Home Famiglia Ricette

Miralda Colombo e Il Cucchiaino: le ricette per lo svezzamento

di mammenellarete - 25.11.2011 - Scrivici

libro-svezzamento-400.180x120
Mamme nella rete, in occasione del lancio del libro dedicato ai pasti dei più piccoli, ha intervistato l'autrice. Miralda Colombi ha avuto in passato una rubrica di ricette sul nostro portale, con il nome del suo blog, Il Cucchiaino di Alice. Scopriamo insieme a lei i segreti del suo libro Il Cucchiaino. Mamme nella rete: Dal Cucchiaino di Alice al Cucchiaino di tutti i bimbi: come ti trovi a dare consigli alle altre mamme? Miralda Colombo: In realtà non mi sono mai vista nella posizione di chi dà consigli piuttosto di chi condivide un’esperienza.

Il blog è nato per caso in un momento particolare della mia vita per raccontare, ricominciare a scrivere e tenere traccia delle giornate con mia figlia. Tutto il resto è venuto dopo. Non mi considero e non sono un’esperta: sono una mamma che ha coniugato la passione per la cucina, avuta sin da bambina, con quello che è stato il suo lavoro, la scrittura, grazie a una splendida fonte di ispirazione, mia figlia, Alice. Credo che chi segue il blog e oggi legge il libro possa riconoscersi e trarre suggerimenti, creando però poi la propria storia con il proprio bambino, in cucina ma non solo.

MNR: Quale credi sia il segreto delle tue ricette?

M.C.: Creatività e semplicità, la possibilità di giocare con ingredienti che a tutta prima possono sembrare scontati, quasi banali. In cucina per me è fondamentale poter trasmettere gioia e condividere, una condizione che si legge in quello che propongo. Infine di sicuro, la cifra che unisce tutto e coinvolge anche gli adulti, è l’occasione di rileggere i propri ricordi, rievocare, attraverso i nostri bambini, la propria infanzia. Ed è indubbiamente un modo per metterci alla loro altezza e cercare di capire il loro mondo.

MNR: Il tuo libro può essere non solo consultato, ma anche 'usato' nel vero senso del termine: vuoi raccontarci il motivo di questa scelta?

M.C.: Mi pare quasi scontato che un libro di cucina al di là della consultazione sia soprattutto un compagno da usare in cucina, ancor di più un libro diretto ai bambini. Il mio blog, Il Cucchiaino di Alice, dal quale è nato il libro, ha come filosofia di fondo proprio quella di considerare il bambino un protagonista e non un semplice comprimario al quale proporre. Fin dai primi mesi è lui che ci deve guidare con le sue preferenze, il suo gusto, i suoi tempi. E’ stato naturale, nel libro, andare in questa direzione, fin dalle prime pagine dove è possible riportare il nome del piccolo proprietario del libro, e poi attraverso le pagine di illustrazione-gioco fino alle pagine dove disegnare il proprio piatto del cuore. Ma anche le ricette, in parte illustrate, puntano a coinvolgere il bambino, quasi a narrare una storia sul filo della cucina.

MNR: Dove è possibile acquistare il volume?
M.C.: L’editore è Gallucci e il libro è presente nelle librerie più importanti così come dal proprio libraio di fiducia. E ovviamente è possible acquistarlo on line su siti come Amazon, IBS o Bol.it.

MNR: Qual è la tua opinione sull'autosvezzamento del bambino?
M.C.: Positiva così come sullo svezzamento “verde”, credo che trarre gli aspetti migliori da ogni corrente e adattarli al nostro bambino sia la soluzione più corretta. L’autosvezzamento è nato attraverso gli studi di una dottoressa americana oltre cinquant’anni fa ed è tornato al centro del dibattito, in Italia, grazie al dott. Piermarini, con il suo libro “Io mi svezzo da solo”. A mio parere non si tratta di bruciare le tappe e proporre di tutto al bebè, ma di renderlo protagonista del suo percorso di scoperta dei sapori, del gusto, all’interno di un’alimentazione sana ed equilibrata. Spesso si tende a pensare che i piatti per i più piccoli siano senza sapore, troppo sciapiti ad esempio, in realtà le loro percezioni sono diverse dalle nostre e se usiamo ingredienti di qualità e stagionali assicuro che già quello sarà per loro qualcosa di straordinario. In questo senso credo sia comunque utile utilizzare un calendario di introduzione degli alimenti, senza che debba dall’altra parte diventare motivo di ansia. Facciamoci guidare dal bambino che abbiamo accanto e non scoraggiamoci per i primi rifiuti. In cucina abbiamo la straordinaria opportunità di fare qualcosa per coloro che amiamo: questo è ciò che, al di là di filosofie, correnti e proposte, dobbiamo tenere sempre bene in mente.

Per maggiori informazioni:
Il Cucchiaino di Alice - il sito
Il Cucchiaino - il libro
Illustrazioni di Cecilia Vigano'

articoli correlati

ultimi articoli