Nostrofiglio

CIBO E CARTONI

Le ricette di "Masha e Orso" tratte dagli episodi del cartoon

Di Zelia Pastore

18 Maggio 2016 | Aggiornato il 06 Ottobre 2017
Nessun bambino è immune al fascino di Masha. Lei è la piccola protagonista bionda del cartone “Masha e l’Orso”, che si basa su una vecchia fiaba molto popolare in Russia in cui una bimba incontra un grosso orso a cui riesce a sfuggire. Nel cartoon la situazione si ribalta: qui è l'Orso che sarebbe ben contento di poter sfuggire ogni tanto alla bimba. Per la gioia dei vostri piccoli commensali, provate a portare in tavola delle pietanze che loro hanno già visto nell'amato cartone: l’ideale è prendersi un pomeriggio per prepararle insieme

Facebook Twitter Google Plus More
11

UN CARTONE APPREZZATO
Le avventure della piccina e del suo grosso amico peloso si prestano a una piacevole visione familiare (alcune gag e la ruvidezza di carattere di Orso fanno sorridere anche gli adulti) e sono valse al cartone animato diversi premi di festival dell’animazione prima in Russia e poi nel resto del mondo.

Avete mai pensato di portare in tavola le pietanze che vedete nel cartoon? Dalle caramelle fai da te, ai raviolini, fino ad arrivare ad alcuni piatti tipici della cucina russa. Alcune idee sono tratte da episodi specifici del cartone animato.

31

CARAMELLE FAI DA TE
Come la maggior parte dei bambini, Masha è golosa di caramelle. Nella puntata “La dolce vita” Orso la lascia un attimo sola a casa e lei si industria per autoprodursi dei lecca lecca, mixando frutta e zucchero nel bollitore: il risultato sono dei dolci bellissimi (ma che fanno venire il mal di denti). Provate a farli anche voi a casa, ma con la raccomandazione ai piccoli di lavarsi i denti dopo aver mangiato qualcosa di zuccheroso, come insegna Masha.

4.mashaeorsote

IL THE
Per far entrare i bimbi nell’atmosfera del cartone russo, fategli fare merenda con il the, come Orso, che passerebbe la vita a pescare e sorseggiare questa calda bevanda. Lui nello specifico lo beve dal “samovar” (si trova anche su Amazon), un recipiente d’ottone, dal quale spunta un rubinetto. All’interno di questo oggetto, (che si trova in quasi tutti i libri di Dostoevskij) c’è un tubo che contiene un combustibile (nel cartone sono pigne) che tiene calda l’acqua dentro il samovar. Sopra, si tiene in caldo anche una teiera che coniene tè nero molto concentrato: questo viene versaro dentro tazzine di porcellana, allungato con l’acqua calda e ingentilito da una zolletta di zucchero.

6.

RAVIOLINI CINESI
Le ricette del cartone russo spaziano anche nella cucina asiatica: nella puntata “Bon appetit!” Masha e Orso si cimentano, assieme a un piccolo panda cinese, nella preparazione dei Wonton, ravioli a forma di sacchetto ripieni di carne di manzo, di maiale, cipolle e pepe, e serviti in brodo, nonché molto simili ai pel’meni siberiani.

52

MANNAYA KASHA
Per invogliare i bambini a darvi una mano in cucina, fategli vedere come Masha stessa si cimenta nella preparazione di ricette creative. Nella puntata “Ricetta per un disastro” la bimba tenta di arricchire (a modo suo) un “esplosivo” cibo di colore rosa: si tratta del mannaya kasha o manka, una sorta di porridge molto in voga come colazione ai tempi dell’Unione Sovietica, i cui ingredienti base sono latte bollito, semolino, zucchero e burro.

71

MARMELLATA
Il tè chiama marmellata, da spalmare sul pane, sui biscotti e per farcire le crostate: nell’episodio “Masha cuoca perfetta” la piccola peste prima si mangia tutti i lamponi che Orso ha raccolto per fare la marmellata, poi presa dal senso di colpa chiama a raccolta gli animali del bosco per rimediare al pasticcio. Con gli ingredienti che rimedia (pomodori, cetrioli, carote, funghi) prepara un delizioso composto. Ai vostri piccini insegnate a prepararla con i frutti di bosco.

91

BISCOTTI SPEZIE E MIELE
Farina, miele, burro, zucchero, uova, limone, biacarbonato, cannella e zenzero: è questa la ricetta dei prjaniki, biscotti di Natale russi preparati con spezie e miele, di cui Orso è molto ghiotto e che vengono offerti al piccolo pinguino nella puntata “Papà orso”.

121

CAROTINE
Un dispettosissimo coniglietto attenta sempre alle carote dell’orto di Orso. Preparatele ai vostri bimbi, seguendo la ricetta russa: zenzero e panna acida.

10

CARPA IN PADELLA
Una delle attività che rilassano Orso - e gli permettono di tirare il fiato dall’iperattivismo di Masha - è la pesca: mettersi sulla riva del fiume con una canna e un amo per lui è il massimo della vita. Sempre nella puntata “Papà Orso”, si vede nel suo frigorifero una carpa. In Russia solitamente si cucina rosolandola in padella e poi cuocendola in forno con una salsa di funghi e panna acida.

11

ZUCCA
Una delle verdure più amate in Russia è la zucca, che di solito viene cotta in forno, caramellata e con un mix di spezie. La si vede nell’episodio “La festa del raccolto”, dove Masha e Orso si trovano di fronte a una produzione record di questo ortaggio.

2

LO SPIN OFF
La piccola Masha, la bimba piena di entusiasmo e iniziativa che primeggia in tutti gli episodi è talmente piaciuta da meritarsi uno spin off, “Le storie di Masha” (su Rai Yoyo tutti i giorni alle 21.20). In questa serie, la delicata mission della protagonista è quella di intervenire in momenti difficili per suoi vecchi o nuovi amici e rassicurarli raccontando loro una fiaba popolare. Ogni volta Masha parte con precisione e grande entusiasmo, ma presto confonde trame e personaggi creando storie pasticciate e divertenti.

UN CARTONE APPREZZATO
Le avventure della piccina e del suo grosso amico peloso si prestano a una piacevole visione familiare (alcune gag e la ruvidezza di carattere di Orso fanno sorridere anche gli adulti) e sono valse al cartone animato diversi premi di festival dell’animazione prima in Russia e poi nel resto del mondo.

Avete mai pensato di portare in tavola le pietanze che vedete nel cartoon? Dalle caramelle fai da te, ai raviolini, fino ad arrivare ad alcuni piatti tipici della cucina russa. Alcune idee sono tratte da episodi specifici del cartone animato.
Facebook Twitter Google Plus More