Home Famiglia Costume

Marta4kids: il viaggio di Christian per Marta e Leonardo è iniziato

di Luisa Perego - 04.04.2016 - Scrivici

marta4kids.600
Fonte: Facebook.com
Sabato 2 aprile, ore 11. Bassano del Grappa. Il viaggio a piedi di Christian Cappello per l'Italia è iniziato. 4000 chilometri da percorrere in 325 giorni in ricordo di Marta e Leonardo. Christian ha perso la compagna e il figlio Leonardo in sala parto. 

Un viaggio d'amore a piedi per trasformare il dolore di una perdita in un cammino di speranza. Per raccogliere fondi per i bambini ammalati di fibrosi cistica e in ricordo della compagna e del suo bimbo. Christian Cappello ha infatti perso Marta e Leonardo lo scorso dicembre, in sala parto.

Marta, 35 anni, era la compagna di vita e di viaggi di Christian da 17. Insieme gestivano il sito blogdiviaggi.com. E sempre insieme, due anni fa, la decisione di "fare un viaggio a piedi attraverso l'Italia per raccogliere fondi per i bimbi malati di fibrosi cistica". Poi la gravidanza di Marta e la disgrazia.

Un viaggio per l'Italia a piedi

Un viaggio per l'Italia a piedi

Il viaggio di Christian è iniziato lo scorso 2 aprile, alle ore 11, a Bassano del Grappa e terminerà tra poco meno di un anno. In tutto Christian percorrerà ben 3.973 chilometri e dormirà in letti differenti. Sì, perché in ogni destinazione Christian verrà ospitato da qualcuno che non conosce e che si è offerto sul web di farlo. Gli offrirà un posto letto per dormire e una cena. Qualcuno si è anche offerto di organizzare una cena di beneficenza per raccogliere fondi per la onlus che ha deciso di creare, Marta4kids, a favore dei bambini malati di fibrosi cistica.

Durante il suo viaggio a piedi si fermerà in 22 ospedali che curano malati con questa patologia e visiterà i bambini ricoverati.

Christian ha già fatto tappa sabato sera a Sandrigo e domenica sera a Vicenza.

Racconterà in diritta il suo viaggio sul blog, tappa per tappa, e sarà possibile seguirlo sui social con l'hashtag #Marta4kids.

Marta e Christian

Marta e Christian

TI POTREBBE INTERESSARE

Leggi articoli su

articoli correlati

ultimi articoli