Home Famiglia Costume

Gran Bretagna: un cane in classe aiuta l'apprendimento dei bambini

di Niccolò De Rosa - 30.03.2017 - Scrivici

dogs-helping-kids-nf.600
Fonte: Youtube/Dogs Helping Kids
Un'associazione inglese porta cani addestrati in classe per aiutare gli alunni a sviluppare le loro facoltà cognitive e relazionali. Dopo due anni di raccolta dati i promotori del progetto hanno evidenziato miglioramenti significativi nel comportamento e persino nelle abilità di lettura

Crescere con un animale domestico in casa aiuta i più piccoli a sviluppare al meglio le proprie abilità relazionali e a comprendere i bisogni di un'altra creatura che, esattamente come loro, necessitano di molto affetto e tantissime attenzioni.

Ma tali risvolti positivi possono essere declinati anche in ambito didattico?

Secondo l'associazione inglese Dogs Helping Kids, la risposta è più che positiva.

Un maestro a quattro zampe

Nata dall'idea dell'esperta di comportamento animale Tracey Berridge, la charity Dogs Helping Kids (DHK) da anni si impegna nell'introdurre cani appositamente addestrati all'interno di terapie o programmi d'apprendimento per i bambini in fase di sviluppo.

Da qui l'idea di portare in alcune classi britanniche un cane "da supporto" che desse man forte all'insegnate nel migliorare i risultati dei suoi alunni e, in base ai dati raccolti in due anni di sperimentazione, i progressi non si sono fatti attendere: la presenza di un cane all'interno delle dinamiche di classe ha infatti aiutato gli studenti a migliorare nella lettura (se si vuole leggere una storia all'animale, lo si vuole fare bene!), nella cura degli ambienti (il cane non può vivere in mezzo a rifiuti che potrebbe ingerire, quindi occorre lasciare pulita l'aula) e nelle relazioni con gli altri compagni. [Leggi anche: come scegliere il cane giusto per il tuo bambino]

Altri elementi positivi riscontrati negli alunni sono stati l'aumento della fiducia in loro stessi e l'adozione di comportamenti sempre più responsabili.

Aiutare un cane a vivere e imparare cose nuove insomma, aiuta gli stessi bambini a sviluppare le loro facoltà cognitive.

Il ministero dell'Istruzione inglese osserva con sempre maggior interesse questa realtà in via d'espansione e se ora solo cinque cani si sono "diplomati" all'avanzatissimo corso d'addestramento targato DHK, i promotori del progetto puntano ad ampliare il loro bacino d'utenza per aiutare sempre più bambini a disporre di un ulteriore aiuto "scodinzolante" per la loro crescita.

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli