Pitti Bimbo

Moda bimbi, novità autunno-inverno

elsy.jpg
20 Gennaio 2010
Per i neonati bianco prezioso per il battesimo ma ma anche completini con scritte ironiche e grafiche ispirate al mondo del motociclismo. Per i maschietti più grandicelli invece ci si ispira ai college americani mentre per le bambine torna lo scozzese. Queste alcune delle novità del Pitti Bimbo di Firenze, che apre oggi a Firenze e che noi vi presentiamo in anteprima.
Facebook Twitter Google Plus More

E' l’appuntamento più atteso dalle mamme che vogliono sapere in anteprima le ultime tendenze moda per i loro bambini, la vetrina delle novità per le piccole fashion victim.

La fiera Pitti Bimbo, che si apre oggi, 21 gennaio, a Firenze con le anteprime delle collezioni Autunno/Inverno 2010/2011, è da 70 anni “il più importante appuntamento internazionale di moda per bambini e teenager” dice Agostino Poletto, vice-direttore di Pitti Immagine, “l’unico salone che dà una rappresentazione completa dell’universo del childrenswear”.

Quest’anno inoltre, ci sono tantissimi nuovi marchi che debuttano e altri che ritornano a sfilare dopo qualche anno di assenza, arricchendo così il carnet delle griffe che scelgono il palcoscenico fiorentino per presentarsi al grande pubblico. E a sfilare tante piccole top model “in erba”: Martina Cannavaro, figlia del goleador juventino, per Ice Iceberg, Eleonora e Matilde Caressa, figlie di Benedetta Parodi, per Miss Blumarine, come anche Rosa Enginoli, figlia di Claudia Gerini.

Vai alle pagine seguenti per scoprire tutte le novità moda

Simonetta, bianco prezioso

Eleganza e dolcezza contraddistinguono la linea Tiny dedicata prettamente al battesimo e alle occasioni speciali. Nuances di bianco che tendono al panna colorano tessuti morbidi come il velluto liscio o iridescenti come il raso e danno un tocco glamour al tradizionale. Per la bambina, raffinati abiti in maglia tagliata arricchiti da fiocchi donano un aspetto più quotidiano alla cerimonia.

Per la linea Mini ecco scozzesi bianco e nero colorati da piccoli nastri in rosso che sottolineano abiti, gonne e pantaloni, jacquard e vichy bianco e nero caratterizzano pull, gilet e divertenti accessori.

Pratici e attuali gli abiti in jersey e maglia, da indossare con i leggings in pizzo o in jersey stampato, paillettes e ricami che ravvivano gonne e pantaloni nei toni del grigio, tessuti luminosi decorati con piccoli dettagli che impreziosiscono il mohair rosa del cappottino.

Primigi, dalla testa ai piedi

Primigi debutta al Pitti Bimbo con una gamma completa di abbigliamento e accessori per bambini e bambine da 0 a 14 anni.
Per i maschietti da 0 a 12 mesi ci sono la coloratissima linea ‘campus’ e ispirata al mondo degli sport collegiali americani. Per i più grandicelli le grafiche legate al mondo dello sport, come l’hockey e il football americano, si affiancano a quelle ispirate a nazioni come la Scozia o il Canada, con disegni a quadri e tessuti caldi declinati in giubbotti e felpe.

Anche per le bambine grande varietà di temi, per una collezione che coniuga femminilità e praticità. Si parte in dolcezza dalla linea ‘muffin’, pensata per le più piccole; una varietà di capi e accessori dai colori rosa, bianco e blu che già dopo i primi mesi di vita lasciano spazio a sfiziose gonnelline, abiti e cappotti. I toni del fucsia e lilla colorano la parte più nuova della collezione dedicata al mondo dell’hip hop, con micro giacche e miniabiti in felpa, gonnelline a palloncino e pantaloni stretch.

Più sofisticate e romantiche le linee ‘my love’ e ‘tea party’, che si rifanno al mondo della moda parigina con coprispalle, cappottini in maglia, scamiciati, leggings e gonnelline in flanella, maxi pull rosa o dolcevita in maglia da abbinare a minigonne e pantaloni in denim. Per le bambine dall’animo più sportivo nasce una collezione dedicata al mondo della danza, in viola e nero.

Anche i modelli Primigi della linea basic sono molto trendy, come i coloratissimi pantaloni cinque tasche, le gonnelline a balze o le t-shirt in tutte le nuances di tendenza.

A ogni capo Primigi è possibile abbinare le calzature che per colore, modello e performance completano il total look nel modo più giusto.

Mirtillo, piccole pesti crescono

Mirtillo per il prossimo autunno/inverno riserva al neonato un ventaglio di proposte in cui convivono toni classici come il rosa e il cielo, colori polverosi come il grigio assieme al prugna e tonalità più decise con combinazioni bicolore di bianco e nero o latte e rosso.Anche le stampe e i ricami hanno sapori diversi: romantiche stelline ricamate, buffi orsacchiotti o simpatici pinguini affiancano grafiche che si rifanno al mondo dei motociclisti o scritte ironiche che gridano: “To be a baby is not a crime!”.

Nella collezione baby (3-24 mesi) le bimbe potranno scegliere tra un classico tessuto scozzese con romantiche sottogonne plissettate, raffinati abitini e lupetti di interlock in un grintoso abbinamento black and white, completi in velluto liscio con una microfantasia a pois sono abbinati a soffici pull dai toni delicati. Il denim è illuminato dal tono deciso del fucsia e del rosa “bubble”: le grafiche sono realizzate con applicazioni di bottoni colorati.

Non mancano gli abbinamenti più classici come il rosa confetto e il grigio perla per completi femminili ma allo stesso tempo pratici. I maschietti potranno scegliere tra uno stile casual con giochi di righe, felpe rinnovate da effetti bicolore e aperture asimmetriche, denim trattati e look più bon ton che accostano la camicia “del papà” a morbidi pantaloni gessati. Per le occasioni più formali vengono proposti pull tricot a rombi o rigati in toni vivaci o in una mischia di cashmere e cotone, più sofisticati. Il verde brillante, giocato con discrezione, fa capolino dai risvolti del denim, nelle righe dei tricot dal gusto sportivo o nelle t-shirts placcate.

Da Diesel Kid un mix di punk e look romantico

Diesel Kid propone una nuova collezione femminile dal mood metallico, che mescola la durezza del punk ai dettagli romantici: catene vere e stampate fanno la loro apparizione insieme a lurex e glitter, jeans super-skinny e minigonne in denim decorati con cinture di pelle, grafiche metalliche e tagli a vivo.

I maschietti invece sono ribelli studenti di college o dei veri e proprio guerrieri dello sport: il look della collezione maschile ha un tocco decisamente collegiale, con look da bravo ragazzo che si mescola al punk. I must have includono cardigan, pantaloni chino e giacche da smoking attillate, una cravatta dal collo allentato e una semplice t shirt con scollo a v.

Adidas, il Trifoglio in miniatura

Adidas Originals,
il marchio streetwear di Adidas, debutta in anteprima assoluta al Pitti bimbo con una collezione kid, infant e crib (culla) e lancia per i piccoli fashion victim del Trifoglio le esclusive creazioni Originals by Originals di Jeremy Scott.

Le calzature Adidas più amate, che hanno fatto la storia negli anni ‘70 e ’80, entrano nei guardaroba dei più piccoli: la scarpa di ispirazione retro-basket Top Ten (nella foto), l’intramontabile Country e molte altre proposte che non hanno niente da invidiare alla collezione Originals per gli adulti, perpetuando così il successo del Trifoglio di generazione in generazione. Una collezione esclusiva per i fan del Trifoglio in miniatura.

Ice Iceberg, un inverno coloratissimo

È un mondo divertente e super colorato quello da cui trae ispirazione la collezione di Ice Iceberg dedicata ai piccoli dai 12 mesi ai 6 anni, che rende omaggio al tema pop nei colori bianco e nero mixati a tinte forti e vivaci come fucsia, blu e tonalità fluo, per un inverno gioioso.

Lo stesso mix nei tessuti: accanto ad abitini in maglia, taffetas e pelliccia compaiono grintosi capispalla in tessuto tecnico e denim. La stampa cartoon di ispirazione grafica anni ‘80, altro storico leit-motiv dello stile Iceberg, vede protagonista un simpatico Bugs Bunny che appare ora come macro intarsio su ampi abiti in maglia con maniche a pipistrello o su maglioni a righe, ora come applicazione tono su tono sul retro di felpe e capispalla, per poi riapparire infine sulle T-shirt, come stampa lucida, multicolor o arricchita da strass.

Pepè, piedi di bambola

Per gli accessori infine segnaliamo Pepè, che propone pantofoline da casa, asilo o città per essere sempre chic, scarpine ultraconfortevoli con punta arrotondata, suola in pelle o gomma, con cinturini bicolore o ton sur ton, rosse come quelle di Biancaneve, ma sempre con dettagli preziosi per essere sempre chic.

E per finire cartelle e astucci in cuoio, guantini in montone, borsette in mongolia, portapigiami in pelle effetto velluto.

Vuoi confrontarti con altre mamme sulla moda e e su altri argomenti legati ai bambini e alla famiglia? Entra nel forum