Home Famiglia

I più bei film sulla scuola da vedere in famiglia

di Ines Delio - 10.05.2024 - Scrivici

film-sulla-scuola-da-vedere-in-famiglia
Fonte: Shutterstock
I più bei film sulla scuola da vedere in famiglia, da quelli adatti ai bambini di elementari e medie alle storie per gli adolescenti

In questo articolo

Film sulla scuola da vedere in famiglia

Sono tanti i film che affrontano i problemi legati al mondo della scuola e indagano il delicato e a volte complesso rapporto tra insegnanti e studenti (ma anche tra genitori e figli) raccontando realtà in cui bambini e ragazzi di tutte le età possano rispecchiarsi. Vere perle del cinema di ieri e di oggi che veicolano messaggi educativi importanti, strappando risate e facendo scendere più di una lacrimuccia. Per una perfetta serata in famiglia, abbiamo selezionato alcuni dei più bei film sulla scuola da vedere in compagnia dei propri figli.

Film sulla scuola per bambini delle elementari e medie

Se volete trascorrere una serata rilassante davanti alla tv con i bambini, non c'è niente di meglio di un film educativo, che li diverta e li conquisti, dove la scuola può diventare un luogo in cui vivere avventure incredibili e stringere legami inaspettati e indissolubili.

Matila 6 mitica (1996)

Diretto da Danny DeVito e tratto dal romanzo "Matilde" di Roald Dahl, ha come protagonista Matilda, una ragazzina dall'intelligenza straordinaria. I suoi genitori sono sempre distratti e assorbiti dai loro problemi per accorgersi delle qualità della figlia. Quando si decidono finalmente a iscriverla a scuola, scelgono Crunchem Hall, un edificio cupo dove la direttrice, Agatha Trunchbull, si diverte a terrorizzare i giovani allievi. Matilda trova conforto nella compagnia di Miss Honey, un'insegnante di prima elementare che capisce le qualità della bambina e la aiuta a farle venire fuori. Ben presto Matilda scoprirà di avere dei poteri speciali. In questa storia, la lettura gioca un ruolo fondamentale, donando alla protagonista un messaggio di speranza, e facendole capire che non è sola al mondo.

Io speriamo che me la cavo (1992) 

Diretto da Lina Wertmüller e interpretato da Paolo Villaggio, è tratto dall'omonimo libro di Marcello D'Orta. Protagonista, un professore ligure trasferito in una scuola elementare in un comune della provincia di Napoli.

Qui deve affrontare problemi di ogni tipo, dalla disorganizzazione nell'ambiente scolastico a genitori assenti e bambini abbandonati a loro stessi. Intenzionato in un primo momento a farsi ritrasferire, si affeziona ai suoi alunni e decide di rimanere e di aiutarli.

Wonder (2017)

Interpretato da Julia Roberts, Owen Wilson e il piccolo Jacob Tremblay, racconta la storia di Auggie Pullman, un bambino di 10 anni con una grave malformazione cranio-facciale. Una condizione che, purtroppo, gli rende la vita molto complicata, al punto da subire diversi interventi chirurgici e non potersi integrare con i suoi coetanei. La famiglia non lo ha mai mandato a scuola, fino a quando non arriva il momento delle medie, fase in cui per Auggie inizia una sfida di certo non facile per lui.

School of Rock (2003)

Spassoso film che ha per protagonista Jack Black, "School of Rock" racconta la storia di Dewey, un ragazzo disoccupato che sogna di diventare una rockstar. Dewey condivide l'appartamento con l'amico Ned, insegnante precario in attesa di una cattedra fissa, e prende il posto del coinquilino, chiamato dalla scuola per una supplenza, fingendosi un insegnante. Quando scopre che alcuni ragazzi hanno un vero talento per la musica, li coinvolge in un progetto musicale, formando un gruppo rock.

Harry Potter (2001 - 2011)

Se parliamo di scuola, non possiamo non menzionare la scuola di maghi più famosa della letteratura e del cinema. Il protagonista della saga è Harry Potter, che nel giorno del suo 11esimo compleanno scopre di essere il figlio orfano di due maghi. Nella Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts, si troverà a vivere incredibili avventure con gli altri studenti di magia. Prima della visione, è importante sapere che, fatta eccezione per i primi tre episodi visibili dai 7 anni in poi, gli altri della saga hanno il bollino rosso per i minori di 13 anni, mentre l'ultimo episodio non è adatto ai minori di 16 anni.

Film sulla scuola per adolescenti

Se desiderate trascorrere una "serata cinema" con i vostri figli adolescenti, potreste convincerli a lasciare videogiochi e smartphone per qualche ora, proponendo la visione di alcuni dei più bei film sulla scuola adatti ai ragazzi dai 16 anni in su. Eccone alcuni di imperdibili.

L'attimo fuggente (1989)

Con questo di Peter Weir, il cinema sale letteralmente in cattedra. In un esclusivo liceo maschile del New England arriva un professore di nome John Keating, un "capitano" che inneggia alla libertà di pensiero, esortando i giovani allievi ad affrontare la vita seguendo le proprie idee e non le rigide regole dei manuali, invitandoli a trovare la propria voce e a osare nuove strade. Un capolavoro di una bellezza struggente, che insegna a cogliere l'attimo ed entra nel cuore degli spettatori di ogni età.

High School Musical (2006) 

Ambientato nella East High School di Albuquerque, in New Mexico, racconta della storia d'amore tra il capitano della squadra di basket Troy Bolton e la studentessa Gabriella Montez, nonché le vicende parallele degli adolescenti protagonisti che si snodano nei giorni precedenti al musical scolastico, in cui si osservano timori e speranze per il futuro.

Non uno di meno (1999)

Ambientato in un lontano villaggio della campagna cinese, dove il livello di vita è molto povero. Il maestro Gao è costretto ad assentarsi per un mese per andare ad assistere la madre gravemente malata. Per sostituirlo, il sindaco sceglie Wei, una ragazzina di 13 anni senza alcuna esperienza d'insegnamento. Prima di partire, Gao raccomanda a Wei di fare in modo che nessun allievo si ritiri da scuola durante la sua assenza, promettendole un compenso di cui la famiglia della bambina ha bisogno. Una mattina, però, il piccolo Zhang, i cui genitori sono fortemente indebitati, lascia la classe, scappa dal villaggio e va in città a cercare un lavoro.

Wei decide così di mettersi alla sua ricerca.

Essere e avere (2002)

Documentario ambientato in un piccolo paesino dell'Auvergne, in Francia, ha per protagonisti 13 bambini di età differente, dai 4 ai 13 anni, riuniti intorno alla figura di un insegnante in procinto di andare in pensione. L'ambiente contadino e i suoi ritmi, la normale vita scolastica, i compiti a casa, i colloqui del maestro con genitori e alunni, le controversie tra piccoli e grandi fanno di quest'opera di Nicolas Philibert, un affascinante esperimento filmico, di interesse didattico e morale.

La classe - Entre les murs (2008)

Diretto da Laurent Cantet e vincitore della Palma d'oro come miglior film al 61° Festival di Cannes, racconta l'esperienza di un insegnante alle prese con la difficile classe di una scuola media. È tratto da un libro semi-autobiografico dell'insegnante François Bégaudeau, che interpreta anche il ruolo principale nel film.

La scuola (1995)

Diretto da Daniele Luchetti e tratto da due libri di Domenico Starnone ("Ex Cattedra" e "Sottobanco"), è ambientato in un fatiscente istituto scolastico romano: il soffitto della biblioteca è caduto e la scomparsa della professoressa Serino, vicina alla pensione, fa pensare al peggio. I professori sembrano in stato di fibrillazione perenne, tra meschinità e pettegolezzi, soprattutto, a causa dell'orario delle lezioni. Durante gli scrutini esplodono i conflitti.

Breakfast Club (1985)

Film cult, racconta la storia di cinque liceali molto diversi l'uno dall'altro, i quali sono costretti a passare un sabato pomeriggio a scuola per punizione. Nel corso della giornata, imparano a conoscersi meglio e ad accettare le reciproche differenze, condividendo i loro più grandi segreti.

Crea la tua lista nascita

lasciandoti ispirare dalle nostre proposte o compila la tua lista fai da te

crea adesso

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli