Pasqua

Chiffon cake americana a forma di leprotto pasquale

coniglio-pasqua_MG_7592
05 Aprile 2012 | Aggiornato il 19 Aprile 2019
Un leprotto morbidissimo che si ispira al chiffon cake americano, coperto di una granella giallo limone al profumo di mandorla. Una delizia pasquale per grandi e piccini!
Facebook Twitter More

La ricetta dolce di oggi si ispira al chiffon cake, un ciambellone morbidissimo “American style” di solito decorato e farcito. L’ho reinventato a forma di leprotto pasquale e per renderlo ancor più in sintonia con la giornata ho deciso di coprirlo con una granella giallo limone al profumo di mandorla. Happy Easter!

Ingredienti (per 5-6 leprotti, di circa 20 cm)

 

  • 150 g di farina

  • 100 g di amido di mais

  • 50 g di farina di mandorle

  • 150 ml di olio di semi di mais o oliva delicato

  • 120 g di zucchero

  • 4 uova

  • 100 ml di acqua fredda

  • 1 cucchiaio di succo di limone

  • 1 bustina di lievito

  • (1 cucchiaino di cremor tartaro)

Per la guarnizione

 

  • scorza di 3-4 limoni lasciata asciugare all’aria per qualche giorno o in forno per un paio d’ore a bassa temperatura

  • 100 g di zucchero a velo

  • 100 g di farina di mandorle

  • una manciata di mandorle intere

Procedimento

Separate i tuorli dagli albumi, montate questi ultimi a neve ferma con il cucchiaino di cremor tartaro. Stemperate insieme farina, maizena, farina di mandorle, zucchero e lievito, aggiungete ai tuorli mescolati con l’olio, l’acqua, il limone. Amalgamate il tutto e unite delicatamente gli albumi a neve. Trasferite il composto in stampi di forma pasquale, come il nostro leprotto e cuocete in forno a 165° per 20 minuti, quindi alzate a 175° per altri 5-8 minuti. Lasciate raffreddare prima di decorare. Frullate le scorze di limone con lo zucchero a velo e la farina di mandorle, usate questa granella per decorare il vostro leprotto, le mandorle intere per disegnare l’occhio.

Il consiglio

Potete creare uno zucchero giallo e conservarlo a lungo facendo seccare le scorze di limone e frullandole successivamente. Utilizzate il forno (50° per 2-3 ore) o, ancor più semplicemente, lasciate asciugare le scorze di limone rivolte all’insù, private il più possibile del bianco, su carta da forno per qualche giorno.

 

Le autrici della ricetta e delle foto

Miralda Colombo, giornalista e blogger, per nostrofiglio.it ha una missione: elaborare ricette di piatti sani e completi che piacciano ai bambini e anche agli adulti. Miralda ha un blog www.ilcucchiainodialice.it nato in occasione dello svezzamento della figlia Alice e da cui è scaturito il libro di cucina per bambini "Il cucchiaino", ed. Gallucci.

 

Cevì (Cecilia Viganò) è un'artista, fotografa e illustratrice diplomata all'Accademia di Brera. Scatta le foto e illustra i piatti di Miralda per mostrare alle mamme che con un tocco di creatività e fantasia anche le ricette più semplici possono diventare più gustose. Perché anche l'occhio vuole la sua parte.

 

Leggi anche la ricetta degli spaghetti mimosa per la giornata della donna

TI POTREBBE INTERESSARE
  1. Spaghetti mimosa