Home Famiglia

Nato un bimbo con sei bisnonni, è record

di Sara De Giorgi - 11.12.2020 - Scrivici

nonni
Fonte: Shutterstock
Di Mezzane di Sotto, in provincia di Verona, sono i genitori del piccolo Christian, venuto al mondo venerdì scorso e accolto da due genitori, quattro nonni e ben sei bisnonni.

Il piccolo Christian, atteso per Natale, è arrivato invece venerdì 4 dicembre all'ospedale San Bonifacio di Verona. All'arrivo del bimbo, di tre chili e 100 grammi e 51 centimetri, c'erano, a festeggiarlo, oltre alla mamma e a papà, anche i quattro nonni e addirittura i sei bisnonni. 

Si tratta di un piccolo record in un periodo storico contraddistinto dalla natalità in tarda età. Il papà di Christian, Lorenzo, 28 anni, ha affermato che il parto della compagna Gloria, 23, è stato "naturale, bellissimo, emozionante", dichiarando di aver rischiato anche di svenire perché non immaginava un'esperienza così forte.

Lorenzo ha dichiarato, in base a quanto riporta il magazine Larena.it, che lui e la compagna non avranno bisogno di di baby sitter, considerando che per loro sarà disponibile un vero e proprio team di nonni e bisnonni sparsi nei comuni vicini a Mezzane di Sotto. Inoltre, alcuni bisnonni sono anche molto giovani: la bisnonna Maria Luisa ha 67 anni e la bisnonna Amelia ne ha invece 70. Il bisnonno Giorgio è del 1935.

Record, il piccolo Christian ha sei bisnonni

Il papà Lorenzo ha detto che nonni e bisnonni sono molto contenti e che non vedono l'ora di conoscere il bambino, ma che lui stesso non sa effettivamente quando ciò potrà accadere.

"In questo periodo sappiamo bene quanto sia necessario tutelarli e visitarli il meno possibile, vista anche l'età. Lo abbiamo fatto anche nei mesi scorsi: inoltre, io e Gloria abbiamo cercato di ridurre al minimo il rischio del contagio anche perché volevamo evitare che lei affrontasse il parto positiva al Covid, e quindi da sola. Aveva molta paura che questo potesse accadere e io volevo a tutti i costi esserle vicino", ha dichiarato Lorenzo.

Lorenzo e Gloria adesso sono a casa e si godono il loro bambino, cercando insieme la nuova quotidianità tra pannolini e notti insonni. E sono felici. 

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli