CONSIGLI

Come far tenere cappellino, guantini, sciarpa e calzine ai bimbi d'inverno: 10 consigli

Di Alice Dutto
togliersicappello
03 Dicembre 2018
Ogni stagione fredda ricomincia la lotta genitori-figli per non farli rimanere al freddo. Ecco un po' di consigli per chi non di vuole arrendere
Facebook Twitter More

Quando arriva il freddo, nelle case dei bambini piccoli (ma anche di quelli grandi) inizia la saga del lancio del cappellino, guantini e calzine. Mamme e papà li infilano e in meno di dieci secondi sono già per terra nella continua danza del “metti-e-leva”.

 

Ma come si fa a far tenere questi indumenti addosso ai piccoli? È l'eterna domanda che si pongono i genitori desiderosi di far rimanere al caldo i loro figli. Alcuni hanno rinunciato, assicurando che i loro bambini sono cresciuti lo stesso anche senza, ma se non vi siete ancora arresi ecco qualche consiglio che abbiamo raccolto sulla nostra pagina Facebook e che abbiamo trovato in rete.

1. Il passamontagna


Può sembrare estrema, ma è di sicuro una soluzione efficace. Ne esistono di varie forme, tessuti e misure, ma hanno tutti una caratteristica in comune: sono impossibili da sfilare.

2. Indumenti con il cappuccio


Se il berrettino proprio non lo vuole, provate a mettergli felpe e giubbotti dotati di cappuccio. In questo modo, se tira aria e ha freddo il bimbo si copre, altrimenti pazienza.
 


3. Il cappello con il cordino


Esistono poi i cappellini che hanno il cordino sotto o la chiusura a strappo. Una volta allacciato, è difficile che i piccoli riescano a toglierlo.


4. I supereroi


Alcuni bimbi impazziscono per i loro personaggi preferiti. Alcune mamme suggeriscono di comprare indumenti a tema che i loro figli – giurano – non si sono più tolti.

5. Fateli scegliere


Un buon modo per far sì che i piccoli vogliano tenere cappellini e guantini è quello di coinvolgerli nella scelta, soprattutto se sono un po' più grandicelli. Quando andate in negozio portateli con voi, fate una selezione e chiedete a loro quale gli piace di più. In questo modo, è più probabile che non se li tolgano.

6. Date l'esempio


Papà Luigi consiglia di giocare sull'emulazione. Per quanto riguarda il cappello, «Ne ho comprati due simili e, quando il cucciolo ha visto che io portavo costantemente il mio (e a fargli notare che Carlo e papà uscivano con lo stesso cappello) ha cominciato a tenerlo su anche lui. Oggi che ha due anni e mezzo, mi chiede lui di metterlo se me lo dimentico».

7. Niente cappello, niente parchetto

Altri genitori puntano sull'educazione: se i bimbi sono un po' più grandi gli si può insegnare che se si tolgono cappelli e guanti non li porterete fuori a giocare al parchetto. Quindi niente altalena e scivoli.

 

8. Le calzamaglie


Venendo al capitolo calzini, un suggerimento comune è quello di optare per le calzamaglie in modo da essere sicuri che avranno i piedini sempre al caldo. In alternativa, alcune mamme consigliano i pantaloni imbottiti che, però, non sono sempre facili da trovare.

9. Lo scaldacollo

Un'altra opzione per evitare l'incubo della sciarpa, è quella di optare per lo scaldacollo. Un indumento che si infila dalla testa del bambino, ma che non si srotola rendendo quindi impossibile per il piccolo sfilarlo.
 


10. Perseverate

Se per voi è importante che i bimbi tengano questi indumenti addosso per ripararsi dal freddo, tenete duro e rimetteteglieli ogni volta che se li tolgono. Chi la dura la vince, no?