Home Famiglia Costume

Ghosting: che cosa è

di Sveva Galassi - 25.09.2022 - Scrivici

ghosting
Fonte: Shutterstock
Ghosting: che cosa è? Si tratta di un fenomeno che riguarda essenzialmente qualcuno che "svanisce" nel nulla come se fosse un fantasma. Cerchiamo di scoprire di più al riguardo.

Si parla spesso di ghosting nelle relazioni interpersonali. Ma di cosa si tratta? È un fenomeno che riguarda essenzialmente qualcuno che "svanisce" nel nulla come se fosse un fantasma

Il termine ghosting è diventato celebre nell'ultimo decennio, da quando gli appuntamenti online (dating) hanno reso molto più facile sparire senza lasciare tracce e, dunque, "creare fantasmi". Cerchiamo di scoprire di più al riguardo.

In questo articolo

Ghosting, cos'è

Ghosting è un termine colloquiale, entrato nell'uso comune linguistico relativamente da poco, che si riferisce all'interruzione improvvisa dei rapporti con qualcuno o qualcuna senza dare a quella persona alcun avvertimento o spiegazione. Anche quando la persona abbandonata si prodiga per riattivare il contatto o per avere una spiegazione, riceve soltanto il silenzio.

Ghosting, come si verifica

Il ghosting è spesso immediato, ma può anche consistere in un processo graduale. La persona che porta avanti il ghosting potrebbe iniziare riducendo progressivamente il contatto per un periodo di tempo, per poi sparire definitivamente. Di seguito alcuni dei primi segnali:

  •     le persone che fanno ghosting evitare di fare piani per stare insieme;
  •     affermano di avere spesso altri impegni;
  •     non amano condividere informazioni personali;
  •     non vogliono che voi incontriate i loro amici o familiari;
  •     scompaiono dai social;
  •     raramente rispondono ai vostri messaggi o alle vostre chiamate;
  •     le vostre conversazioni con loro mancano di profondità e sembrano disinteressate.

Se avete fatto ripetuti tentativi per contattare qualcuno e questo non vi ha mai risposto, è molto probabile che si tratti di ghosting.

Il ghosting può verificarsi anche sui social media: si verifica con l'interruzione di tutti i contatti sui social senza spiegazioni. L'altra persona potrebbe rimuovervi come amici, smettere di seguirvi o persino bloccarvi su tutte le piattaforme di social media. Potrebbero persino arrivare a disattivare o ad eliminare i propri account social per impedire qualsiasi contatto.

Ghosting, perché lo si fa?

Il ghosting è spesso percepito da molti come un modo immaturo o passivo-aggressivo per porre fine ad una relazione. In altri casi, potrebbe anche essere una forma di abuso emotivo.

Ma per quale ragione una persona farebbe il "fantasma" nei confronti di un'altra? Alcuni trovano che sia molto più facile sparire piuttosto che avere un imbarazzante e scomodo confronto sul perché non si è interessati a mantenere il contatto.

La persona che fa ghosting spesso vuole evitare di affrontare i sentimenti feriti di qualcun altro, quindi interrompe semplicemente ogni comunicazione.

Ghosting, le conseguenze

Il ghosting può avere un reale impatto psicologico sulla persona "abbandonata". È quasi come una perdita improvvisa, per la quale si è scioccati e si pensa a cose come "forse non ha visto il mio messaggio", ecc. È anche possibile provare rabbia.

Successivamente, possono manifestarsi sentimenti di depressione insieme a sentimenti di scarsa autostima, mentre si esamina la relazione e l'ultima conversazione per individuare "eventuali segnali di avvertimento".

Il ghosting è intrinsecamente ambiguo perché manca una spiegazione del motivo per cui la relazione è finita. Può provocare sentimenti significativi di rifiuto, colpa, dolore e vergogna.

Perché è importante non attuare il ghosting

Il ghosting non ha solo un impatto sulle persone "abbandonate", è anche un danno per il ghoster (chi sparisce).

Di base, il ghosting è o un modo aggressivo-passivo per porre fine a una relazione, oppure è la "via d'uscita facile". Ad ogni modo, non migliora la capacità di comunicare con gli altri del ghoster.

Il ghosting rende più facile per la persona uscire o disimpegnarsi quando le cose si mettono male. Ma non è possibile avere una relazione sana e a lungo termine se non si è in grado di affrontare i problemi e di utilizzare le capacità comunicative.

Inoltre, in generale, i ghoster creano modelli malsani di soluzione dei problemi per se stessi e contribuiscono anche alla crescita di una "società fragile" che aumenta anche le loro possibilità di essere vittime di ghosting.

Fonti per questo articolo: 

New York Times 

Verywellmind.com

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli