Home Famiglia Moda e bellezza

Quale sport praticare per ridurre dolori mestruali e disturbi del ciclo

di Elena Berti - 14.04.2022 - Scrivici

sport-che-riducono-i-dolori-mestruali
Fonte: Shutterstock
Quali sono gli sport che riducono i dolori mestruali, quando praticare yoga, pilates, nuovo e bicicletta, quali sport evitare e video con esercizi.

Sport che riducono i dolori mestruali

Ogni mese le donne sono confrontate ai fastidi del ciclo, che certe volte possono essere davvero invalidanti. Si inizia con la sindrome premestruale, si continua poi con mal di pancia, emicrania, mal di schiena, nausea, spossatezza e sbalzi d'umore che durano per alcuni giorni. Esistono però sport che riducono i dolori mestruali, vediamo insieme quali. 

In questo articolo

Quali sono gli sport che riducono i dolori mestruali

I dolori mestruali sono una piaga per molte donne: per alcune sono così insopportabili da rendere quasi impossibile svolgere le normali attività quotidiane, per altre un fastidio sopportabile ma comunque presenti. Esistono molti rimedi per alleviare i disturbi del ciclo, ma forse non avevate pensate che alcuni sport sono capaci di ridurne i dolori in maniera significativa. Ecco quali sono.

Yoga per i dolori mestruali

Pratica per eccellenza che aiuta a rilassarsi, lo yoga migliora la circolazione e la respirazione e riduce lo stress e l'ansia, per questo è in grado di alleviare i dolori da ciclo. Il tipo di yoga da praticare dipende dal vostro livello: se non siete esperte, è meglio scegliere delle asana yin che vi aiutino a concentrarvi sulle vostre emozioni e sulla respirazione.

Ecco un video che può aiutarvi a praticare yoga per ridurre i dolori mestruali

Pilates per i giorni di ciclo

Anche il pilates può essere praticato per aiutare a provare meno dolore durante il ciclo, ma non tutte le posizioni. In questo video, I Love Pilates Arese spiega come sentirsi meglio sia nei giorni prima delle mestruazioni che durante, con particolare attenzione alla zona lombare.

Nuotare per produrre serotonina e dopamina

Stare in acqua di per sé offre beneficio ai dolori di ogni genere, ma nuotare lentamente può essere d'aiuto per ridurre i dolori mestruali perché permette di produrre serotonina e dopamina. Ovviamente non è indicato per chi non usa tamponi o coppetta mestruale, ma se questo non è uno scoglio scegliete una corsia poco affollata e procedete al vostro ritmo, soprattutto nuotando a rana. 

Andare in bici per migliorare l'umore

Pedalare, sulla cyclette o in strada, aiuta a scaricare la tensione, migliora la circolazione, fa lavorare il cuore e fa produrre endorfine, che rilasciate dal cervello contribuiscono ad alleviare il dolore e dare sollievo. Basta una semplice passeggiata di una mezzora in città, o un po' di cyclette davanti a un episodio della vostra serie preferita, per stare subito meglio.

Effetti dello sport sui disturbi del ciclo

Oltre al beneficio sui dolori, l'attività fisica può avere effetti positivi su molti altri disturbi che compaiono già prima dell'arrivo del ciclo mestruale, tipicamente durante la sindrome premestruale. Per esempio, fare sport con costanza permette di regolarizzare il ciclo, secondo alcuni studi, di controllare l'appetito, di mantenere l'umore più alto grazie alle endorfine, alla serotonina e alla dopamina e di dormire meglio. 

Quali sport evitare durante il ciclo

Attenzione però: se yoga, bici e nuoto sono sport ideali per alleviare i dolori mestruali, altri sport potrebbero invece rappresentare un problema nei giorni più faticosi. 

Anche se vi allenate regolarmente, ascoltate il vostro corpo: se siete soggette a sbalzi di pressione (soprattutto verso il basso), a nausee, dolori lombari, potreste dover fare una pausa durante i giorni del ciclo, almeno i primi. Anche la camminata può rappresentare una fatica per quelle donne che soffrono di mal di schiena, in particolare se con scarpe non adatte e sull'asfalto. Se vi allenate con costanza e non vi piace l'idea dei giorni di stop, provate una delle attività che aiutano ad alleviare i dolori mestruali oppure praticate del semplice stretching, che non solo migliora l'elasticità ma permette di recuperare e, non ultimo, ridurre a sua volta i dolori mestruali. 

Ecco un video da cui potete prendere ispirazione per eseguire un po' di stretching durante il ciclo

Si può fare attività fisica quando si hanno le mestruazioni ma non tutti gli sport riducono i dolori mestruali: yoga, pilates, bici e nuoto sono i più indicati, ma anche prendersi un po' di pausa per fare stretching e meditare potrebbe aiutare a sentirsi meglio.

Aggiornato il 22.03.2022

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli