Bellezza capelli

7 idee furbe per tenere i capelli a posto in spiaggia (e non solo)

Di Angela Bisceglia
capelli2.600
28 maggio 2018 | Aggiornato il 2 luglio 2018
Capelli in ordine anche al mare? Come fare? Magari con la complicità di oli e creme solari per capelli, che proteggono dagli effetti nocivi del sole e aiutano a realizzare acconciature easy ma d’effetto. Ecco come comportarsi.

Al mare di certo non abbiamo voglia di perder troppo tempo dietro all’acconciatura. Anche perché non c’è niente di più rinfrescante che fare un tuffo o una doccia bagnando anche la testa. Una volta asciugati, però, vorresti vedere i tuoi capelli un po’ meno arruffati? Ecco le idee giuste.

 

 

Protezione, sempre

 

. “Anche i capelli, come la pelle di viso e corpo, al mare hanno bisogno di cosmetici ad hoc, che proteggano fusto e cuoio capelluto dall’azione aggressiva dei raggi solari, dalla salsedine del mare e dal cloro delle piscine” spiega Adriano Vassallo, hair stylist Aldo Coppola. “Vasta la scelta tra oli, creme, spray arricchiti da filtri solari, da applicare su capelli sia asciutti che bagnati, che nutrono la chioma e aiutano a realizzare acconciature fresche e easy”.

 

 

 

 

1 - L’acconciatura più facile? La classica coda di cavallo

 


Se la lunghezza dei capelli lo consente, fai una coda: prima di raccogliere i capelli, spalma un po’ di gel o di cera, poi pettinali bene e legali in una coda, alta per un effetto più sbarazzino, bassa per un risultato più chic.

 

 

2 - Effetto ondulato con la treccia.

 

Se ne può fare una sola posteriore o, per un’acconciatura più giocosa, due laterali. Si ottengono due effetti in uno: “intanto si raccolgono i capelli in modo ordinato e poi, una volta sciolti i capelli, avremo delle onde morbide e naturali” dice l’hair stylist.

 

 

 

 

3 - Styling per capelli corti

 


Se i capelli sono corti e non si riescono a raccogliere, punta sull’effetto bagnato: distribuisci su capello asciutto o umido una noce (ma la quantità dipende dal tipo di prodotto usato) di crema, dopodiché se vuoi ottenere un effetto ‘capello a posto’, pettina i capelli con le dita dalle radici alle punte; se invece desideri un risultato mosso ma ordinato, stringi ciocca dopo ciocca con le mani per modellarle un po'.

 

 

 

 

4 - Un bel cerchietto et voilà

 


Magari in ufficio non ci verrebbe mai in mente di indossarlo, magari a casa neanche ne abbiamo (ma potremmo prenderlo in prestito dalle nostre figlie): eppure un bel cerchietto allontana i capelli dalla fronte, dà subito un aspetto più ordinato e sta bene sia sui capelli corti che lunghi.

 

 

5 - La bandana o la fascia elastica

 


In alternativa al cerchietto, una bandana o una fascia colorate, nel tessuto che più ci piace, fanno subito estate, mettono allegria e rendono più dolce ogni taglio.

 

 

 

 

6 - Chignon spiritosi in spiaggia…

 


Gli chignon sono perfetti per tenere i capelli a posto in spiaggia e prepararsi all’acconciatura della sera. Ecco come si fanno: “Dividi la massa dei capelli in quattro ciocche, tirando una riga dal centro della fronte verso la nuca e un’altra da un orecchio all’altro” spiega Adriano Vassallo. “Attorciglia su se stessa una ciocca per volta, arrotolandola fino a formare uno chignon, da fissare con una grossa forcina; ripeti con le altre tre ciocche. Il risultato è molto sbarazzino e la chioma sarà a posto tutto il giorno”.