Film di Natale

Arriva Frozen, il regno di ghiaccio

msf_frozen_lg_v16
06 Dicembre 2013
L’appuntamento nelle sale italiane è da giovedì 19 dicembre. Frozen, il nuovo film di Natale di casa Disney, si ispira molto liberamente alla favola La regina delle nevi di Hans Christian Andersen. Protagoniste due principesse che piaceranno anche ai maschietti
Facebook Twitter Google Plus More

La principessa che piace anche ai maschietti

Per giustificare il costo della produzione (250 milioni di dollari e un lancio di merchandising senza precedenti), la Disney si è inventata il primo “movie da Principesse per maschietti”. Frozen somiglia a Rapunzel: è fatto per conquistare tutti, non solo le bambine.

Su che cosa punta? Su un’ambientazione da brividi, dove ghiaccio, nevi, tempeste catturano gli spettatori.

Non gioca tanto sulla competizione tra sorelle – un classico femminile da Cenerentola in avanti – ma sulla paura e il mistero, che attira di più i maschietti, anche grazie a un uso smodato di effetti speciali: di che cosa sarà mai capace il potere di Elsa, un dono che nemmeno lei è in grado di contenere?

Ecco perché, secondo il New York Times, “i ragazzi non snobbano le principesse dei ghiacci”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE PEPPA PIG ARRIVA AL CINEMA e guarda tutti gli accessori di Frozen

Dalla favola al movie: quanti cambiamenti!

La storia è tratta dalla favola La regina delle nevi di Hans Christian Andersen. Un remake molto libero. Il regista Chris Buck ha messo subito le mani avanti: "Rispetto alla versione originale Elsa ha maggior spazio", ha dichiarato.