Home Famiglia Costume

Mamme più felici se i bambini vanno a letto presto

di Sara De Giorgi - 17.12.2019 - Scrivici

sonno-bambino
Fonte: Shutterstock
Secondo uno studio australiano, le mamme (e i papà, di conseguenza) sono più felici e meno stressate se i loro bambini vanno a letto presto.

Probabilmente molti genitori lo hanno spesso pensato, ma ora la scienza è finalmente in grado di offrire una conferma: quando i bambini vanno a letto prima, le mamme sono più felici! 

Infatti, alcuni ricercatori, che hanno lavorato ad uno studio condotto da "Growing Up Australia", hanno esaminato migliaia di bambini e le loro famiglie, monitorandoli per una decina d'anni. In particolare, gli studiosi dal 2004 hanno realizzato interviste biennali per valutare la salute mentale complessiva dei nuclei familiari coinvolti nello studio e le loro abitudini legate al sonno.

Dai risultati dell'indagine è emerso che i bambini che andavano a dormire entro le 8:30 di sera mostravano "una salute migliore in relazione a una migliore qualità della vita". È venuto fuori che anche e soprattutto le loro mamme (e i loro papà di conseguenza) beneficiavano del sonno anticipato dei bambini. Ciò potrebbe avere come spiegazione il fatto che queste mamme avevano più tempo da dedicare a loro stesse? È molto probabile.

Jon Quach, l'autore principale dello studio, ha spiegato al magazine inglese Today i risultati della ricerca, affermando: «Quindi, mamme e papà, far andare i bambini a letto presto non è solo ottimo per loro. Fa bene anche a voi».

Dunque, è utile e vantaggioso per i genitori fare andare i bambini a dormire presto. Ma non solo: i piccoli che vanno a letto prima dormono più a lungo. E, in generale, i bambini hanno bisogno di molte ore di sonno.

Inoltre, secondo quanto è sostenuto nel National Sleep Foundation, la luce blu emessa dagli schermi può ritardare, nei bambini, il rilascio di melatonina, la quale induce il sonno e favorisce lo stato di veglia. Dunque, attenzione a smartphone e a tablet prima di andare a dormire!

TI POTREBBE INTERESSARE

Leggi articoli su

articoli correlati

ultimi articoli