Mamma

"Madri", la raccolta fotografica che dimostra il legame senza confini tra madre e figlio

Di Emanuela Mei
slide_353744_3849996_free
26 Luglio 2014
Cinquanta scatti sulla maternità in giro per il mondo, l'emozionante lavoro di una vita di Ken Heyman. Volti, sguardi e gesti: un viaggio nel rapporto indissolubile tra madre e figlio.
Facebook Twitter More

Uno sguardo, tante storie diverse. E' la raccolta fotografica “Madri”, 50 scatti in bianco e nero che immortalano il più antico e sanguigno dei legami: quello di una mamma con il proprio figlio.

Scattate da Ken Heyman, fotografo di fama mondiale oggi 83enne, sono state pubblicate per la prima volta in un libro del 1965 intitolato “Family”, candidato al Premio Pulitzer.
 

 

Volti, espressioni e gesti sono stati immortalati dal 1965 fino al 2000, quando assieme all'antropologa Margaret Mead, Heyman ha peregrinato in giro per il mondo testimoniando come l'amore materno non abbia confini, né colore, né razza, né religione.

 

La scelta del bianco e nero, non solo amplifica l'effetto suggestivo, ma restituisce agli scatti rubati quella immortalità e quella forza misteriosa che lega una madre al proprio figlio.  

Madri e figli, legame senza tempo