Genitori

Passare del tempo con i propri figli è più stressante per le mamme che per i papà

Di Niccolò De Rosa
bonusgermania
13 Ottobre 2016
Tra faccende di casa e cura dei figli, le madri hanno meno tempo per godersi il lato giocoso dell'essere genitori. Ecco perché mamma ha sempre un'aria più stressata rispetto a papà!
Facebook Twitter More

Talvolta l'immagine della mamma stressata e un po' ansiosa accostata alla figura paterna più distesa e, diciamolo, più incosciente, può sembrare uno stereotipo un po' raffazzonato, ma questa volta la conferma arriva dalla scienza: mentre si passa del tempo con i figli, le mamme sono molto più stressate dei papà!

Lo studio della Cornell University, pubblicato anche su American Sociological Review, mostra infatti come il tempo trascorso con i propri bambini venga vissuto in modo diametralmente opposto dalle» due figure genitoriali.

Ciò accade non per deficit empatici della controparte femminile (anzi, è proprio il grande amore che la spinge a comportarsi così premurosamente), ma perché le madri in media passano molto più tempo con i figli e le attività svolte comprendono anche cure fondamentali (e stressanti) come la pulizia, l'alimentazione, l'educazione e la messa a nanna.

Il padre invece, che spesso è colui che rincasa più tardi, si ritaglia i momenti di puro gioco, con molte meno pressioni o compiti onerosi da portare a termine.

 

I SONDAGGI

La ricerca è giunta a tale conclusione al termine della disamina di tre sondaggi svolti dal 2010 al 2013 sui genitori e il loro modo di impiegare il tempo nella giornata, gli American Time Use Surveys.

In questi sondaggi, a 12.000 genitori sono state poste domande riguardo i sentimenti provati durante le attività in tre periodi diversi di una giornata, con o senza i loro bambini:

le madri risultavano spesso "sotto pressione" , mentre i papà mostravano atteggiamenti più disinvolti e gioiosi.

 

«Le madri giocheranno con i figli quando ne avranno tempo, ma prima devono essere sicure che ogni faccenda sia stata ultimata - dice Kelly Musik, co-autrice dello studio e professoressa associata dell'Università di Cornell - La cena deve essere pronta, i bambini lavati e la lavatrice svuotata. Le madri giocano con i propri figli, ma questo occupa una parte molto piccola del tempo  insieme rispetto alle altre cose da fare!»

 

FONTE: Cornell University, American Sociological Review