadere durante il tempo impiegato per farsi una doccia veloce? Per una mamma tipo anche solo 10 minuti sono un potenziale pericolo apocalittico.

 

La blogger Ilana Wiles ha dunque stilato su Parents dieci realistiche (fin troppo!) fasi durante le quali una mamma che si illude di potersi fare un bagno rigenerante, si accorge di quanti orrorifici pericoli minaccino il pupo che dorme beato nell'altra stanza.

 

MINUTO UNO

Il piccolo sonnecchia nel dondolino e decidi di approfittarne per una bella doccia ricostituente. vai in bagno e ti spogli.

 

MINUTO DUE

Ti preoccupi che il bambino troverà un qualche modo per liberarsi dai lacci di sicurezza e scorrazzare così per tutta la casa. Il fatto che non sappia ancora deambulare non ha importanza. Ti precipiti fuori dal bagno (probabilmente nuda) e metti il bebè nella sua culla.

 

MINUTO TRE

Entri nella doccia e lasci che il calore e la schiuma ti avvolgano

 

MINUTO QUATTRO

Il bambino inizia a piangere. È un pianto? Non ne sei sicura. Metti la testa fuori dalla doccia e rimani in ascolto. Ti insaponi comunque più in fretta possibile e ti lavi alla velocità della luce. Il pianto del bambino si fa più intenso. Sì, sta sicuramente piangendo. Che fare con il balsamo? C'è tempo per metterselo? Devi uscire da lì velocemente. Un momento, ti sei insaponata? NON TE LO RICORDI!

 

MINUTO CINQUE

Il pianto del bambino raggiunge il picco di decibel. OMIODDIO, MIO FIGLIO PENSERÀ DI ESSERE STATO ABBANDONATO E QUESTA DOCCIA DI DIECI MINUTI GLI ROVINERÀ L'ESISTENZA!

MINUTO SEI

Chiudi l'acqua. Intorno solo silenzio. Il bebè ha smesso di piangere o non lo ha mai fatto? Non importa, è il momento di mettersi il balsamo. Fai scorrere di nuovo l'acqua.

 

MINUTO SETTE

Perché il bambino è così calmo???? Sta succedendo qualcosa di sbagliato. Metti la testa fuori dalla doccia e urli: «AMORE, È TUTTO OK???»

Nessuna risposta. OMMIODDIO SUA SUCCEDENDO QUALCOSA AL MIO BAMBINO!

 

MINUTO OTTO

Il bambino inizia a piangere ancora. SIA RINGRAZIATO IDDIO!

 

MINUTO NOVE

Riemergi dalla doccia. Corri dal bambino che sta dormendo placidamente e lo prendi tra le tue braccia: OH TESORO, MI DISPIACE!!!NON MI FARÒ MAI PIÙ UNA DOCCIA!!!!

 

MINUTO DIECI

M****. Ho ancora il balsamo tra i capelli?

 

Leggi anche: 10 passi ironici per prepararsi alla maternità