Giocattoli

Hope toys, giocattoli creati per i bimbi disabili

Di Sara De Giorgi
3 marzo 2016
Gli "Hope toys" sono giocattoli creati per i bimbi disabili al fine di non far loro percepire la disabilità. L'ideatrice è una mamma in pensione, Maria Kentley, da Melbourne (Australia), che ha creato la linea degli "Hope Toys" soprattutto per sensibilizzare su una serie di malattie come la sindrome di Down, l'autismo e la leucemia. Maria è mamma di quattro figli, due dei quali autistici. Spera che questi giocattoli li aiutino ad aumentare la loro autostima.
161.1500x1000

Una mamma in pensione, Maria Kentley, da Melbourne (Australia), ha lanciato la linea degli "Hope Toys" (giocattoli per bimbi con disabilità) per sensibilizzare su una serie di malattie come la sindrome di Down, l'autismo e leucemia.

181.1500x1000

Alcune delle bambole hanno la testa rasata, mentre altre sono dotate di protesi al posto degli arti o di ausili per la deambulazione.

191.1500x1000

Maria ha quattro figli, due hanno l'autismo e ha dichiarato che spera che i giocattoli li aiutino ad aumentare la loro autostima.

20.1500x1000

Ogni bambola della collezione viene venduta con relative informazioni sul particolare handicap, assieme ai link ai siti di raccolta fondi e di beneficenza.

141.1500x1000

14.1500x1000

24.1500x1000

33.1500x1000

43.1500x1000

53.1500x1000

63.1500x1000

72.1500x1000

82.1500x1000

92.1500x1000

102.1500x1000

112.1500x1000

122.1500x1000

131.1500x1000

151.1500x1000

171.1500x1000

Una mamma in pensione, Maria Kentley, da Melbourne (Australia), ha lanciato la linea degli "Hope Toys" (giocattoli per bimbi con disabilità) per sensibilizzare su una serie di malattie come la sindrome di Down, l'autismo e leucemia. | Ipa.com