Home Famiglia Moda e bellezza

Scarpine estive per bambini: come sceglierle

di Elena Berti - 12.04.2022 - Scrivici

scarpine-estive
Fonte: Shutterstock
Arriva la bella stagione ed ecco che arriva il problema delle scarpine estive per bambini. Come sceglierle? Quali sono i modelli più belli?

I bambini crescono sempre molto in fretta, non solo per quanto riguarda i vestiti, ma anche per le scarpe. Il numero aumenta anche di due numeri in un anno, quindi attenzione alla scarpa che sta indossando vostro figlio, soprattutto quando si cambia la stagione. Con l'aumento delle temperature e l'estate che sta arrivando, anche il piede ha bisogno di una scarpa nuova. Vediamo come scegliere le scarpine estive per bambini.

In questo articolo

Scarpine estive: come scegliere

In estate ci sono due fattori importanti che bisogna considerare prima di acquistare le scarpine: la sudorazione e l'attività all'aria aperta. Se usate per giocare all'aperto, le scarpe si possono consumarsi velocemente, e addirittura rovinare, quindi la qualità è fondamentale. Più il bambino cresce più correrà, salterà, si arrampicherà, quindi la scarpa deve resistere alle nuove avventure!

La scelta della scarpa dipende anche dal momento in cui si intende utilizzarla. Per passeggiare o andare a trovare i nonni vanno benissimo anche sandali e scarpe aperte, ma se si deve andare al parco, correre, saltare, o fare camminate lunghe è meglio optare per un modello chiuso e più sostenitivo, che protegga il piede. 

Scarpine estive: i modelli fino ai 3 anni

Fino ai due anni, meglio optare per sandali chiusi sia in punta che a sostegno del piedino. Quando si sceglie le scarpe per l'estate è bene verificare che la suola sia morbida e che il tessuto sia traspirante o eventualmente realizzata in pelle, per evitare che il piede sudi eccessivamente. I primi anni e i primi passi sono fondamentali nello sviluppo del bambino, per questo è necessario scegliere prodotti di qualità ed evitare acquisti dettati dalla moda in catene low cost. I modelli più adatti hanno la chiusura a strappo, un sottopiede anti-batterico e una soletta estraibile.

Questo sandalo Geox a strappo è in pelle, con aperture laterali. La suola evergreen di Geox, in gomma, si fonda su un brevetto: la combinazione tra la suola forata ed una resistente membrana traspirante e impermeabile permette una naturale termoregolazione, creando all'interno della scarpa un microclima adatto in grado di mantenere il piede asciutto durante tutto l'arco della giornata.

Di seguito altri modelli simili.

Scarpine estive: i modelli dopo i 4 anni

A partire dai quattro anni il bambino cammina con più sicurezza e ha acquisito maggior stabilità, per questo è possibile scegliere modelli diversi. Ricordatevi sempre che in caso di corsa è meglio optare per scarpe estive chiuse, coi lacci oppure a strappo, mentre per le passeggiate vanno benissimo i sandali. I sandali, se di buona qualità e chiusi in maniera sicura, possono essere anche impiegati per andare al parco o per lunghe camminate, l'importante è anche che la suola sia ergonomica e non piatta. Anche in questo caso, quindi, meglio evitare i prodotti del fast fashion e puntare su modelli di ottime marche. 

Ecco alcune proposte adatte ai bambini di 4 anni.

Di seguito altri prodotti simili

Scarpine estive per bambine

Quando si comprano le scarpe estive per le bambine si ha la tentazione di scegliere modelli più carini che funzionali, ma è possibile (e necessario) optare per scarpe che sappiano coniugare le due caratteristiche. Ricordatevi che la sicurezza è fondamentale, quindi soprattutto se le scarpe saranno usate per correre e arrampicarsi è meglio scegliere modelli funzionali, chiusi, con suola antiscivolo. Per "rivestirsi", invece, via libera a sandali più sfiziosi da abbinare a mise femminili. 

Questo modello con doppio strappo e aperture laterali è perfetto per giocare al parco e le passeggiate in montagna.

Di seguito altri prodotti simili

La scelta delle scarpe estive per bambini deve essere fatta tenendo conto delle attività che fanno i piccoli e dell'uso che ne verrà fatto. I sandali permettono ai piedi di respirare, ma per bambini molto piccoli meglio optare per modelli chiusi se si intendono usare al parco o per lunghe camminate. 

Aggiornato il 29.04.2021

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli