Alimentazione

I segreti di 23 alimenti che abbiamo in cucina

17 Febbraio 2015 | Aggiornato il 06 Luglio 2017
Il cioccolato fondente è un antistress naturale, l'ananas ha le proprietà dell'aspirina, le noci abbassano il colesterolo cattivo, i legumi hanno più ferro della carne e il sesamo contiene più calcio del latte... A spiegare i benefici degli alimenti è Marco Bianchi, "cuoco scienziato" che collabora con lo IEO (Istituto Europeo di Oncologia e la Fondazione Umbero Veronesi, nel libro "Tesoro salviamo i ragazzi!" (Kowalski)
Facebook Twitter Google Plus More
cioccolato

CIOCCOLATO FONDENTE. 40 grammi di cioccolato fondente (cioè con oltre il 70% di cacao) al giorno per due settimane consecutive, rappresentano uno dei migliori antistress naturali disponibili.

rucola

RUCOLA. Circa 60-70 grammi di rucola al giorno per venti giorni e si ottiene un effetto drenante e disintossicante. Inoltre la rucola ha funzioni digestive ed è ricca di vitamina C.

ravanelli

RAVANELLI. Sono depurativi perché ricchi di potassio, ferro, vitamina C e inulina.

fragole

FRAGOLE. Sono delle piccole aspirine naturali, infatti contengono salicilati (acido acetilsalicilico, cioè aspirina). E sono ricchi di polifenoli complessi che sono anti ossidanti con azione antitumorale e antiinfiammatoria.

ananas

ANANAS. Anche l'ananas contiene salicilati ed ha quindi una proprietà antinfiammatoria. E' anche depurativa perché ricca di potassio, ferro, vitamina C e inulina.

arancia

ARANCIA ROSSA. Da preferire alla bionda perché contiene il 40% in più di vitamina C.

lenticchie

LEGUMI. C'è più ferro nelle lenticchie, nei fagioli borlotti e nei ceci che nella carne.

pesce

PESCE. Il consumo regolare di pesce riduce di circa il 60% il rischio di sviluppare demenza. Ma non fritto!

noci

NOCI. Un paio di noci o un cucchiano di semi di lino al giorno o un cucchiaio di olio di lino al giorno aiutano ad abbassare il colesterolo "cattivo".

zuccherodicanna

ZUCCHERO di CANNA. Da privilegiare rispetto a quello raffinato. Infatti lo zucchero 'bianco' è privo di sostanze naturali.

cipolla

CIPOLLA. Nella cipolla si trova la quercetina, un flavonoide considerato una molecola con azione antitumorale.

erbacipollina

ERBA CIPOLLINA. Oltre ad avere una buona azione balsamica, aiuta a tenere bassa la glicemia.

curcuma

CURCUMA. Basterebbe un cucchiaino di curcuma al giorno (in zuppe, primi piatti, secondi, dessert...) per una (blanda) azione antinfiammatoria. Infatti il suo principio attivo, la curcumina ha effetti antitrombotici e antitumorali. Il suo potere aumenta (fino a mille volte) se combinato con il pepe nero.

alloro

ALLORO. Ha una buona azione balsamica ed espettorante

timo

TIMO. Come l'alloro ha un'azione balsamica ed espettorante. Da usare per insaporire primi piatti, zuppe o secondi.

semidizucca

SEMI di ZUCCA e di GIRASOLE. Grazie ai fitoestrogeni (ormoni vegetali) di cui sono ricchissimi, tengono alla larga alcuni tipi di tumore. Sono calorici, ma molto salutari.

lino

SEMI di LINO. Come le noci abbassano il colesterolo "cattivo". Tritateli e aggiungeteli all'insalata. Oppure come condimento usate l'olio di lino.

sesamo

SESAMO. Contiene più calcio un cucchiaino di sesamo rispetto a uno di latte. Quest'ultimo alimento è meglio, invece, limitarlo. Infatti le proteine del latte aumentano la produzione di un fattore di crescita che influenza l'evoluzione di tumori mammari.

quinoa

QUINOA. La quinoa tiene pulito l'intestino ed è ricca di ferro e calcio ed è priva di glutine. Inoltre è proteica quanto una bistecca.

farro

FARRO. E' il 're' dei cereali per la riccchezzza di aminoacidi essenziali. Contiene anche sali minerali, vitamine (B1, B2, D, E, K, PP) e oligoelementi (zinco, rame, manganese, iodio).

kamut

KAMUT. Questo cereale contiene dal 20% al 40% in più di proteine rispetto al grano duro. Presenta percentuali più elevate di vitamine, minerali, aminoacidi, è ricco di selenio, vitamina C e beta-carotene. Inoltre è più digeribile.

lattevegetale

Il latte vegetale è privo dei grassi saturi del latte vaccino e contiene più ferro: in 100 grammi di latte vegetale ce ne sono 3,2 contro 0,1 milligrammi di ferro del latte vaccino.

miso

MISO. E' prodotto dalla fermentazione di orzo e soia e si può usare per salare minestre, risotti o altre pietanze al posto del sale. Infatti il miso protegge lo stomaco e arricchisce la flora batterica intestinale.

CIOCCOLATO FONDENTE. 40 grammi di cioccolato fondente (cioè con oltre il 70% di cacao) al giorno per due settimane consecutive, rappresentano uno dei migliori antistress naturali disponibili.
Facebook Twitter Google Plus More