Educazione

10 cose da trasmettere a un figlio prima che compia 10 anni

mammaebambino
10 Dicembre 2014 | Aggiornato il 22 Novembre 2018
Il rispetto verso gli altri, l'importanza dei sentimenti, coltivare una o più passioni, saper riconoscere i propri errori e ricominciare da capo.  Ecco alcune delle 10 cose che la blogger americana Linsey Mead vorrebbe dire a suo figlio prima che compia 10 anni.
 
Facebook Twitter More

Dieci anni è un'età importante. D'ora in poi gli anni si conteranno con due cifre e l'adolescenza, con tutti i suoi rivolgimenti, è alle porte. E, per quanto riguarda l'educazione, i giochi sono quasi fatti. Ecco perché la blogger e scrittrice americana Linsey Mead ha scritto un elenco, pubblicato  sul giornale online Huffington Post, delle 10 cose da trasmettere a suo figlio prima del decimo compleanno

 

1 Tratta gli altri con rispetto

Dovrai sempre trattare con rispetto donne e uomini senza distinzione. Dalla direttrice della scuola al senzatetto che dorme fuori dalla metropolitana,  entrambi sono meritevoli del tuo rispetto e della tua gentilezza.

Leggi anche: Mamme di figli maschi, 15 consigli per crescere uomini sicuri di sé e buoni mariti e Le 12 cose che mia figlia deve per forza sapere prima dei 18 anni


2 Essere scalmanati e vivaci va bene, violenti no

Fare schiamazzi e agitarsi va bene. A volte un genitore zittisce un figlio più di quanto dovrebbe perché preferisce la quiete e il silenzio. Mentre  sarebbe giusto sforzarsi di accogliere con gioia la turbolenza dei bambini. Invece non bisogna permettere gli atteggiamenti violenti e litigiosi. Quando lo schiamazzo diventa litigiosità e si trasforma in violenza, allora non va più bene.

 

3 No significa no. Punto.

Indipendentemente da chi lo dice e in che contesto.


4 Non nascondere di essere una persona sensibile

Sentire le emozioni in profondità è bellissimo. Non lasciare che il mondo ti convinca che i sentimenti vanno mascherati. Si può essere forti e sensibili allo stesso tempo. I sentimenti ti renderanno più forte. E questo vale sia per i maschi che per le femmine. 


5 Non puoi rendere un'altra persona felice

Tu sei responsabile di come tratti gli altri e questo potrà avere un effetto sul loro stato d'animo. Ma nessuno dovrà mai farti sentire responsabile della sua felicità. La felicità degli altri non dipende da te.


6 Presta attenzione alla tua vita

Non si può fermare il tempo, ma se presterai attenzione alle tue giornate, alle cose che fai, alle persone che ti circondano, allora la tua vita sarà ricca di memorie ed esperienze che ti faranno stare bene e non avrai rimpianti.

 

 

7 Fai quello che ti appassiona


La frase che un bambino non dovrebbe mai dire è mi annoio. Ci sono un sacco di belle cose da fare, da esplorare, da conoscere. Scegli quello che ti piace e buttati con tutta l'anima, che sia il calcio, il violino o la scrittura... o tutti e tre!

Leggi anche: 20 idee per coltivare i talenti artistici dei bambini


8 Aiuta le persone meno fortunate

Devi sapere che noi siamo dei privilegiati a vivere come viviamo. Attraverso piccole azioni per aiutare chi ha bisogno, come portare i vestiti usati in parrocchia, sostenere i disabili e tante altre azioni benefiche potrai fare cose concrete per non essere un privilegiato e basta ma sentirti parte di un mondo fatto da persone meno fortunate di te.

 

9 Anche a non fare niente a volte si commette un'azione sbagliata

A volte il silenzio fa male molto più delle parole dei nostri nemici. il capobanda è colpevole ma lo sono anche quelli che non vanno contro di lui. Ad esempio, bisogna avere il coraggio di opporsi se si assiste ad atti di bullismo rivolti ad altri bambini. 

Leggi anche: Bullismo, consigli ai genitori


10 Ti amerò sempre

Sbagliare e fallire fa parte della vita. L'importante è sapersi rialzare e ricominciare.

Io ti amerò anche quando non ti comporterai nei modi che amo. Ma mi aspetto che tu imparerai a riconoscere i tuoi errori e dagli sbagli saprai rialzarti e ricominciare da capo.

 

Guarda il video: