Nostrofiglio

Alimentazione

Lavoretto: i cestini per abituare i bambini a mangiare frutta e verdura

cestino3

17 Dicembre 2014
Disegnate dei cestini dove mettere fotografie di frutta e verdura. il piccolo imparerà a classificare gli alimenti e a prendere confidenza con cibi che non sempre vuole mangiare. 

Facebook Twitter Google Plus More

Quando portate in tavola le verdure o la frutta il vostro piccolo assume un'espressione di disgusto e sigilla la bocca? Ecco un'idea pratica per aiutarlo ad avvicinarsi a frutta e verdura.

Tratto dal libro "Pappa, nanna e tante coccole" di Eve Ménard (Erickson).

Leggi anche: La scatola del mistero: un'idea geniale per togliere il pannolino

e: se il bambino non vuole andare a dormire, costruite insieme il barattolo dei sogni

 

1 Disegnate due cestini: uno per la frutta e uno per le verdure

  • Su un cartoncino disegnate due cestini e identificateli: uno per la frutta e uno per la verdura
  • Stampate e ritagliate delle fotografie che corrispondono a ciascuna categoria 
  • Applicate sul retro di ogni immagine una gomma adesiva

2 Appendete il cartellone con i cestini in cucina

Mettete il vostro disegno nel luogo della casa dove mangiate abitualmente. 

 

3 Chiedete al bimbo di mettere nel cestino giusto la foto del cibo che sta per mangiare

Quando è l'ora della pappa, prima che si inizi a mangiare, chiedete a vostro figlio di mettere nel cestino la figurina della verdura che è in tavola.

Fate lo stesso quando è il momento della frutta.

Leggi anche: 10 consigli se il bambino non vuole mangiare

e: Alimentazione bambini, che cosa devono mangiare dai 3 anni. I 10 consigli del nutrizionista

 

Consiglio: una volta che il bambino è in grado di classificare senza problemi frutta e verdura, potrete provare ad aggiungere nuove categorie: carne, latticini, cereali...

 

Sul tema sfoglia le gallerie fotografiche

Guarda il video: