SPECIALE
Come organizzare il tempo in famiglia

Home Famiglia

La spesa online e in negozio a confronto: il punto di vista di una mamma

di Francesca Gastaldi - 27.09.2021 - Scrivici

spesa-online
Fonte: shutterstock
Meglio scegliere i prodotti toccandoli con mano o affidarsi alla praticità del web? Una mamma racconta la sua esperienza

La spesa online e in negozio a confronto

"Ma tu la spesa la fai online o vai in negozio?" La domanda, apparentemente innocua, è arrivata così, ieri, all'uscita della scuola, scatenando un lungo dibattito tra noi mamme. Da una parte, le patite del "tutto e subito in un click" - ma vuoi mettere la comodità? - e dall'altra, le irriducibili del "meglio toccare con mano quello che metto nel carrello" - ma vuoi mettere la differenza?

Da che parte stavo? Difficile dirlo. E non solo per la mia atavica difficoltà a schierarmi. Così, tornando a casa, ci ho riflettuto a lungo.

La spesa in negozio

Fare la spesa in negozio ha senza dubbio moltissimi vantaggi e rappresenta per certi versi anche una sorta di rituale. Scegliere i cibi da mettere in tavola, toccandone la consistenza o sentendone il profumo, è un gesto d'amore oltre che una sicurezza a cui è difficile rinunciare.  Senza contare il rapporto, spesso speciale, che si crea con i negozianti di fiducia. Nel supermercato vicino a casa ormai ho degli aiutanti fidatissimi e spesso capita che, insieme alla spesa, finisca per portarmi a casa anche qualche piccola dritta su come cucinare quel tipo di carne, piuttosto che su come pulire a regola d'arte quel pesce particolarmente spinoso che così, magari, lo mangiano anche i bambini. E poi ho pensato a Irma, la titolare della panetteria che, quando andiamo da lei,  non fa mai mancare un pezzettino di focaccia ai miei figli. Fare la spesa in negozio - ho pensato - è in fondo anche questo: sostenere le realtà locali che sono un bene prezioso e che rendono familiari i nostri quartieri di città.

La spesa online

Eppure…

Sebbene i vantaggi del negozio fisico siano tantissimi, sono tutti strettamente legati a quella che per noi mamme è la variabile numero uno: il tempo!

Il tempo che ci manca e che ci scappa via senza nemmeno rendercene conto. Spesso, anzi la maggior parte delle volte, il tempo di fare la spesa con calma, toccando con mano, non c'è. E quando c'è, abbiamo voglia di trascorrerlo in famiglia, senza dover pensare alle incombenze quotidiane. Ed è per questo che, in mancanza di una bacchetta magica che ci aiuti a fare tutto, arriva il web, il migliore amico di noi genitori 2.0.

Un esempio? Posso fare la spesa, semplicemente dallo smartphone, mentre aspetto che i bambini finiscano la lezione di nuoto e persino prima di andare al lavoro. Prenoto la consegna per quando so di essere a casa e mi sento la mamma più organizzata del mondo: un bel guadagno anche per la mia autostima!

L'immagine della macchina piena di pesanti buste della spesa da scaricare, mentre i bambini corrono, litigano tra loro e intonano mille richieste, fa il resto:  vuoi mettere il vantaggio di scegliere ciò che ti serve e avere qualcuno che ti porta tutto direttamente a casa?

E poi chi l'ha detto che non si possa instaurare un rapporto di fiducia anche online? Sul web è possibile confrontare prezzi, valutare le offerte ma anche scovare i servizi più adatti alle proprie esigenze, risparmiando tempo ma anche denaro. L'altro giorno, poi, proprio grazie a uno di questi servizi sono riuscita a far recapitare la spesa anche a casa dei nonni: così loro si sono risparmiati un'uscita al supermercato sotto la pioggia e io sono stata felice di potermi rendere utile in modo così semplice.

Forse ho capito: domani alle altre mamme lo dirò… fare la spesa in negozio è bello. Ma lo è ancora di più se sai di avere una valida, validissima alternativa a portata di click!

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli