Galleria fotografica

Genitori e figli, ecco come cambia il modo di vedere mamma e papà in base all'età

Di Sveva Galassi
22 Aprile 2016
Il sito ironico e scanzonato 9gag.com ha pubblicato una serie di immagini che spiegano come sono percepiti mamma e papà dai figli in base all’età che stiamo vivendo. Da quando si è nella culla sino all'inizio della scuola, dall'adolescenza "ribelle" all'università, dalla fine dello studio all'età adulta, durante la quale esplode l'amore, ognuno vede i propri genitori in modo diverso secondo l'età che ha.
Facebook Twitter More
5infografica

Disegnate da 9gag.com, sito ironico e politicamente scorretto, ecco alcune vignette che spiegano come una persona veda i propri genitori in base all'età che vive.

4infografica

1-3 ANNI E 3-6 ANNI
Si inizia dal pensiero dei neonati (per esempio: "piango se lei non è qui" o "l'amo più di ogni altra cosa"), per giungere a quello dei bimbi fino ai 6 anni, alle prese con omogeneizzati, budini e altre pappe preparate dalla mamma... E alle prese anche con Pepsi e con i primi giochi.

1infografica

7-12 ANNI E 13-17 ANNI
Dai 7 anni in poi ci sono i primi regali tecnologici. Le mamme sono più severe in questo periodo, mentre i papà sono più pazienti. Gli adolescenti fino ai 17 anni tendono a escludere i genitori e desiderano ciò che li fa sentire appartenenti al gruppo dei loro coetanei.

2infografica

18-22 ANNI E 22-30 ANNI
Dai 18 anni in poi si fa l'università o si inizia a lavorare e si sente il peso delle proprie responsabilità riguardo il futuro. Il rapporto con i genitori migliora e non dispiace passare più tempo con loro. Invece, quando si diventa un po' più grandi si inizia a fare di tutto pur di trascorrere del tempo con i genitori.

3infografica

30 ANNI - 40 ANNI (E PIU')
Guai a chi tocca i nostri genitori. Siamo fieri e orgogliosi di essere figli loro. E' un tripudio d'amore!

Disegnate da 9gag.com, sito ironico e politicamente scorretto, ecco alcune vignette che spiegano come una persona veda i propri genitori in base all'età che vive.
Facebook Twitter More