Vita in famiglia

Cinque trucchi per essere felici

bambino-felice
07 Febbraio 2013
Tantissime persone non si rendono conto di quello che hanno. Eppure, la felicità non è poi così difficile da raggiungere. Bastano solo cinque piccoli gesti quotidiani per essere tutti un po' più soddisfatti di sé...
Facebook Twitter Google Plus More

Casa, famiglia, bimbi da portare di corsa all'asilo, lavoro, spesa, traffico, corso di musica, piscina, cena da preparare. Le nostre vite spesso sembrano incanalate in una spirale di stress e routine. Si fa tutto di corsa, di fretta. E poi c'è quella sensazione di ansia da domenica pomeriggio, quando si sa che il lunedì mattina tutto riprenderà, immutato.

Che cosa fare per uscire dalla quotidianità e rendere migliore la nostra qualità di vita? Lo abbiamo chiesto a Francesca Zampone, personal coacher e fondatrice insieme a Marco Bonora dell'Accademia della felicità, a Milano.

1 Sono grata di quello che ho

Molte persone non riconoscono quello che già hanno e di quanto sia già gioiosa di per sé la loro vita. Il primo principio da seguire per essere più felici è quindi "essere grati di quello che si ha già". E' un primo passo per capire cosa si possiede (e non solo fisicamente) e quindi essere più felici.

2 Mi semplifico la vita

Non fa bebe vivere una vita troppo piena di cose, troppo faticosa, ma bisogna puntare a una vita giusta per noi.

3 Mi tengo in ordine (e tengo in ordine)

E' importante essere ordinati; negli spazi intorno a noi e con le proprie cose. Aiuta la creatività e di conseguenza aiuta ad avere una vita più felice anche se non si fa un lavoro creativo.

4 Vivo in armonia con me stessa

Imparare ad ascoltare se stessi e capire quando è il caso di fermarsi, di riposarsi o di andare avanti. Comprendere quando il nostro corpo vorrebbe una passeggiata invece di stare davanti alla televisione. Capire quando una biciclettata ci potrebbe fare bene o rischia solo di affaticarci. Gli uomini moderni hanno poco il senso di cosa faccia veramente bene al proprio corpo.

Questo principio è uno dei più difficili da seguire per le mamme e le donne in generale. E' legato all'autostima. Più ci si valuta, più si è in grado di vivere in armonia, perché si dà il giusto peso alle proprie sensazione e alle necessità degli altri. Se si mettono sempre le esigenze degli altri davanti alle proprie, non si vive nell'armonia e quindi ci si allontana dalla felicità.

5 Dedico del tempo alle cose che mi piacciono

Se la nostra vita non è piena di cose che ci rendono gioiosi, di cose belle per noi, sarà difficile essere felici. Per esempio, se vi piace ascoltare la musica classica e per negligenza o pigrizia ve ne private, perché non la cercate, perché non la ascoltate, perché pensate di non avere tempo, vi perdete una parte importante di voi.

 

L'accademia della felicità

Fondata da Francesca Zampone e Marco Bonora nel 2011, l'Accademia della Felicità ha sede a Milano ed è un luogo dove è possibile imparare a costruirsi un futuro professionale e personale felice. Francesca e Marco aiutano i propri clienti a trovare la propria strada lavorativa personale e felice.

http://www.accademiafelicita.it

 

Ti potrebbe anche interessare:

 

 

Vuoi conoscere altri genitori? Entra nel forum e presentati nella sezione Presentazioni

7 febbraio 2013