Barbie

La nuova Barbie è curvy ed assomiglia ad Ashley Graham

Di Sara De Giorgi
23 Febbraio 2017
L'ultima novità in casa Mattel, che completa la serie delle "Barbie Fashionistas" lanciate nel 2016, è la Barbie curvy che si ispira alle fattezze della celebre modella con taglia extra large Ashley Graham. La nuova bambola è un passo in avanti nella lotta contro la magrezza eccessiva e l'anoressia, già sostenuta da alcuni brand famosi.
Facebook Twitter Google Plus More
1ashleygraham

Immaginate la bambola più famosa del mondo, la Barbie, con le fattezze della modella curvy più gettonata sulle passerelle. E' questa l'ultima novità dell'azienda Mattel: la Barbie più recente si ispira alla celebre modella curvy Ashley Graham, 28 anni, e smonta l'immaginario legato all'eccessiva magrezza della bambola classica.

8ashley

Un cambiamento davvero significativo per Barbie, da sempre esile e snella. L'azienda statunitense Mattel, dopo i tre modelli recentemente lanciati e chiamati "Curvy", "Petite" e "Tall", introdotti qualche mese fa, ha voluto rispondere così alle critiche ricevute in passato sulle forme irrealistiche della bambola più famosa del mondo.

3ashley

La new entry completa le "Barbie Fashionistas" lanciate dalla Mattel nel 2016, che comprendono 3 corporature, 24 hairstyle e 22 mix di colore per occhi e capelli, per donare a ogni bimba la sua bambola. La linea è interamente acquistabile su internet, con le nuove Barbie Presidente e Vice Presidente, altro lancio recente del team Mattel.

4ashley

La bambola ispirata ad Ahley Graham è un passo in avanti per la lotta contro l'eccessiva magrezza e l'anoressia, portata avanti da molte case di moda.

5ashley

6ashley

7ashley

Immaginate la bambola più famosa del mondo, la Barbie, con le fattezze della modella curvy più gettonata sulle passerelle. E' questa l'ultima novità dell'azienda Mattel: la Barbie più recente si ispira alla celebre modella curvy Ashley Graham, 28 anni, e smonta l'immaginario legato all'eccessiva magrezza della bambola classica.
Facebook Twitter Google Plus More