Autismo

Il bimbo autistico e il fotografo: un'intensa amicizia raccontata da immagini

Di Sara De Giorgi
16 Agosto 2016
Gioele, bimbo autistico tredicenne, ha voluto come suo migliore amico il fotografo Fabio Moscatelli, che ha realizzato il progetto "Gioele: quaderno del tempo libero", diventato libro. Nel testo le immagini documentano l'amicizia tra il fotografo e il bimbo e momenti della vita di Gioele, con i disegni e le fotografie da lui realizzati.
Facebook Twitter More
gioele

Gioele, bambino autistico di quasi 13 anni, ha scelto il fotografo italiano Fabio Moscatelli come suo migliore amico.

gioele2

Moscatelli ha realizzato il progetto "Gioele: quaderno del tempo libero", che è diventato un libro, il cui ricavato è stato totalmente devoluto al ragazzo. Il fotografo Moscatelli ha pubblicato nel progetto le immagini che documentano la vita di Gioele insieme ai disegni e alle fotografie da lui realizzati.

3gioele

"In maniera molto soft ho iniziato a frequentare la casa di Gioele e sono riuscito a conquistare la sua fiducia. Prima Gioele non si separava mai dai genitori, ora usciamo sempre insieme da soli e senza alcun problema".

9gioele

Moscatelli ha raccontato che, di questo progetto emozionante, Gioele è voluto diventare parte integrante, scattando immagini a sua volta e condividendo disegni.

4gioele

"Mentre io stavo raccontando lui, Gioele intanto mi raccontava la sua visione del mondo attraverso i suoi scatti", ha dichiarato Fabio Moscatelli.

Gioele, bambino autistico di quasi 13 anni, ha scelto il fotografo italiano Fabio Moscatelli come suo migliore amico.
Facebook Twitter More