paternità

I papà moderni preferiscono i figli al lavoro

Di Emanuela Mei
papaconfigliobacio.600
1 agosto 2014
Secondo uno studio britannico, negli ultimi 10 anni è drasticamente calato il numero di ore settimanali che un padre dedica agli impegni lavorativi. Il motivo? Poter dedicare più tempo ai propri figli 

Il papà tutto casa e lavoro sta scomparendo. Questo almeno è il risultato di uno studio condotto dal gruppo di ricerca sociale britannico NatCen che ha dimostrato che i papà moderni lavorano meno per poter dedicare più tempo ai propri figli, prendersi cura di loro e non perdersi le fasi più importanti della loro vita. (Leggi: i padri italiani di oggi, ecco chi sono)

 

Sempre meno numerose, quindi, sarebbero le famiglie che seguono il modello tradizionale del padre che lavora fuori casa e della madre che si occupa dei figli h24.
D'altronde, nella maggior parte dei nuclei famigliari, lavorano entrambi i genitori e la distinzione dei ruoli tra le mura domestiche non è più così netta come una volta. I papà, infatti, sono più presenti e collaborativi sia per quanto riguarda la crescita dei figli che per la gestione delle faccende di casa. (leggi: DECALOGO DEL PAPA' PER CRESCERE FIGLIE FELICI)

 

Secondo lo studio del NatCen, basato sui risultati del Labour Force Survey che ha intervistato 44.000 famiglie britanniche, più della metà dei padri sposati non è più disposto a lavorare di sera e, nell’ultimo decennio, è raddoppiato il numero di quelli che si rifiutano di andare in ufficio nel fine settimana. Quasi i tre quarti dei padri affermano che le loro responsabilità familiari a volte tolgono tempo al lavoro e non viceversa: è evidente, dunque, che i padri scelgono di diminuire le responsabilità lavorative per aumentare quelle relative alla custodia dei figli.

 

Stando ai dati della ricerca, nell’arco di tempo che va dal 2001 al 2011 è infatti drasticamente calato il numero di ore settimanali che un uomo dedica agli impegni lavorativi. Il numero di padri che non lavora di sera è passato dal 33% del 2001 al 52% del 2011. Tre quarti dei papà non lavorano mai di notte, dal 66% al 45% degli uomini con prole non lavorano mai durante il fine settimana, nel 2001 solo il 26% non lavorava nel week end.

 

Leggi il TESTO COMPLETO DELL'INDAGINE SUI PAPA' ITALIANI DI OGGI