Ricerca

Le donne italiane prime in Europa per tempo speso nelle faccende domestiche

lavori-domestici
07 Maggio 2014
Quasi un anno della propria vita a pulire casa. Questo il tempo che trascorre di media una donna italiana a sistemare e rassettare. Più di qualsiasi Europea. Questo il risultato di una ricerca condotta in Italia, Inghilterra, Germania, Francia e Spagna.
Facebook Twitter Google Plus More

3 ore e 23 minuti a settimana. Per tutta una vita. In totale circa 385 giorni svolgendo i lavori di casa. 140 giorni in più rispetto ai propri compagni (1 ora e 33 minuti). Questo è il tempo che impiegano le donne italiane a fare le faccende domestiche. Si aggiudicano in questo modo la medaglia d'oro a livello europeo superando le loro vicine francesi, spagnole, inglesi e tedesche.

Questi i risultati di una ricerca che ha coinvolto 5.000 persone in Francia, Spagna, Germania, Inghilterra e Italia condotta da Panasonic, in collaborazione con ICM.

La differenza italiana di tempo speso in lavori di casa tra donne e uomini italiani è la più grande d’Europa (1 ora e 33 minuti a settimana). Una disparità che emerge soprattutto nelle coppie più con fasce d'età più mature. Da questa ricerca risulta che oltre la metà (58%) delle donne oltre i 55 anni non delega alcuna faccenda domestica al partner. Dall'altra parte "solo" il 38% delle intervistate tra i 35 e i 44 anni si fa carico di tutte le pulizie. (LEGGI ANCHE: Trucchi da casalinga: velocizzare le pulizie di casa)

Nonostante tutto gli uomini italiani si danno da fare molto più dei colleghi inglesi e francesi. Mentre i più collaborativi? Primeggiano gli spagnoli, seguiti dai tedeschi.

A conti fatti, quasi la metà delle donne europee (48%) non si fa aiutare dal partner nelle pulizie. Ma come ci si divide il lavoro?

La divisione delle faccende domestiche. Gli uomini lavano, le donne stirano.

Ma come si distribuiscono all'interno della coppia i lavori domestici? Le donne delegano ai compagni il lavaggio dei piatti e il caricamento della lavatrice (30%). Il 29% ha risposto anche "la pulizia dei pavimenti con l’aspirapolvere". Meglio invece non lasciare in mano al proprio partner il ferro da stiro. Solo 1 donna su 19 (il 12%) ha dichiarato di essere disposta a farlo.

La maggior parte degli uomini italiani preferisce delegare alle donne la stiratura (scelta dal 59% degli intervistati). Seguono il lavaggio degli indumenti (49%) e la preparazione di pranzo e cena (49%).

Articoli correlati

Dal forum: faccende domestiche