Festa dei nonni

Festa dei nonni 2019

Di Sara De Giorgi
nonni.600
1 ottobre 2019
Il 2 ottobre sarà celebrata anche quest'anno la Festa dei nonni. Ecco, nell'articolo, lavoretti, frasi, poesie, canzoni, ecc., per arrivare preparati a questa splendida ricorrenza dedicata agli unici e insostituibili nonni.

I nonni sono fondamentali per ogni bambini: sempre presenti, affettuosi e in grado di comunicare memorabili insegnamenti di vita. Si tratta di figure impossibili da sostituire nell'infanzia di ogni bimbo. Abbiamo raccolto una serie di informazioni sulla festa dei nonni e non solo: anche tante frasi, poesie, canzoni da recitare e lavoretti da fare per gli amatissimi nonnini.

 

 

Festa nonni, cos'è e quando si festeggia

 

I nonni sono da sempre figure di riferimento nella crescita e nell’educazione dei bambini e vengono festeggiati il 2 ottobre, con una ricorrenza civile divenuta dal 2005 evento nazionale con legge del Parlamento italiano (la 159 del 31 luglio 2005), affinché sia celebrata l’importanza del loro ruolo all’interno delle famiglie e della società e per ringraziarli per quello che fanno ogni giorno.

 

I nonni sono anche un supporto fondamentale per i genitori e un aiuto importante per molte associazioni di volontariato.

 

Perché proprio il 2 ottobre? In questa data la chiesa cattolica celebra gli Angeli custodi, che esattamente come i nonni proteggono e custodiscono i bambini. L’istituzione della festa prevede l’impegno concreto da parte degli Enti locali (Regioni, Province e Comuni) per creare iniziative per valorizzare il ruolo dei nonni e anche un premio annuale, consegnato dal presidente della Repubblica al nonno e alla nonna d’Italia.

 

CONTINUA A LEGGERE: 2 ottobre, perché è la festa dei nonni

 

 

 

 

Perché i nonni sono importanti per i nipoti

 

Attualmente, la figura dei nonni è molto diversa da quella di un tempo, anche perché spesso hanno un’attitudine “giovanile” che li differenzia da quelli del passato. La cosa che è invece è immutata è la loro importanza nella crescita emotiva e relazionale dei bambini.

 

Abbiamo chiesto ad Alice Moncelli, pedagogista attiva su L’angolo della pedagogista, di spiegarci tutti i benefici di questa figura familiare.

 

«Dobbiamo innanzitutto considerare che, al giorno d’oggi, i nonni accudiscono e si prendono cura dei nipoti quando i genitori sono assenti, e in molti casi danno anche un aiuto economico alla famiglia. La loro presenza è senza dubbio una figura di conforto, non solo nell’accudimento e nella cura dei nipotini, ma anche perché la loro presenza rappresenta una risorsa da un punto vista pratico ed emotivo».

 

«Tra nonni e nipoti, generalmente, si sviluppa una relazione unica, magica e speciale dove imparare a crescere e a confrontarsi con la vita. Un nonno o una nonna trasmettono non solo un senso di tradizione, ma anche di continuità tra i vecchi insegnamenti ed i nuovi, in una sorta di “patto educativo”. I nonni, inoltre, possono insegnare a un nipote ad avere più pazienza e a rispettare i tempi di una persona “con una certa età”».

 

Andare a pranzo dalla nonna in molti casi rappresenta una delle prime uscite senza i genitori sempre appresso: «La loro figura aiuta anche a garantire per i bambini un distacco dai genitori sereno: stare con il nonno e la nonna (senza attaccarsi quindi alle gonne della mamma) li spinge ad essere più indipendenti, e sviluppa la loro capacità di socializzazione», ha spiegato l'esperta.

 

CONTINUA A LEGGERE: L'importanza dei nonni per i nipoti

 

Italia, nonni sempre più importanti per la crescita dei nipoti

La Società Italiana di Pediatri e Preventiva Sociale (SIPPS) ha stilato un profilo del nonno italiano moderno: tra i 65 e i 72 anni d'età, di istruzione media, senza responsabilità educative onerose ma con il piacere/dovere di essere un sostegno della famiglia. Ulteriori ricerche ne hanno però approfondito il ruolo, conferendo ai membri più anziani un ruolo primario.

Dallo studio intitolato SHARE (The Survey of Health, Ageing and Retirement in Europe), l'Italia risulta essere il Paese in cui, più di tutti, i nonni si occupano quotidianamente dei propri nipoti: 33%, contro il 28% di Grecia, 24,3% di Spagna, 15% di Germania, 9,4% di Francia, fino all'1,6% della Danimarca. I dati sono direttamente proporzionali ai livelli di crisi generale che ha colpito le economie europee, e questo non è un caso.

In Italia l'apporto dei nonni non si limiterebbe più al ruolo di saggio custode di esperienze vissute che ama e vizia i propri nipotini, ma si estenderebbe al vero e proprio sostentamento del nucleo della famiglia, sia in termini economici che di ménage quotidiano. CONTINUA A LEGGERE: Italia, nonni sempre più importanti per la crescita dei nipoti

 

 

Regole d'oro per essere buoni nonni

 

Come essere bravi nonni? Miriam Stoppard, medico e autrice di molti testi sulla genitorialità, oltre che essere nonna, ha trattato questo tema nel libro Diventare nonni. Come creare un rapporto davvero speciale (DeAgostini Editore). "Naturalmente noi nonni non apparteniamo di fatto alla famiglia nucleare e che per questo motivo possiamo entrarci solo se invitati a farne parte e se ci siamo guadagnati il nostro ruolo", ha dichiarato. Ecco quali sono i consigli di Miriam Stoppard per essere buoni nonni:

 

  1. "Non improvvisate le visite ai nipoti ma avvisate del vostro arrivo. E comportatevi da membro della famiglia, non da ospite".
  2. "Se vi capita di litigare con i vostri figli, cercate di fare subito la pace".
  3. "Rispettate i limiti e le regole stabiliti dai vostri figli".
  4. "Lodate i vostri figli come bravi genitori".
  5. "Dimostrate lo stesso affetto e disponibilità con tutti i nipoti".
  6. "Non sminuite mai i vostri figli come genitori".
  7. "Offrite consigli e aiuto senza aspettarvi che vengano accettati".
  8. "Non fatevi coinvolgere nei problemi di coppia di vostro figlio".
  9. "Siate nonni positivi, il vostro ottimismo aiuterà a superare le difficoltà dei vostri figli e nipoti".
  10. "Insegnate ai nipoti i vostri hobby".

 

 

CONTINUA A LEGGERE: 10 regole d'oro per essere buoni nonni

 

 

Festa dei nonni nel mondo

Negli Stati Uniti. La Festa dei Nonni (National Grandparents Day) è stata introdotta negli Stati Uniti nel 1978, durante la presidenza di Jimmy Carter, su proposta di Marian McQuade, casalinga del West Virginia, nonna di 40 nipoti, che iniziò a promuovere l’idea di una giornata nazionale dedicata ai nonni nel 1970, lavorando con gli anziani già dal 1956: riteneva, infatti, obiettivo fondamentale per l’educazione delle giovani generazioni la relazione con i loro nonni, portatori di conoscenza ed esperienza.

Negli Stati Uniti la festa nazionale dei nonni viene celebrata ogni anno la prima domenica di settembre dopo il Labor Day. Quest'anno è stata quindi l'8 settembre.

Nel Regno Unito. Nel Regno Unito, introdotta nel 1990, dal 2008 è celebrata la prima domenica di ottobre.

In Germania. Qui è festeggiata la seconda domenica di ottobre dal 2010.

In Spagna, Portogallo, Latinoamerica. In Spagna è una festa estiva, che ricorre il 26 luglio. E' la festa di San Giacomo e Sant'Anna, nonni di Gesù. Nello stesso giorno festeggia ancjhe il Portogallo e altri paesi latinoamericani: Argentina, Nicaragua, Panama, Paraguay. In Messico però si festeggia il 28 agosto.

In Francia. Qui i nonni e le nonne sono festeggiati ogni anno separatamente: la Festa della Nonna è celebrata già dal 1987, la prima domenica di marzo, mentre dal 2008 è stata introdotta la Festa del Nonno la prima domenica di ottobre.

CONTINUA A LEGGERE: Festa dei nonni, quando si festeggia nel mondo
 

 

Festa dei nonni, disegni da colorare

 

Per il 2 ottobre i bambini, magari aiutati dai genitori, possono scaricare alcuni disegni da colorare e da regalare, in seguito, agli amati nonni. Ecco i vari link con i disegni.

 

FESTA DEI NONNI - SCARICA IL PDF DEL DISEGNO DA COLORARE 1

 

FESTA DEI NONNI - SCARICA IL PDF DEL DISEGNO DA COLORARE 2

 

FESTA DEI NONNI - SCARICA IL PDF DEL DISEGNO DA COLORARE 3

 

SCARICA ANCHE ALTRI DISEGNI da qui: Festa dei nonni, disegni

 

 

Festa dei nonni, lavoretti creativi

 

Amate essere creativi e realizzare con i vostri bambini lavoretti fantasiosi? Per il 2 ottobre, cioè per la festa dei nonni, potete realizzare insieme idee facili e originali in casa. Bastano solo un po' di tempo libero e tanto estro!

 

  1. Biglietto dinosauro. Ritagliate su un cartoncino la forma della vostra mano. Sulla parte esterna ritagliate la sagoma di un dinosauro e decoratelo a piacimento.
  2. Albero di cartoncino.Ritagliate un cartoncino di forma circolare che formerà la base dell'albero. Incollate sopra un altro cartoncino e giratelo su se stesso: create così il tronco e i rami. Incollate ai rami dei cartoncini ritagliati a forma di foglie gialle e arancioni.
  3. Biglietto regalo. Create un biglietto bianco e decoratelo con delle stelline colorate. Al centro incollate dei cartoncini colorati a forma di pacchetto regalo. Una volta che piegherete il biglietto i regali faranno un effetto 3D.
  4. Rotoli magici. Con dei semplici rotoli di cartigienica create dei personaggi originali. Incollateci sopra dei cartoncini che formeranno gli occhi, i capelli, i denti e colorateli del colore che più vi piace.
  5. Mister Castagna. Incollate insieme due castagne. Formate le braccia e le gambe con degli stuzzicandenti e sulla testa incollate un pezzo del riccio andando a formare i capelli. Disegnate anche gli occhi e la bocca... et voilà!

 

CONTINUA A LEGGERE: 20 lavoretti creativi per la festa dei nonni e LEGGI ANCHE: 28 lavoretti fai da te per celebrare la festa dei nonni

 

 

Poesie per la festa dei nonni

 

Per fare una dedica indimenticabile ai nonni, ecco una serie di poesie d'autore, che renderanno felici sia i bambini sia i nonni, che hanno e sempre avranno un valore unico.

 

  • 1. "ALLA NONNA" di G. D'Annunzio

 

D’inverno ti mettevi una cuffietta
coi nastri bianchi come il tuo visino,
e facevi ogni sera la calzetta,
seduta al lume, accanto al tavolino. Io imparavo la storia sacra in fretta e poi m’accoccolavo a te vicino per sentir narrar la favoletta del Drago Azzurro e del Guerrier Moschino.

 

  • 2. "DEDICATO AI NONNI" di Bruno Tognolini

 

Ci sono delle cose che solo i nonni sanno, son storie più lontane di quelle di quest’anno.
Ci sono delle coccole che solo i nonni fanno, per loro tutti i giorni sono il tuo compleanno.
Ci sono nonni e nonne che fretta mai non hanno: nonni e nipoti piano nel tempo insieme stanno.

 

  • 3. "IL NONNO" di Jolanda Restano

 

C’è un amico assai speciale
con cui gioco niente male;
con lui scherzo, parlo, rido,
e felice a lui m’affido. Se ho i compiti da fare o se invece vo’ a giocare, non importa, sai perché? Lui è sempre accanto a me! Che sia giorno, notte o sera, alba, inverno o primavera, che sia estate oppure autunno io sto bene con il nonno!

 

  • 4. "LA NONNA" di L. Nason

 

La nonna è come un albero d’argento
che la neve ripara e muove il vento.
Dice "NO" con la testa e "SI'" col cuore;
sta presso il fuoco e prega tutte l’ore.
Quando la mamma sgrida, lei perdona:
chi sa perché la nonna è così buona!

 

  • 5. "LA NONNA FILA E DICE" di S. Ferrari

 

La nonna fila e dice.
Suggon le sue parole
i bimbi coloriti,
le belle occhi-di-sole. Dice del minor figlio d’un re, smarrito a caccia, e de l’orco che annusa fiero l’umana traccia. De l’orco i bimbi tremano come al vento le rose, ma dentro i re si perdono le belle occhi-pensose.

 

CONTINUA A LEGGERE: Poesie per i nonni

 

 

Frasi per la festa dei nonni

 

Cercate una frase d'autore da scrivere su un bigliettino? O semplicemente un pensiero da mettere su carta per la festa dei nonni? Ecco alcune frasi significative e belle che possono essere dedicate ai nonni, unici e inimitabili.

 

  1. "Il sorriso di un nonno, un tesoro da custodire tra le più grandi ricchezze". (Anton Vanligt).
  2. "Ciò di cui i bambini hanno più bisogno sono gli elementi essenziali che i nonni offrono in abbondanza. Essi danno amore incondizionato, gentilezza, pazienza, umorismo, comfort, lezioni di vita. E, cosa più importante, i biscotti". (Rudy Giuliani)
  3. "Le nonne sono mamme con un sacco di caramelle". (Anonimo)
  4. "Una nonna è un po’ genitore, un po’ insegnante, e un po’ il migliore amico". (Anonimo)
  5. "I giocattoli più semplici, quelli che anche il bambino più piccolo riesce a usare, vengono chiamati nonni". (Sam Levenson)

 

CONTINUA A LEGGERE: Festa dei nonni: frasi, aforismi, poesie, lavoretti

 

 

 

Avete una bella voce o sapete suonare uno strumento musicale? Ecco alcune canzoni da cantare ai nonni in occasione della loro festa, il 2 di ottobre. Tra queste ci sono "Le tagliatelle di nonna Pina" e brani di Elisa e Tiziano Ferro.

 

  1. Nonno Superman, Zecchino d'Oro. Quesat canzone è stata cantata durante il 33° Zecchino d'Oro del 1990 ed è dedicata a un nonno in gamba e peperino, che fa l'occhiolino quando la mamma sgrida.
  2. Le tagliatelle di nonna Pina. Cantato anche questo dal coro dell'Antoniano, è un brano simpatico, diventato un tormentone, tanto da aggiudicarsi un posto nella sigla della trasmissione "La prova del cuoco". Dedicato a tutte le nonne amanti della cucina.
  3. Una poesia anche per te - Elisa. Canzone dedicata al nonno della cantautrice Elisa. Ecco alcune frasi: "Forse non sai quel che darei
    / Perché tu sia felice / Piangi lacrime di aria / Lacrime invisibili / Che solamente gli angeli / San portar via".
  4. Mia nonna, Tiziano Ferro. Questo brano si trova in 111, secondo album di Tiziano Ferro, inciso nel 2003. L'album è stato pubblicato anche in lingua spagnola con il titolo "111 ciento once". Alcune frasi: "Mia nonna dice chi cerca trova / Ma chi non trova / Cerca troppo e a forza di cercare cade giu'

 

LEGGI LE ALTRE CANZONI DEDICATE AI NONNI: Canzoni per la festa dei nonni

 

GUARDA ANCHE LA GALLERIA FOTOGRAFICA: