Truccarsi

Come si truccano le labbra

truccolabbra
31 Marzo 2017 | Aggiornato il 14 Novembre 2017
C’è chi non esce senza rossetto, chi preferisce l’effetto naturale del gloss. In entrambi i casi, ecco i segreti della make up artist per truccare le labbra senza sbagliare! 
 
Facebook Twitter More

Si parte dal contorno del labbro superiore. Poi quello inferiore. 

Poi si sceglie tra rossetto e gloss colorato, a seconda dall'effetto che si vuole ottenere.

 

I consigli del make up artist per labbra perfette e con un trucco che dura. [Leggi anche: come truccarsi velocemente]

 

Prima si crea il contorno con la matita…

Con una matita dello stesso colore del rossetto che si andrà ad utilizzare, si inizia a delineare il contorno del labbro superiore partendo dalla ‘V’ del centro, poi si va verso destra e verso sinistra, allungando la linea appena oltre gli angoli esterni. Sul labbro inferiore, invece, si tratteggia una riga con la matita solo al centro del labbro inferiore, tralasciano le parti laterali. “Sono piccoli stratagemmi che servono per dare alle labbra un ‘effetto sorriso’, poiché allungano e sollevano il labbro superiore e danno maggior volume e naturalezza” dice Monica Robustelli, make up artist Revlon.  

 

… poi si sceglie tra rossetto e gloss!

Creato il contorno, siamo pronte per ‘riempirlo’. Con rossetto o gloss colorato? “Dipende dall’effetto che si vuole ottenere” risponde l’esperta. “Il rossetto dà un effetto più coprente, il gloss più acqua e sapone: in entrambi i casi consiglio di scegliere la tonalità a seconda del colore dell’iride e dell’incarnato: se gli occhi castani stanno bene un po’ con tutti i colori, gli occhi verdi vengono messi in risalto dalle tonalità rosso-aranciate e gli azzurri da fucsia o magenta; il rosso puro dà un bell’effetto su un incarnato chiaro, il rosso arancio su volto più mediterraneo”.  Leggi anche: cosmetici in gravidanza, promossi e bocciati