Nostrofiglio

cosmesi naturale

Pedicure naturale fai da te: i consigli dell'esperta per farla in casa

Di Martina Carnovale
foot.1885546_1920

13 Novembre 2017
Fare la mamma può essere un lavoro sfiancante. Un modo per rilassarsi e divertirsi in modo creativo potrebbe essere preparare creme e cosmetici fatti in casa per la cura del proprio corpo. Seguiamo i consigli di «Cosmetici naturali», il libro di Anna Simone e Glorianna Vaschetto. 

Facebook Twitter Google Plus More

Prendersi cura di sé stesse è importante per tutte le donne e lo è ancora di più per chi è diventata mamma. Dopo una giornata passata a preoccuparsi di tutte le esigenze di un neonato o di un adolescente, infatti, ritagliarsi un momento di relax è fondamentale.
Una bella pedicure rilassante, ad esempio, si può fare in casa senza perdere troppo tempo (e in maniera low cost e naturale) seguendo i consigli di Anna Simone e Glorianna Vaschetto, autrici di «Cosmetici naturali» (Arianna Editrice), un libro con oltre 120 ricette fai da te per prendersi cura del proprio corpo. Vediamone qualcuna.

 

 

Come fare un pediluvio rilassante
 

Per un pediluvio rilassante e rigenerante da fare prima della pedicure basta sciogliere in una bacinella d’acqua dei sali del mar Morto. «La loro peculiarità – spiega Rita Luisa Di Marzio, bioestetista titolare di Belle e Biò, una profumeria milanese  - è di avere un’alta concentrazione di sali minerali che hanno un ottimo effetto osmotico».

Se poi aggiungiamo delle gocce di olio essenziale di cipresso «otterremo anche un effetto benefico per la circolazione di ritorno». Se il nostro problema invece sono le micosi che spesso colpiscono le unghie dei piedi, il rimedio naturale è l’olio essenziale estratto dall’albero del te che è un battericida naturale.

 

Come fare uno scrub per il benessere dei piedi
 

Dopo il pediluvio, lo scrub ai piedi è l’ideale. Il composto adatto si ottiene con due cucchiai di miele e un cucchiaio di zucchero mescolati insieme all’interno di una ciotola. Il miscuglio va passato sui talloni, sulle parti secche del piedi e tra le dita e poi risciacquato con acqua tiepida.

 

Balsamo naturale per i piedi
 

Per idratare i piedi dopo il pediluvio e lo scrub, si può invece preparare un balsamo da applicare sui piedi massaggiandoli. Basta sciogliere 20 grammi di lecitina di soia in mezzo litro di acqua distillata a cui va aggiunto un cucchiaio di olio di mandorle scaldato a bagnomaria. Il tutto va frullato fino ad ottenere un composto morbido che va tenuto in frigo per due settimane prima dell’utilizzo.
 

 

Come fare una maschera idratante per i piedi
 

Con delle mandorle sminuzzate, della farina d’avena, del burro di cacao e del miele biologico si può preparare una maschera idratante. Basta mescolare tutti gli ingredienti fino a ottenere un composto omogeneo che va spalmato sui piedi e tenuto tutta la notte indossando i calzini. La mattina dopo il tutto va sciacquato via con acqua fresca.

 

Pediluvio per piedi profumati
 

Per avere i piedi sempre profumati bastano poche semplici mosse: si devono immergere in una bacinella contenente il succo di due limoni, due bicchieri pieni d’acqua e due cucchiai di sale marino. Dopo dieci minuti i piedi vanno asciugati e tamponati bene e poi cosparsi con del bicarbonato. 

 

Pedicure fai da te: uno smalto autoprodotto sulle unghie
 

Produrre da sole i prodotti per il proprio corpo è economico, ma ci aiuta anche a evitare gli sprechi. Quante volte, ad esempio, abbiamo buttato via un ombretto che non mettevamo più perché aveva un colore troppo forte o perché non si stendeva più bene? Ora possiamo ridare loro una nuova vita trasformandoli in uno smalto brillante. Il procedimento è semplice: basta grattare la superficie dell’ombretto sbriciolandola su un foglio di carta e poi versare tutto nella boccetta di uno smalto trasparente.