Fai da te

Giocare pasticciando: 10 idee creative e coloratissime

Di Irma Levanti
18 Gennaio 2016 | Aggiornato il 18 Maggio 2018
I bambini adorano manipolare materiali colorati, che magari bagnano o sporcano anche un po'. In effetti ci sono giochi che possono sembrare "pasticci", ma che aiutano molto a sviluppare i sensi e a esplorare i diversi materiali. Per farli anche a casa basta organizzarsi, facendo indossare ai piccoli una vecchia maglietta o un grembiulino e proteggendo i pavimenti con fogli di giornale. E non serve nulla di speciale: bastano pochi materiali di uso comune e praticamente a costo zero. Ne proponiamo alcuni, ripresi da una pubblicazione dell'organizzazione scozzese Play Scotland.
 
Facebook Twitter More
1_coloriperledita

COLORI LAVABILI PER LE DITA

Mescolare una tazza di farina e una tazza d'acqua fredda, fino a ottenere un composto liscio.
Aggiungere altre tre tazze d'acqua fredda e mettere sul fuoco, riscaldando a temperatura moderata fino a che il composto si ispessisce e comincia a formare bolle.
A questo punto abbassare il fuoco e continuare a cuocere per un minuto, mescolando continuamente.
Spegnere, aggiungere colorante alimentare a scelta, coprire e lasciar raffreddare.

2_cartapesta

CARTAPESTA ALLA FARINA

Mescolare almeno due tazze di farina con due tazze di acqua fredda (l'importante è che la proporzione sia sempre di una parte d'acqua per ogni parte di farina), fino a ottenere una consistenza molto liscia.
Immergere nella "pastella" delle strisce di carta di giornale della larghezza di almeno 3 cm, e poi tirarle fuori. Devono essere ben ricoperte, ma non grondanti (l'eccesso di pastella può essere allontanato con le dita).
Queste strisce possono essere "incollate" su superfici più o meno rigide (palloncini, scatole di cartone, bottiglie di plastica) per creare tutto quello che la fantasia suggerisce: maschere, animali, macchine.
Una volta che la cartapesta è asciutta, può essere colorata a piacere con colori a tempera.

3_cretaallamaizena

CRETA BIANCA ALLA MAIZENA

Per questa ricetta servono una tazza di amido di mais (maizena), due tazze di sale fino e tre tazze di acqua fredda.
Il procedimento è molto semplice: portare a ebollizione due tazze d'acqua con il sale. A parte, mescolare la maizena con l'acqua rimanente, mescolando molto bene. Infine, unire le due parti, impastandole bene insieme.
La creta può essere modellata nelle forme desiderate e, una volta che si è solidificata, può essere dipinta.

4_bolle

BOLLE DI SAPONE

Bastano mezza tazza di detersivo per piatti, tre quarti di tazza di acqua fredda e cinque gocce di glicerina liquida (si trova in farmacia) per ottenere un liquido perfetto per fare bolle di sapone. Si mescola e il gioco è fatto.
Al liquido ottenuto si possono anche aggiungere alcune gocce di colorante, per ottenere bolle multicolore: basta lasciarle depositare su un foglio di carta per un suggestivo effetto artistico.

5_pasticciodispaghetti

PASTICCIO DI SPAGHETTI

Per stimolare la manualità di bimbi più piccoli: cuocere degli spaghetti, aggiungendo all'acqua del colorante alimentare. Scolarli, farli raffreddati e metterli in una ciotola, in modo che il bimbo possa manipolarli a piacere.

6_collageartistici

COLLAGE ARTISTICI

Bastano un foglio di carta, colla e un po' di materiali vari, da quelli più semplici come pasta, legumi, rametti o foglie trovate al parco, a quelli più sofisticati come nastrini e glitter, per creare opere d'arte uniche e divertenti.

7_timbridipatate

TIMBRI CON LE PATATE

Tagliare a metà una patata. Su ogni metà incidere una figura (un cuore, un fiore, una stella) con la punta di un taglierino e poi scavare la patata con il taglierino, in modo che la figura rimanga in rilievo: il timbro è pronto.
Per utilizzarlo, servono solo dei colori a tempera (si possono diluire su dei piattini) e qualche foglio di carta.

8colorinaturali

COLORANTI NATURALI

Per disegni vivaci non servono tempere e acquerelli: anche frutta, verdura e spezie possono fornire ottimi colori.
Basta metterli in un po' d'acqua, bollire per qualche minuto ed eventualmente filtrare. Tra l'altro, questi colori sono perfetti per le uova.
Ecco qualche esempio: spinaci o foglie di bietola per il verde; cacao per il marrone; curcuma per il giallo; cavolo viola o barbabietola per il viola; ciliege, fragole, mirtilli rossi per il rosso/rosa.

9_colorigelatinosi

COLORI GELATINOSI

Una ricetta perfetta anche per i più piccoli, perché i colori ottenuti non sono pericolosi se vengono ingeriti.
Servono 1 cucchiaio abbondante di amido di mais (maizena) e mezza tazza di colorante alimentare.
Mettere in un pentolino l'amido, aggiungendo colorante alimentare fino a ottenere un liquido di consistenza lattiginosa. Mettere sul fuoco mescolando continuamente, fino a quando comincia a ispessirsi. Spegnere il fuoco e continuare a mescolare fino a che si raggiunge la consistenza di una gelatina trasparente. Raffreddare e usare per dipingere.
Si conservano in un vasetto di plastica.

10_gessetti

GESSETTI

Non serve per forza una lavagna: i gessi si possono tranquillamente usare anche fuori: al parco, in un cortile, in qualche tratto di strada chiusa. I bambini si divertono moltissimo!

COLORI LAVABILI PER LE DITA

Mescolare una tazza di farina e una tazza d'acqua fredda, fino a ottenere un composto liscio.
Aggiungere altre tre tazze d'acqua fredda e mettere sul fuoco, riscaldando a temperatura moderata fino a che il composto si ispessisce e comincia a formare bolle.
A questo punto abbassare il fuoco e continuare a cuocere per un minuto, mescolando continuamente.
Spegnere, aggiungere colorante alimentare a scelta, coprire e lasciar raffreddare.
Facebook Twitter More