Melting pot

Lui nero, lei bianca. E i figli? Una famiglia arcobaleno

article-0-17273390000005DC-354_634x432
28 Gennaio 2013
Sorprendente famiglia di quattro figli, nati dalla britannica mamma Tess e dal papà keniota Chris Giddings. Unica somiglianza tra i bambini? Tutti hanno il naso del papà. Per il resto non potrebbero essere più differenti.
Facebook Twitter More

 

Lui nero con gli occhi castani. Lei bionda con gli occhi azzurri. Quando Tess e Chris Giddings si sono sposati credevano che i loro figli sarebbero nati mischiando le caratteristiche di entrambi genitori. Non avrebbero mai pensato che i propri bambini sarebbero stati così differenti l'uno dall'altro.

"Siamo come una scatola di cioccolatini - alcuni neri, altri marroni e altri bianchi" annuncia orgoglioso papà Chris.

Nel mix è compreso una figlia con occhi azzurri e il colore chiaro della pelle della mamma, una sorella con la carnagione ambrata, il fratellone dalla pelle olivastra e l'ultimo arrivato con la carnagione scura, l'unico che davvero assomiglia a papà. Jacob, Amiah, Savannah e Zion: un mix bellissimo per una famiglia arcobaleno. Di certo una famiglia che ha suscitato l'interesse dei genetisti. Ma è tutto regolare: sei-sette geni, mescolandosi, possono produrre anche questo fenomeno. Che non contravviene a nessuna legge genetica.

La famiglia arcobaleno

Il primo figlio, Jacob, di sei anni, è un riassunto perfetto dei due genitori: pelle olivastra, occhi blu, capelli castani e ricci. Poi è arrivata Savannah, 4 anni. Alla nascita sembrava identica al fratellone. Crescendo, capelli e pelle si sono schiariti .

E' poi venuto il turno di Amiah. Il commento di mamma Tess è stato: "Pensi che ci abbiano dato la bambina sbagliata?" La pelle di Amiah è infatti bianchissima. A scanso di equivoci la coppia decise di fare un test genetico. La bimba era davvero loro. A diversificare l'arcobaleno è poi arrivato l'ultimo della famiglia, Zion: identico a papà.

Come dice mamma Tess: "E' bello avere figli tutti un po' differenti tra di loro. Sono tutti meravigliosi e li amiamo alla follia allo stesso modo".