Diventare genitori

Le 50 cose che ho imparato da genitore

coseimparatedagenitore
12 Febbraio 2015 | Aggiornato il 03 Ottobre 2017
Quando si diventa genitori si imparano parecchie cose, alcune per nulla scontate. Si impara che i bambini non evitano mai le pozzanghere, si impara a conoscere i bagni di tutti i bar della città, si impara che quando il bimbo dorme inevitabilmente suonerà il campanello... Ecco 50 piccole lezioni tratte liberamente dal blog di Melissa Sher. 
Facebook Twitter More

Ecco un elenco di 50 cose che si imparano quando si diventa genitore. Dal blog della giornalista Melissa Sher dell' huffingtonpost.com

 

1 Ho imparato che i giocattoli migliori sono quelli poco rumorosi.


2 Ho imparato a incentivare le amicizie con i bambini abbastanza grandi da fare da babysitter a mio figlio.


3 Ho imparato quanto è spaventoso avere un bambino di 2 anni che ti cammina sopra mentre pensavi che stesse dormendo nel suo lettino.


4 Ho imparato che l'istinto di un bambino non è di evitare le pozzanghere.


5 Ho imparato che il modo di tagliare il panino è importante quanto ciò che si mette dentro.


6 Ho imparato che non si smette mai di acquistare libri di consigli sui bambini.


7 Ho imparato che è importante che i bambini non smettano di fare il sonnellino pomeridiano.

Leggi anche: Fino a che età i bambini devono fare il pisolino?


8 Ho imparato che se gli regalate un kit da spia, poi lo useranno su di voi.


9 Ho imparato a digitare il messaggio "Quando vieni a casa?" molto velocemente.

 

10 Ho imparato che se si sentono sbattere le porte, vuol dire che i bambini stanno litigando.


11 Ho imparato che i bambini piccoli usano le parole 'puzzetta', 'puzzolente', 'caccone'... così spesso perché per un bambino che ha appena smesso il pannolino questo è il massimo dell'affronto.


12 Ho imparato che l'espressione "devi rompere qualche uova per fare una frittata" è particolarmente vera quando si cucina con i bambini.


13 Ho imparato che "sì" è la risposta da dare quando un bambino vi chiede se la fatina dei denti esiste davvero.


14 Ho imparato che se si vince sempre quando si gioca con un bambino di tre anni, vuol dire che si ha perso davvero.


15 Ho imparato che più cresce, più le cadute fanno male.

 

16 Ho imparato a riconoscere uno sposato se indossa la fede, e a riconoscere un genitore se il suo smartphone è ricoperto di unto e briciole.


17 Ho imparato che dopo il controllo del terzo anno il vostro pediatra dovrebbe augurarvi buona fortuna.


18 Ho imparato che si può rimanere senza parole quando vi chiedono che cos'è un tampax.


19 Ho imparato che se un bambino che da poco ha imparato a usare il vasino vi dice che non riesce più a trovare le sue mutande, è meglio che vi mettiate a cercarle subito...


20 Ho imparato che nulla può far più tenerezza di un bimbo avvolto in un asciugamano dopo il bagnetto.


21 Ho imparato che andare in aereo con bimbi piccoli non è la cosa peggiore. E' accompagnarli in bagno durante il volo.

Leggi anche: Viaggiare in aereo con bambini piccoli


22 Ho imparato a non credere al titolo: "Ricette che anche i bambini più schizzinosi ameranno".

Leggi anche: 6 regole per far mangiare il vostro bambino


23 Ho imparato l'importanza dei sotto lenzuoli di plastica.


24 Ho imparato che quando il piccolo finalmente si addormenta per fare il suo pisolino,  suona sempre il campanello.


25 Ho imparato che se tuo figlio trova un suo disegno nella spazzatura, avrai un sacco di spiegazioni da dare...


26 Ho imparato che i bambini piccoli sono molto bravi a individuare se qualcuno ha appena mangiato del cioccolato.


27 Ho imparato, a mie spese, che quando si ha un bambino, è importante avere riflessi pronti.


28 Ho imparato che più bambini hai, più è facile lasciarli a casa da soli.


29 Ho imparato che chiedere ai tuoi figli di lavare l'auto è una buona idea soltanto se si specifica che non devono aprire la portiera e infilarci dentro la canna.


30 Ho imparato che se ho voglia di uno snack fuori pasto, lo devo mangiare di nascosto.


31 Ho imparato che la più grande differenza tra i bambini piccoli e quelli più grandi è che i bambini piccoli non ti lasciano in pace e quelli più grandi vogliono essere lasciati in pace.


32 Ho imparato che parchi, musei, biblioteche e parchi giochi diventano infinitamente più divertenti quando l'adulto dice che è arrivato il momento di andare a casa.


33 Ho imparato i nomi di tutte le specie di dinosauri vissuti sulla Terra.


34 Ho imparato a conoscere i bagni di tutti i bar della città.

 


35 Ho imparato a non comprare i costumi di Halloween in anticipo perché i gusti dei bambini cambiano... rapidamente.


36 Ho imparato che se programmo un weekend via, sarà lo stesso weekend scelto dai virus per attaccarci...


37 Ho imparato che c'è sempre qualcosa che sfugge.


38 Ho imparato a capire la differenza tra un pianto "Mi sono fatto male" e un pianto "Voglio che tu creda che io mi sono fatto male".


39 Ho imparato che il contrario di 'arricchirsi rapidamente' è 'avere figli'.


40 Ho imparato che se anche so che per crescere un bambino ci vorrebbe un villaggio, non sopporto i consigli degli sconosciuti.


42 Ho imparato a non correggere un bambino quando si mette gli occhiali da sole all'incontrario.


43 Ho imparato che non c'è nulla di più sospetto che un bambino che gioca in un'altra stanza in silenzio.


44 Ho imparato che leggere un avviso della scuola sui pidocchi mi fa venire immediatamente prurito alla testa.


45 Ho imparato che con i bimbi piccoli si ottiene di più raccontando storie di fatine ed elfi che urlare di fare qualcosa.

 

46 Ho imparato che quando c'è da fare l'aerosol, prima lo devono fare tutti i peluche.

Leggi anche: Trucchi per convincere il bambino a fare l’aerosol


47 Ho imparato a rispondere alle domande sull'esistenza di Babbo Natale con la scaltrezza di un agente della Cia che non può rivelare un segreto di Stato.


48 Ho imparato a non comprare giocattoli 'intelligenti' di mia iniziativa: andrebbero a finire tra i tanti giocattoli 'intelligenti' mai usati. 

Leggi anche: 10 consigli sulla scelta del giocattolo giusto


49 Ho imparato che in realtà so molto poco sull'essere genitore.


50 Ma ho imparato che per i miei figli questo non è importante.