Home Famiglia Lavoretti

Lavoretti creativi per bambini

di Sara De Giorgi - 17.03.2020 - Scrivici

lavoretto-bimbo
Fonte: Shutterstock
Stimolate la creatività del vostro bambino con tanti simpatici lavoretti creativi. Potete dipingere una lumaca utilizzano dei tappi di sughero, creare dei simpatici gattini di rafia e di lana, realizzare una medusa che nasce dall'impronta di una mano... Ce ne sono per tutte le stagioni e non mancano le attività in stile Montessori. Buon divertimento!

Siete a corto di idee su come ingannare il tempo con i vostri bambini mentre siete a casa? Ci sono tantissimi lavoretti creativi da realizzare con i bambini nella propria abitazione. Bastano pochi materiali, giusto quelli essenziali per creare qualcosa di veramente bellissimo, dando sfogo all'immaginazione. Ecco una serie di lavoretti, di varie tipologie, che possono esservi d'ispirazione. 

In questo articolo

Lavoretti creativi facili per bambini

Siete alle prime armi? È possibile fare insieme alcuni lavoretti creativi molto semplici e che daranno grande soddisfazione. Ecco, di seguito, sei possibili "opere d'arte", facili e coloratissime. Temi principali? Il mondo degli animali... ma non solo! Questi lavoretti sono tratti dal libro Das hab' ich gemacht (Frech Verlag GmbH).

  1.  Come creare una lumaca. Prendi un cartoncino giallo. Disegna e ritaglia il corpo della lumaca. Prendi un cartoncino arancione di grandezza 50 x 50 cm. 2 - Prendi il tappo di una bottiglia di vino e utilizzalo come se fosse un timbro. Intingilo nella tempera e disegna il guscio a spirale della lumaca sul cartoncino arancione. 3 - Dipingi il musetto della lumaca. Usa un pennarello nero per gli occhietti e la bocca; rosso per le guance. Appoggia il corpo della lumaca sotto al guscio e fissalo con il nastro biadesivo.
  2. Dipingiamo insieme una medusa. Intingi direttamente tutta la mano nel colore che vuoi (utilizza le tempere apposta per pitturare con le dita) oppure usa un pennello per colorarti la mano.2 - Prima di fare lo stampo della mano-medusa, fai qualche prova su un foglio a parte. 3 - Prima di fare la stampa della mano, bagna il cartoncino colorato: darà alla medusa un effetto più "acquatico" e scivoloso. 4 - Applica gli occhi sul corpo della medusa con un po' di colla.
  3. Che bel millepiedi. 1 - Puoi scegliere se intingere direttamente le dita negli appositi colori per le mani, oppure puoi colorarti le punte delle dita con un pennello. 2 - Fai un paio di prove su un foglio a parte, prima di fare il corpo del bruco. 3 - Una volta asciutto, usa il pennello per disegnare zampe e antenne. 4 - Per finire: applica l'occhietto del bruco sulla testolina con un po' di colla.
  4. Sottovaso colorato. 1 - Prendi un sottovaso per piante. 2 - Metti i colori a tempera che vuoi utilizzare in diversi piattini di plastica. 3 - Prendi una biglia e intingila nel colore che preferisci. Falla rotolare nel sottovaso. Crea le decorazioni che più ti piacciono!
  5. Un pappagallo un po' chiacchierone. 1 - Puoi scegliere: o intingi direttamente tutta la mano nel colore che vuoi (utilizza le tempere apposta per pitturare con le dita) oppure usa un pennello per colorarti la mano.2 - Fai un paio di prove su un foglio a parte, prima di fare la stampa della tua mano. 3 - Per creare il becco del pappagallo, utilizza due dita intinte nella tempera nera (prima aspetta che il resto della tempera si sia asciugato!). 4 - Per finire, incolla l'occhietto!
  6. Gattino di rafia. 1 - Prendi un rotolo di carta igienica e incolla solo la parte superiore. 2 - Spalma il rotolo di colla e arrotola sulla parte inferiore la rafia color blu. Lascia asciugare e applica ancora uno strato di colla sulla parte finale della rafia.3 - Usa lo stesso procedimento per la parte superiore del gatto, utilizzando un filo marrone. 4 - Per creare il musino, prendi la rafia blu e incolla la bocca, il nasino e i baffi.

Lavoretti creativi da fare con la carta

La carta e il cartone sono materiali perfetti per giocare e per creare, perché permettono di realizzare bellissimi lavoretti facili e originali. Sono facilmente reperibili e permettono al bambino di dare il via libera alla sua ceratività. Infine, sono anche materiali riciclabili, dunque ecologici. Di seguito, alcuni lavoretti con carta e cartone.

  1. Aeroplanino. Aprite il lato superiore di una scatola grande di cartone. Poi ritagliate da un altro cartone la forma di un'elica che incollerete sulla parte frontale della scatola. Ritagliate ancora da un altro cartone la forma di una nuvola. Infine, decorate il vostro aereoplano con dei pennarelli colorati. Pronti a volare?
  2. Casetta. Prendete una scatola di cartone molto ampia e ritagliate la vostra finestrella e la porta. Con un altro cartone piegato create il tetto spiovente. Andiamo ad abitarci!
  3. Computer. Da un semplice cartone grigio ritagliate un rettangolo e al centro di questo incollate un rettangolo più piccolo di cartoncino nero. Così sarà pronto lo schermo del vostro computer. Sempre col cartone create una tastiera, un cellulare, una calcolatrice e tutto l'occorrente da ufficio.
  4. Macchina Fotografica. Una semplice scatola di cartone diventerà una macchina fotografica: basta realizzare l'obiettivo, i pulsanti e perfino il flash. Ovviamente tutto di cartone.
  5. Il guerriero. Decorate uno scatolone immaginando che sia un'armatura: ritagliate occhi e bocca e, poi, posizionatelo in testa. Con un altro cartone create la forma di una spada, ed ecco pronto un bellissimo guerriero.

Lavoretti creativi per bambini: tante idee originali

Avete intenzione di creare con i vostri figli qualcosa di davvero particolare? Ecco un po' di lavoretti creativi con il teatrapak, con la pasta di sale, con barattoli vuoti e con i sassi! Buon divertimento!

  1. Casette con tetrapak. Dei cartoni del latte di diverse misure possono diventare delle eleganti abitazioni: disegnate finestre, balconi e scale. (Guardate gli altri lavoretti con tetrapak).
  2. Coniglietti di pasta di sale decorati con cuoricini e fiorellini. Facilissimi: basta procurarsi la pasta di sale (non nociva e composta da acqua, farina e sale), realizzare la forma di un coniglietto e usare le tempere! (Guardate gli altri lavoretti con pasta di sale)
  3. Tiro a segno con barattoli. Colorate dei barattoli vuoti con delle tempere e decorateli con delle faccine simpatiche e divertenti. Una volta messi uno sopra l'altro, potrete giocare tutti insieme al tiro a segno. (Guardate anche gli altri lavoretti con barattoli).
  4. Fantasmini e altri mostri su sassi. Con delle tempere colorate dipingete dei sassi: bianco per il fantasma, arancione per la zucca di Halloween, verde per Frankenstein. Dipingete con un pennarello nero occhi, naso e bocca. (Guardate anche gli altri lavoretti con i sassi).

Lavoretti creativi da fare in autunno

L'autunno è una stagione perfetta per realizzare lavoretti con i più piccoli, anche perché è possibile adoperare molti elementi naturali:  foglie, zucche, castagne, ecc. È anche possibile esplorare la natura o creare un piccolo bosco sensoriale. Ecco alcune attività da fare in autunno ispirate alla pedagogia montessoriana e perfette per bambini in età prescolare.

  1. Dipingere con le foglie. Tutte le foglie possono diventare pennelli. Raccoglietene di forme diverse, preparate delle bacinelle con i colori e immergete le foglie, poi appoggiatele su un foglio di carta.
  2. Collage di foglie. Questo lavoretto di collage è perfetto per i bambini prescolari: raccogliere, tagliare, incollare, sono operazioni fondamentali per rafforzare e raffinare i muscoli delle piccole mani.
  3. Zucche ingabbiate. Recuperate delle zucche di piccole dimensioni, mettetele su un vassoio insieme a degli elastici colorati. Il bambino dovrà avvolgere la zucca con gli elastici posizionandoli nelle scanalature della buccia. Anche questo lavoro è utilissimo per la motricità fine.
  4. Osservazione della natura. Organizzate con i bambini una caccia agli elementi naturali. Poi metteteli in una cassetta e lasciate che i piccoli li esplorino con una lente. Ricordiamo che per Maria Montessori il rapporto con la natura è importante per la costruzione del bambino: in tal modo prende coscienza del proprio posto in un insieme più vasto.
  5. Piccolo bosco sensoriale. Con foglie, pigne, castagne, potete creare insieme ai vostri piccoli questo bosco in miniatura. I bambini potranno usarlo per giocare con i loro personaggi preferiti e inventare storie.

Lavoretti creativi da fare in inverno

Durante l'inverno si trascorre molto tempo a casa e si ha più tempo per fare insieme tanti lavoretti colorati e divertenti. Fiocchi, stelle e... tanta fantasia. Ecco un bel po' di idee per creare dei bellissimi lavoretti invernali insieme ai vostri bambini. Cosa occorre? Soltanto semplici come cartoncino, bottoni, perline, mollette, ecc.

  1. Portacandela con cannella. Prendete dei bastoncini di cannella e incollateli insieme formando una scatolina, che fungerà da portacandele. Decoratela con pigne e rami di pino e all'interno inserite una candela.
  2. Bigliettini di auguri. Piegate un cartoncino e create così un albero di Natale in rilievo. Incollatelo poi su un biglietto bianco e decorate con una stella e dei fiocchi di neve.
  3. Stelle natalizie. Tutte le attività con le mollette aiutano ad irrobustire la mano del piccolo. Fategli attaccare le mollette intorno a una circonferenza, poi legate un nastrino, ed ecco la vostra stella da appendere.
  4. Fiocchi di neve. Incollate insieme dei bastoncini di ghiaccioli andando a creare la forma di un bellissimo fiocco di neve. Decorate con un pennarello e con una coccarda al centro.
  5. Alberello stilizzato. Ritagliate un cartoncino nero e dategli la forma di un alberello con i rami e incollatelo alla parete. Ritagliate poi delle palline e una stella da un cartoncino dorato. Ponete i regali al di sotto dell'albero.

Lavoretti creativi da fare in primavera

Con l'arrivo della primavera il mondo si riempie di colori e sbocciano tanti fiori... la natura rinasce. Possiamo approfittare per fare con i nostri bambini dei lavoretti bellissimi, usando principalmente colla e forbici. Eccone alcuni molto primaverili.

  1. Fiorellini di plastilina. Usate fogli colorati o degli sfondi disegnati dal vostro bambino come base. Prendete poi la plastilina e applicatela a forma di fiore. Avrete un quadro in 3D primaverile!
  2. Muffin di coniglietti. Svuotate delle uova e decoratele a forma di coniglietto: due puntini per gli occhietti, un fiocchetto per nasino e bocca. Aggiungete anche le orecchie. Poi per realizzare i cestini, usate dei contenitori per muffin decorati con fili di carta velina color verde.
  3. Coccinelle di pietra. Durante una passeggiata, raccogliete diversi sassi tutti uguali. Portateli a casa, lavateli e decorateli con tempera rossa, nera e bianca, facendo asciugare bene i colori prima di sovrapporli. Seconda variante: rivestite una pietra con carta velina rossa usando colla vinilica. Poi ritagliate dei cerchiolini neri di carta velina e incollateli; arrotolate altra carta velina nera e fate le antenne e infine attaccate gli occhi finti.
  4. Biglietto floreale di bottoni. Prendete diversi bottoni di diversi colori e incollateli a un cartoncino colorato. Utilizzate un nastro di tessuto per fare il gambo.
  5. Biglietto di primavera. Bastoncini di lecca lecca, cartoncino verde come sfondo, fiorellini di feltro (o di carta) e colla vinilica. Ritagliate tutto e incollate sul biglietto.

Lavoretti creativi da fare in estate

L'estate è una stagione che i bimbi adorano. Pensate a come potete farli divertire nel periodo più caldo dell'anno? Ecco alcuni modi originali e low cost per intrattenere i piccoli in estate.

  1. Composizioni con i sassi. I bimbi possono creare piccole composizioni artistiche utilizzando pietre, ciottoli, erba in giardino. La natura può diventare arte: i bimbi sono esperti in questo.
  2. Tenda indiana. Create con i vostri piccoli una tenda indiana... con una tenda vecchia! Saranno felicissimi.
  3. Barchette sul sapone. Le barchette messe su acqua e sapone sono perfette per le giornate molto calde. Basta mettere sopra una bandierina! I bimbi, inoltre, adorano giocare con l'acqua.
  4. Irrigatore fai da te. Con una bottiglia da due litri di plastica si può giocare a fare i 'giardinieri', creando un irrigatore fai da te. Basta fare dei fori sulla bottiglia e inserire il tubo dell'acqua.

Lavoretti creativi Montessori per tutte le età

A casa si può fare molto per far crescere un bambino nel rispetto del metodo Montessori. Infatti, in base alla fascia d'età, tutti i genitori possono proporre una serie di attività che interesseranno il piccolo aiutandolo a crescere. Ecco le varie fasce d'età e i giochi Montessori corripondenti.

 

  1. Giochi Montessori per neonati fai da te. Per i bambini appena nati non si prevedono delle vere e proprie attività, ma dei giochi: dalle giostrine (c'è quella di Munari, quella degli ottaedri, quella dei Gobbi e quella delle ballerine) agli oggetti sospesi, passando per i sonagli e le scatole sonore, ecco tutti quelli che potete realizzare anche a mano. (Guardate tutti i giochi Montessori per neonati)
  2. Attività Montessori per bimbi da 1 a 3 anni. Quando il bambino raggiunge l'anno di vita, gli si cominciano a proporre delle attività per l'affinamento dell'uso della mano, che lo faciliteranno poi nella scrittura quando sarà più grande. Una delle attività più famose a quest'età è il "cesto dei tesori": si tratta di un cesto di vimini o di un altro materiale naturale, riempito con oggetti di uso comune che si trovano in casa. (Guardate tutti i giochi per bimbi da 1 a 3 anni).
  3. Attività Montessori per bimbi da 3 a 5 anni. Tra i 3 e i 5 anni il bimbo diventa più indipendente e, oltre alle attività che affinano i 5 sensi, possiamo proporre anche attività che mirino allo sviluppo della sua autonomia. È questo il momento in cui al piccolo può essere richiesto di svolgere dei piccoli compiti in casa, come cucinare, spolverare, innaffiare le piante, e così via. (Guardate tutti i giochi per bimbi da 3 a 5 anni).
  4. Attività Montessori per bimbi da 6 a 10 anni. È l'età in cui i bambini si confrontano con la scuola e il momento in cui si andranno a proporre attività che li possano aiutare a imparare a leggere e scrivere. Dopo aver preparato al meglio l'ambiente, offrite al piccolo del materiale sensoriale, meglio se tattile, per insegnargli delle nozioni attraverso la sua memoria motoria, particolarmente sviluppata a quest'età. (Guardate tutti i giochi per bimbi da 6 a 10 anni).

Lavoretti creativi da fare in casa

Ecco qualche altro lavoretto creativo da realizzare con i più piccoli a casa. Per sbizzarrirsi con la fantasia!

  1. Piccoli peluche. Se sapete cucire, potete creare, con i vostri bimbi, pupazzi a forma di koala, orso, coniglio. Si divertiranno tantissimo.
  2. Maschere e costumi per un party. Si possono creare maschere, "nasi" e "code" per i bimbi, che si travestiranno come i loro personaggi o animali preferiti.
  3. Corona di tessuto. Potete cucirla per il vostro principe o per la vostra principessa. E coinvolgerli nella preparazione, facendo scegliere loro i bottoncini e le pietre da attaccare sopra. Chi non vuole essere re (o regina) per un giorno?
  4. Orto di feltro. Create delle verdure di feltro differenti. E dateli poi ai bambini, che comporranno il loro baby-giardino.
  5. Collana di caramelle. Potete creare una colorata collana di caramelle, adoperando quelle con l buco. Occhio a non mangiarle tutte però!

Lavoretti creativi nella natura

Amate la natura? Ecco alcuni lavoretti creativi davvero semplicissimi: vi bastano delle pigne, dei colori e tanta fantasia. Possono essere realizzati a casa e sono perfetti per fare passare il tempo ai bambini impegnandoli in attività stimolanti e divertenti. Grandi protagoniste sono le pigne!

  1. La famiglia di gufetti.  Realizzate degli splendidi gufetti utilizzando delle pigne. Incollate sopra le pigne dei pannolenci colorati su cui avrete ritagliato gli occhi, il corpo e le ali.
  2. La lumachina. Inserite una striscia di cartoncino colorato sotto una pigna, ritagliate due cerchi di cartoncino per formare gli occhi. Adagiate la pigna su una foglia secca.
  3. Mister Pigna. Prendete un guscio di noce e incollateci sopra una pigna. Una ghianda sarà la testa su cui disegnerete occhi e bocca. Completate attaccando al di sopra una foglia secca.
  4. Pigna dorata. Con dei colori acrilici dipingete delle pigne con il color oro. Potete creare degli addobbi da appendere all'albero di Natale, per abbellire dei centrotavola o delle corone dell'avvento.

Guardate anche il video: "Dipingi con frutta e verdura"

E il video: "Lavoretti con i tappi di plastica"

TI POTREBBE INTERESSARE

Leggi articoli su

articoli correlati

ultimi articoli