Nostrofiglio

Macedonia golosa

10 idee golose per la macedonia (e per far mangiare la frutta ai bambini)

Di Alessia Calzolari
ipa_hdjk5h_pr

21 Luglio 2017 | Aggiornato il 14 Marzo 2018
Ecco dieci idee per rendere la macedonia non solo colorata e sana, ma anche ancora più buona e golosa e convincere anche i bambini  più scettici a mangiare la frutta

Facebook Twitter Google Plus More

Che buona la frutta, soprattutto d’estate quando si può scegliere tra così tante varietà diverse una più dolce dell’altra. Una bella macedonia è la merenda ideale, sia da portare con sé al mare o in montagna (basta irrorala con del succo di limone per non farla annerire e trasportarla in una borsa termica leggera), sia da mangiare una volta rientrati a casa.
 

Se il vostro bimbo ancora non ama la frutta, provate con una delle nostre 10 idee golose per la macedonia, convinceranno anche i più scettici ad amarla.

 

 

1. Frutta alla crema

A volte basta veramente poco per invogliare i più piccoli ad assaggiare la frutta. Preparate una macedonia con la frutta di stagione che preferite o avete in casa e conditela con una cremina leggera a base di latte, zucchero, farina e cannella (per la ricetta e le dosi guardate qui) per far diventare la macedonia un dessert.

Se volete preparala da asporto, mettete la macedonia in un contenitore ermetico e la crema in un altro barattolino o contenitore e unite al momento di servire.

 

2. Macedonia con semini di papavero

Un altro condimento per rendere più appetibile la frutta è a base di limone, miele e semini di papavero. Basterà mescolare insieme il succo di un limone con uno o due cucchiai di miele (o zucchero, sciroppo d’acero o malto) e un cucchiaio di semini di papavero. Irrorate la macedonia con questa salsina e fate riposare almeno 30 minuti in frigo prima di servire. Avrete ottenuto una macedonia a pois.

 

3. Coni di frutta

In questo caso si mangia prima la frutta e poi una cialda golosa e croccante: procuratevi dei coni da gelato, possibilmente quelli con il fondo piatto che stiano anche in piedi, oppure in alternativa delle coppette fatte di biscotto o cialda. Usate poi questi recipienti per portare in tavola la macedonia in un giusto compromesso tra frutta e gelato.

 

4. Ghiaccioli

Magari il vostro bambino non mangia frutta perché desidererebbe qualcosa di più fresco. Trasformate la macedonia in ghiaccioli, basta munirsi di set di stampini e frullare la frutta con uno sciroppo di acqua e zucchero, trovate dosi e procedimento qui.

Se poi volete iniziare a far prendere confidenza al piccolo con la consistenza e l’aspetto della frutta intera, tenete da parte qualche cubetto di frutta da inserire negli stampini prima di metterli in congelatore.

 

5. Spiedini di frutta

A volte basta solo presentare un alimento in modo diverso per far scoccare la scintilla. Provate a preparare, da soli o con l’aiuto del piccolo, degli spiedini colorati. Potete usare la frutta tagliata a cubetti, oppure ricavare dalla polpa di frutti come anguria e melone delle palline con l’apposito attrezzo. Anche in questo caso irrorateli con del succo di limone se non mangerete subito gli spiedini.

 

6. Farfalle di frutta

Basta un sacchetto gelo, una molletta per il bucato, uno scovolino e un pennarello per preparare delle farfalle fruttose. Le “ali”, che saranno formate dal sacchetto gelo, possono contenere chicchi d’uva, frutti di bosco, ciliegie, spicchi di mela bagnati con il succo di limone, fragole o altra frutta pronta da sgranocchiare. La spiegazione dettagliata per costruire queste farfalline è su I love foods.

 

7. Frutta da bere 

Se il bambino non mangia la frutta, proviamo a fargliela bere: magari uno smoothie, fresco e colorato è più appetibile. La ricetta che vi proponiamo, che trovate qui, è a base di fragole, lamponi, banana, mango, pesca e albicocche per un mix estivo ed esotico.

 

 

8. Arcobaleno di frutta con salsa allo yogurt

Al posto di preparare la classica ciotola di macedonia, provate a disporre la frutta tagliata a cubetti su un piatto piano da portata. Disponete ordinatamente prima tutte le fragole, poi accanto fate una striscia di mirtilli, procedete con le albicocche e così via: dovrete ottenere delle strisce colorate una accanto all’altra. Condite questo arcobaleno con una salsa preparata con un vasetto di yogurt bianco intero mescolato con uno o due cucchiai di miele, un cucchiaino di vaniglia in polvere o estratto di vaniglia e il succo di un’arancia.

 

9. Macedonia in coppa di melone

Se la coppetta è divertente sarà più facile mangiare la frutta. Perché non usare allora il melone al posto della classica ciotolina in vetro, plastica e ceramica? Qb ricette spiega il procedimento per ottenerla. Riempitela poi la frutta che il vostro bimbo apprezza di più.

 

10. “Biscotti” di frutta

Invece che tagliare melone, mela, anguria o altra frutta a cubetti, provate a tagliarla con gli stampini per biscotti. Ricavate delle fettine dalla frutta e poi usate le formine, proprio come se si trattasse di pasta frolla.

Non buttate gli scarti, usateli subito per un frullato oppure congelateli per preparare dei “sorbetti” di sola frutta frullata o smoothie e frullati che non necessitano ulteriore aggiunta di ghiaccio.