Felicità

I 15 passi per essere più felici

Di Niccolò De Rosa
felicita-sorriso
29 Dicembre 2018
Piccoli gesti che possono aiutarci a trovare la serenità senza stravolgimenti di vita o chissà quali imprese. Anche una semplice passeggiata può fare miracoli!
Facebook Twitter Google Plus More

Essere felici è più semplice del previsto. Non servono soldi, ville, macchine costose o successo: basta dare valore alle piccole cose che ci circondano e impegnarci in prima persona per essere i primi promotori del nostro benessere.

 

A questo proposito il sito WebMD ha stilato una lista di 15 semplici passi da compiere per aumentare la nostra felicità quotidiana. Alcuni sono davvero sorprendenti nella loro "banalità"!

 

1 - Camminiamo con più brio!

Camminata e postura hanno un effetto diretto sul nostro umore. Passeggiare con la schiena dritta facendo oscillare le braccia per cadenzare l'andatura ci rende più sicuri e positivi.

 

2 - Sorridiamo

Non avete ragione per essere particolarmente felici? Chi se ne frega, sorridete e la vostra espressione cambierà la "chimica" del cervello facendovi sentire meglio!

 

3 - "Aiuta il prossimo tuo"

Non è un comandamento biblico, ma un consiglio che fa stare meglio tutti: sia l'aiutato, sia chi aiuta. Impegnarsi nel volontariato o dare una mano ad un amico in difficoltà migliorerà notevolmente il nostro atteggiamento mentale.

 

4 - Facciamoci nuovi amici!

Allarghiamo gli orizzonti, espandiamo le nostre conoscenze, diamo una possibilità alla collega in ufficio o ai compagni di palestra. L'uomo è un animale "sociale" e più rapporti intesse, meglio si sente!

 

5 - Segniamo le cose positive

Mettiamo giù una lista di tutto ciò che va nel verso giusto: famiglia, amici, successi personali grandi e piccoli ecc...

Così facendo, quando avremo una giornata storta potremo rileggere la lista e rivedere tutto sotto una prospettiva differente.

 

6 - Muoviamoci!

L'esercizio fisico - anche pochi minuti al giorno - ci fa stare bene e "scioglie" lo stress, scacciando la negatività.

 

7 - Non facciamoci il sangue amaro per piccolezze

Abbiamo subito torti? Perdoniamo. Ci hanno fatto del male? Dimentichiamo. Odio e rancore avvelenano la nostra mente. Vivere in pace con gli altri aiuta ad essere sereni con sé stessi.

 

 

8 - Meditiamo

Meditazione, training autogeno, Mindfulness...Non sono solo mode new age, ma ottime pratiche da svolgere quotidianamente per raggiungere facilmente nuovi percorsi mentali verso la felicità.

 

9 - Impostiamo un nuovo "sound"!

La musica può aiutarci molto ad incanalare energie positive. Niente playlist struggenti però, solo hit con sprint!

 

10 - Godiamoci il meritato riposo

Un corpo riposato è un corpo felice. Dormire ci ristora e ci rende più propositivi durante la giornata. Fondamentale!

 

11 - Teniamo a mente i nostri scopi

Avere obiettivi ci mantiene vivi. Sapere che insoddisfazioni, errori e arrabbiature sono step verso un successo personale è decisivo per superare qualsiasi ostacolo e raggiungere la felicità.

 

12 - Stop al nostro Io-critico

Accettiamo ciò che la vita ci propone, o almeno non guardiamo con occhio critico tutto quello che non si presenta come "perfetto". Apprezziamo le cose buone e pazienza se si poteva fare meglio. Ovviamente però non bisogna esagerare nell'altro senso e lasciarsi andare senza voler mai migliorare la situazione.

 

 

13 - Fissiamo obiettivi realistici

Ottimo puntare sempre più in alto, ma essere irrealistici potrebbe farci cadere nello sconforto davanti al probabile insuccesso. Valutiamo paso dopo passo l'evolversi della situazione e partiamo da piccoli obiettivi quotidiani (es: "oggi non alzerà mai la voce")

 

14 - Circondiamoci di persone positive

Positività chiama positività. Se la nostra cerchia relazionale è composta da gente positiva, sarà più farci tirarci sù durante i momenti difficili. Viceversa, avere a che fare con persone negative potrebbe rivelarsi una vera zavorra!

 

15 - Non esitiamo a chiedere aiuto ad un esperto

Se ci sentiamo davvero infelici le cause potrebbero essere più profonde di quello che pensiamo. Meglio allora rivolgersi a uno specialista per combattere con metodo la depressione e tornare a sorridere!