A Milano

Parrucchiere per bambini

tatikids2
21 Marzo 2013
"Mamma, mi porti a tagliare i capelli?" Probabilmente pensate che i vostri figli non vi faranno mai una richiesta del genere ... a meno che il negozio da parrucchiere non sia una specie di parco giochi. E' questa l'idea di una mamma milanese che nostrofiglio.it ha intervistato
Facebook Twitter More

Nato dall’idea di una mamma di tre bambini, a Milano ora c’è uno spazio ad hoc dove i piccoli vivono l’esperienza dal parrucchiere senza urla e strepiti, ma come un divertimento. E le bambine giocano a fare le piccole dive.

Si può scegliere tra un aeroplano blu, una macchina d’epoca gialla oppure una decappottabile rosa confetto; si può disegnare e dipingere, si possono leggere libri divertenti e coloratissimi, provare un nuovo abitino all’ultima moda, acquistare un romantico cerchietto per capelli oppure, udite udite, ci si può farsi smaltare le unghie! Ma soprattutto in questo posto magico dove il soffitto è azzurro e attraversato da nuvolette e uccelli bianchi, e il pavimento è pieno di margherite, ci si può far pettinare e tagliare i capelli come in un vero salone di bellezza, di quelli che frequenta la mamma o le dive. Bambini milanesi, non stiamo parlando del paese di balocchi, ma di Tatikids, un luogo incantato dedicato ai bambini che hanno bisogno di una sistemata ai capelli, ma dove ci si diverte davvero come nel paese dei balocchi.

Nato da un’idea di Lucia Capella, mamma di tre figli, Tatikids ha aperto i battenti lo scorso novembre a Milano, in via Orti 35, in zona Porta Romana (tel. 02.36758115, lunedì 10.30-14.30 e 15.30-19.30, dal martedì al sabato orario continuato, mercoledì e giovedì fino alle 21).

Com’è è nata l’idea di aprire un parrucchiere per bambini?

“La scorsa estate eravamo in vacanza a Londra e ho scoperto che la città offre vari luoghi dedicati al taglio dei capelli per i bambini: ne abbiamo provato uno e i miei tre figli (due gemelli di 5 anni e il piccolo di 3 e mezzo) si sono divertiti un sacco. E siccome da anni avevo un sogno nel cassetto, cioè realizzare un’idea imprenditoriale tutta mia, e qui a Milano non esisteva un luogo simile, ho deciso di aprirne uno e mi sono buttata a capofitto in quest’avventura. In solo tre mesi l’idea si è concretizzata e devo dire che Tatikids sta avendo un riscontro davvero positivo, anche superiore alle mie aspettative.

I bambini si fanno tagliare i capelli volentieri senza urlare o fare capricci perché trovano un ambiente colorato e divertente, creato su misura per loro, mentre le mamme nel frattempo possono rilassarsi con una piega, una manicure o un pedicure, ma anche scegliere un capo di abbigliamento per i piccoli o acquistare un regalino per la festa di compleanno dell’amichetto. E se per caso c’è da attendere i bambini hanno a disposizione uno spazio per disegnare. Ci sono alcune mamme che sono già così affezionate che ci tornano anche senza figli al seguito, per una piega veloce durante la pausa pranzo o la sera dopo l’ufficio. Ma anche i papà che accompagnano i bambini spesso ne approfittano per un taglio dei capelli. Insomma, un luogo per bambini ma dove vengono soddisfatti anche i genitori”.

Che tipo di abbigliamento si trova da Tatikids?

“Sempre sull’esempio inglese e con l’obiettivo di offrire un concept store, ho scelto di proporre marchi con una produzione limitata, soprattutto inglesi e francesi (ma nella collezione primavera estate ci sono anche brand danesi e svedesi), realizzati con filati naturali e tessuti ecologici, che sanno abbinare la qualità e il prezzo, ma anche il colore e la fantasia. Ma chi entra in negozio trova anche accessori per capelli (bellissimi i cerchietti e le mollette per capelli confezionati a mano e lavorati all’uncinetto, ndr), libri e il kit per i pidocchi: come mamma di bambini che frequentano l’asilo, infatti, penso che questi fastidiosi parassiti si sconfiggono soprattutto facendo prevenzione, quindi ho deciso di proporre in vendita il set pettinino e spray.

All’estero questo problema non è vissuto come un tabù, come avviene qui in Italia, addirittura esistono luoghi dove è possibile farsi togliere i parassiti! Quindi mi è sembrato giusto proporre in vendita un prodotto ad hoc per sensibilizzare la prevenzione di un problema purtroppo così frequente nelle scuole e di cui tutti si vergognano, ma anche per iniziare a sdoganare questo tabù”.

Come si sentono le bambine in un vero salone di bellezza creato per loro?

“Soprattutto le femmine, che amano giocare alle mamme e alle signore, vanno in un brodo di giuggiole e vivono l’esperienza come delle piccole star. Infatti mettiamo spesso a disposizione il negozio anche per feste di compleanno per le bimbe dagli 8 ai 12 anni, offrendo piega, manicure, pedicure, cupcakes e bollicine (rigorosamente analcoliche) per la festeggiata e le sue amiche del cuore. Per consentire di vivere il compleanno in modo insolito e come una vera principessa”.

Lucia però non lavora in negozio, ma in una multinazionale come professional investor. Una formazione e un’esperienza che sicuramente l’ha aiutata nello spirito imprenditoriale. Ma come fa una mamma di tre bambini piccoli con un lavoro così impegnativo a gestire anche un negozio?

“Beh, in negozio ci sono delle valide e allegre parrucchiere che seguono i clienti. La sera però, passo sempre da Tatikids anche per gestire i contatti con i fornitori, seguire la contabilità e il “dietro le quinte”. Non è facile, certo, ma anche se dopo una giornata di lavoro sono stanca ho ancora tanta energia da dedicare a questa che per me è stata una scommessa. Tatikids è una mia creatura, anzi “il mio quarto figlio”: mi succhia tantissime energie ma mi sta regalando altrettante soddisfazioni. Insomma, spero che cresca bene!”

E ora i costi: il taglio per i bambini costa 25 €, la manicure per le bambine 8 €. Per la mamma la piega con massaggio ayurvedico 15 €, così come la manicure con smalti OPI, mentre il pedicure 20 €.

Ci sono altri parrucchieri per bambini in giro per l'Italia basta digitare le parole chiave su google.

Potrebbero interessarti gli articoli:

Come tagliare i capelli al bambino,

Come tagliare i capelli a una bambina

Sos: non vuole tagliarsi i capelli