Home Famiglia Costume

Arriva l'App che spiega ai bimbi come evitare traumi cranici nello sport

di Niccolò De Rosa - 30.03.2017 - Scrivici

buonipropositi9.1500x1000
Fonte: Alamy
L'applicazione, voluta dai Centres for Disease Control, insegna le basi per praticare sport in tutta sicurezza, puntando a creare fin da subito un nuovo approccio all'attività sportiva per i bimbi più piccoli

L'educazione passa anche dalla tecnologia e dall'America arriva Heads up Rocket blades, un'app per smartphone (scaricabile gratuitamente) che insegna in modo giocoso ai bambini tra i 6 e gli 8 anni le basi per un divertirsi in assoluta sicurezza.

L'applicazione fa uso di simpatici avatar interattivi che conducono i bimbi a comprendere con facilità come evitare tutti quegli incidenti comuni nello sport che però possono essere molto pericolosi (commozioni cerebrali, traumi cranici ecc...).

L'idea è stata sviluppata su input dei Centers for diseases control (Cdc) e sfrutta semplici meccanismi di gioco (una storia ambientata nel futuro), per trasmettere nozioni di sicurezza facilmente digeribili anche dai più piccoli , come l'importanza di riferire ad allenatori o genitori il danno riportato o conoscere i diversi modi in cui il cervello può subire contusioni durante le attività sportive.

TI POTREBBE INTERESSARE

Leggi articoli su

articoli correlati

ultimi articoli