Home Famiglia Costume

Parco giochi per disabili a Colli del Tronto (Ascoli Piceno)

di Simona Regina - 23.10.2015 - Scrivici

parcogiochidisabili.600
A Colli del Tronto, piccolo comune in provincia di Ascoli Piceno, nelle Marche, sta per essere inaugurato un nuovo parco  giochi  senza barriere architettoniche, dove i piccoli con disabilità motoria potranno divertirsi andando in altalena o giocando a carte sul tavolo attrezzato per ospitare anche chi è su una sedia a rotelle.

Colli del Tronto è un piccolo Comune in provincia di Ascoli Piceno, nelle Marche, dove sta per essere inaugurato un nuovo parco giochi: senza barriere architettoniche.

E così anche i piccoli con disabilità motoria potranno divertirsi andando in altalena o giocando a carte sul tavolo attrezzato per ospitare anche chi è su una sedia a rotelle.

“L'amministrazione comunale ha voluto creare uno spazio verde dove potessero giocare insieme tutti i bambini” spiega il sindaco Andrea Cardilli. “Abbiamo in pratica ristrutturato il vecchio parco giochi, creando percorsi accessibili, installando un'altalena per bambini in carrozzina e attrezzando un'area con tavolini a misura di sedia a rotelle”.

In Italia esistono già altri parchi a misura di tutti i bambini: più o meno attrezzati, con strutture gioco (castelli, navi, torri...) che hanno le rampe al posto delle scale, dove i pannelli sensoriali sono posizionati ad altezza tale che possano essere utilizzati anche da chi sta seduto, con tunnel giganti il cui accesso è possibile anche alle carrozzine o percorsi per ipovedenti.

Del resto, il gioco è uno dei diritti fondamentali riconosciuti dalla Convenzione internazionale sui diritti sull'infanzia. E due mamme romagnole, Claudia Protti e Raffaella Bedetti, proprio per sensibilizzare sul diritto al gioco dei bambini con disabilità e far conoscere i parchi giochi inclusivi presenti in Italia (e non solo) hanno creato il blog "Parchi per tutti".

Nella galleria fotografica i giochi di altri parchi 'inclusivi'

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli