Mamme hi-tech

Dillo con una emoji: ecco le emoticon per mamme

1.-emoticon
25 Giugno 2014
Sono le notissime faccine presenti nelle applicazioni per telefonini di ultima generazione, ideali per comunicare bisogni, esigenze e stati d’animo delle mamme. Abbiamo composto qualche esempio di messaggi “da mamma”. E voi che cosa scrivereste con le emoji?
Facebook Twitter More

Le emoticon, le notissime faccine diffusesi con gli sms come semplici successioni di segni di punteggiatura, sono diventate sempre più una forma di comunicazione: spesso abbinate al testo per indicare emozioni (emoticon significa proprio questo, poiché deriva dall’accostamento delle parole “emotion” e “icon”), ma anche, sempre più frequentemente, per sostituire completamente la scrittura. (Potrebbe interessarti Tecnologia e bambini: istruzioni per un uso 'felice' con mamma e papà)

E di recente, con la diffusione capillare degli smartphone, le classiche emoticon si sono evolute diventando emoji (il cui nome deriva dalle parole giapponesi “immagine” e “lettera”): sono, ad esempio, quelle presenti in WhatsApp ma anche in molte altre applicazioni per i telefonini di ultima generazione. E sembrano disegnate apposta per comunicare bisogni, esigenze e stati d’animo delle mamme: sono talmente tante e così facilmente comprensibili, che si possono comporre interi messaggi utilizzando solo le emoji senza bisogno di parole.(Leggi anche Generazione touch-screen)

Abbiamo composto qualche esempio di messaggi “da mamma”, ma ce ne possono essere migliaia di altri: per comunicare amore, tenerezza, gioia, frustrazione, rabbia, desideri, necessità, situazioni contingenti… Voi che cosa scrivereste con le emoji? E quali simboli utilizzereste per farlo?

A mamma serve una vacanza

Sì, finalmente il pupo dorme!

Mia suocera mi fa diventare matta

Casa mia è uno zoo

Preparare la cena tocca a papà, mamma ha bisogno di relax e di dormire

Supermamma all'opera

Il piccolo dorme come un angioletto: ora mamma e papà hanno tempo per loro

È ora di cambiare il pannolino al pupo

Mamma è ko e deve ricaricare le pile