Nostrofiglio

ricette per bambini

5 ricette per bambini con le verdure

Di Alessia Calzolari
ipa_d3d03x

13 Settembre 2017
Ecco cinque ricette per bambini che hanno gli ortaggi come protagonisti: due contorni, una torta salata, un primo e una salsa che conquisteranno grandi e piccini

Facebook Twitter Google Plus More

Si torna a scuola e dopo qualche concessione estiva è ora di tornare alle sane abitudini di sempre. Cosa vuol dire? Che si riapre l’eterna lotta per le verdure. Chi la spunterà, bimbi inappetenti o mamme e papà (o nonne e zii) armati di buone intenzioni e forchette-aeroplanini?
 

Con queste cinque ricette per bambini con verdure sarà facile aggiudicarsi la vittoria: sono golose, facili, colorate e adatte anche a essere preparate con l’aiuto dei più piccoli, perché coinvolgerli in cucina è sempre un’ottima strategia per stimolare il loro appetito.

 

 

1. Rondelle di melanzane in crosta di curcuma

Questa ricetta, tratta dal blog Wannabemum, è vegana, quindi non prevede l’uso di ingredienti di origine animale. Sfiziosa e rapidissima da preparare, si tratta di quelle che spesso vengono chiamate anche “cotolette di melanzane”, ma con un tocco in più, la curcuma, una spezia dal potere antiossidante. Verrà apprezzata da tutti, perché resistere alle cotolette è impossibile.

 

Tempo di preparazione

10 minuti + 15 minuti di cottura

 

Ingredienti per 4 persone

  • 1 melanzana grossa
  • 200 g di pane grattugiato
  • olio extra vergine d’oliva q.b.
  • curcuma q.b.
  • sale q.b.

Preparazione
Lavate la melanzana e tagliatela a fette orizzontali senza sbucciarla. Mescolate il pangrattato con la curcuma e tenete da parte. Passate le fette di melanzane nell’olio e poi nel mix di pane grattugiato e curcuma. Disponete le cotolette su una teglia foderata di carta da forno, salate e cuocete in forno preriscaldato a 200 gradi per circa 15 minuti.

 

2. Cavolfiore allo zafferano

Un contorno che non può non mettere di buon umore: il cavolfiore da bianco diventa giallo sole. A volta basta veramente poco per cambiare aspetto a un semplice contorno (che potete usare, ad esempio, anche per condire anche una pasta). La ricetta la trovate nel libro “Scelta vegetariana e vita in bicicletta” (di M. De Petris e M. Destino, Il pensiero scientifico editore).

 

Tempo di preparazione

15 minuti

 

Ingredienti per 4 persone

  • 1 cavolfiore bianco
  • 1 bustina di zafferano

Preparazione
Riducete il cavolfiore a cimette, lavatele e cuocetele al vapore (in alternativa potete anche lessarle velocemente). Sciogliete lo zafferano in 4 cucchiai d’acqua e condite la verdura con questo intingolo.

 

3. Quiche con broccoli, brie e uva passa

Formaggio che fila, uvetta dolcissima, un guscio croccante, grana saporito e un ricco ripieno di… broccoli. Scommettiamo che questa torta salata, anche se farcita di verdure, sarà un successone tra grandi e piccini?
 

La ricetta, tratta dal libro "Eat different" (di L. Dadduzio e F. Giordano, Gribaudo), prevede in realtà i broccoli a pezzetti, ma se sapete che potrebbero causare un po’ di capricci o malumori con i bimbi, frullatelo e rendetelo una purea cremosa. A volte anche solo cambiare forma e consistenza può magari invogliare i bambini ad assaggiare una verdura che fino a poco fa snobbavano.

 

Tempo di preparazione

40 minuti

 

Ingredienti per 6 persone

  • 1 confezione di pasta sfoglia
  • 1 broccolo da 400 g
  • 1 manciata di uvetta
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di grana
  • sale

Preparazione
Lavate il broccolo, tagliatelo a pezzettoni e lessatelo. Fatelo raffreddare leggermente e mettete l’uvetta a bagno in un po’ d’acqua calda. Nel frattempo stendete il rotolo di pasta sfoglia in una teglia e bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta. Farcite la sfoglia con i pezzi di broccolo e il formaggio a fettine e cospargete la superficie con l’uvetta strizzata. Sbattete l’uovo con un pizzico di sale e il grana e versate questo composto sulla torta salata. Cuocete per 20 minuti nel forno preriscaldato a 180 gradi.

 

 

4. Lasagne di carasau alla crema di verdura

Le lasagne fanno subito festa e piacciono sempre ai bambini. La blogger Peri & the kitchen ha pensato a questa rivisitazione del grande classico della domenica, sostituendo la pasta all’uovo con il pane carasau, arricchendolo con le verdure e una besciamella express.

 

Tempo di preparazione

20 minuti + 15 di cottura

 

Ingredienti per 6 persone

Per la pasta

  • pane carasau q.b.
  • acqua o brodo vegetale q.b.
  • Parmigiano reggiano q.b.

Per la crema di verdure

  • 1 kg di piselli freschi o 400 g di piselli surgelati
  • 3 zucchine piccole, 1 carota grande o altre verdure a piacere
  • 1 scalogno
  • 1 cucchiaino di concentrato di pomodoro

Per la besciamella

  • 500 ml di latte (anche vegetale o brodo di verdure)
  • 50 g di farina
  • 50 g di burro (o 4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva)
  • noce moscata, sale, pepe q.b.

Preparazione

Come prima cosa, se usate i piselli freschi sgranateli e fatevi aiutare dai più piccoli in questa operazione. Lavateli e teneteli da parte. Tritate lo scalogno e fatelo rosolare con un filo d’olio e un mestolino d’acqua. Aggiungete i piselli freschi o surgelati e il cucchiaino di concentrato di pomodoro e portate a cottura.


Nel frattempo mondate anche le altre verdure e cuocetele al vapore.

Una volta che tutte le verdure sono pronte frullatele tutte insieme, aiutandovi eventualmente con del brodo o con l’acqua di cottura.
 

Preparate ora la besciamella: fate sciogliere a fuoco basso il burro e aggiungete la farina setacciata. Quando iniziate a vedere le prime bollicine sul bordo del tegame aggiungete il latte freddo. Mescolate immediatamente con la frusta, tenendola in verticale e con movimenti lineari (cioè “avanti e indietro”) e non circolari come al solito. Quando si è addensata regolate di sale, pepe e noce moscata e spegnete il fuoco.
 

Sporcate ora il fondo della pirofila con un po’ di besciamella e iniziate ad assemblare la lasagna. Bagnate il pane carasau con il brodo vegetale e disponetelo nella teglia, ci vorranno probabilmente più pezzi per formare uno strato in una sorta di patchwork. Condite con la crema di verdure, la besciamella e una spolverata di parmigiano. Proseguite in questo modo per tutti gli strati. Infornate a forno già caldo a 180 gradi per 15 minuti.

 

5. Dolce salsa di barbabietole

Una salsa da spalmare sul pane a colazione oppure a merenda, da usare per intingerci le verdure di un pinzimonio oppure per arricchire uno yogurt: questa dolce salsa è proprio versatile. La ricetta, proposta nel libro “Piccolo cucchiaio verde” (R. Roth, Sonda editore), è base di una verdura diffusa, ma poco usata, la barbabietola. In realtà non solo è buona e fa bene, ma ha anche il vantaggio di avere un colore vibrante e intenso che conquisterà gli occhi prima del palato.

 

Tempo di preparazione 

40 minuti (o 10 minuti se si usano le barbabietole precotte)

 

Ingredienti per una tazza di crema

  • 2-3 barbabietole medie
  • ½ tazza di noci
  • ¼ tazza d’acqua
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 1 cucchiaio di succo agave (ma se non siete vegani e non lo avete in casa potete usare il miele)

Preparazione

Lavate le barbabietole e fatele cuocere per 30-40 minuti in acqua bollente. Scolatele, raffreddatele e pelatele (basteranno le mani, la buccia verrà via da sola). Tagliate le barbabietole a pezzi e frullate fino ad ottenere un composto denso ed omogeneo.