Torte

Smash cake, 5 consigli per fare foto indimenticabili

Di Sara De Giorgi
bimbo
02 Agosto 2018
Bimbi che distruggono torte: è subito "Smash cake". Abbiamo intervistato Marco e Silvia, dello studio White Lavanda, fotografi specializzati nella realizzazione di servizi "Smash cake". Ci hanno spiegato in cosa consiste questa tendenza innovativa che viene dall'America e come scattare foto indimenticabili
Facebook Twitter More

Torte e bimbi? Un connubio perfetto, anche quando le torte sono esclusivamente "da distruggere". Questo succede nella nuova tendenza fotografica Smash cake. E' facile pensare subito alle scene delle torte in faccia del cinema muto, eppure negli Stati Uniti è già un must dei neogenitori, che realizzano queste foto particolari generalmente durante i primi compleanni dei bambini.

Abbiamo intervistato Marco e Silvia, dello studio White Lavanda, fotografi specializzati nella realizzazione di immagini legate alla maternità, ai bimbi, alla famiglia e di servizi "Smash cake". Marco e Silvia ci hanno spiegato in cosa consiste questa tendenza che viene dalla tradizione americana e ci hanno anche dato alcuni consigli per scattare foto indimenticabili a bimbi e torte.

 

GUARDA ANCHE LA GALLERIA FOTOGRAFICA:

 

 

“Smash cake”, ecco che cos'è

 

Come spiega Silvia, dello studio fotografico White Lavanda: «La tendenza di realizzare foto con lo stile Smash Cake sta prendendo piede in questo periodo in Italia. In particolare, noi organizziamo un set a tema per il bambino (o per la bambina, per i fratellini o per i gemellini) che si intende fotografare. Si scelgono i colori che piacciono di più: rosa, azzurro, colori tenui o accesi. Il bimbo viene poi vestito con abiti e accessori che richiamano i colori del set».

 

«Dopo vengono scattate le immagini: le prime sono 'di prova' e sono realizzate dall'alto o dal basso e hanno l'unico obiettivo di far ambientare il bimbo al set. Poi viene collocata nella scenografia una torta di panna montata, possibilmente colorata e con il nome del bimbo. In seguito il piccolo letteralmente la distrugge! La assaggia, la mangia, la lancia: può fare con essa tutto ciò che desidera», racconta Silvia.

 

 

"Smash Cake": quali sono i momenti migliori da immortalare?

 

«In genere all'inizio cerchiamo di fare ambientare il bimbo. Marco scatta le foto, io creo gli allestimenti scenografici. In genere, ogni momento è buono», afferma Silvia.

 

«Non si può mai sapere qual è l'istante migliore» risponde Marco.

 

 

Consigli per fare belle foto "Smash Cake" ai bimbi

 

Ci sono alcuni piccoli accorgimenti per realizzare bellissime foto di bimbi e torte. in stile "Smash Cake". Ecco quali sono secondo "White Lavanda":

 

1) È meglio scegliere un momento in cui il bimbo è rilassato ed è opportuno evitare i momenti prima della cena o del pranzo. L'orario perfetto per scattare le foto è alle 10:30/11:00 di mattina.

 

2) Se si scattano foto in casa, è meglio scegliere un fondale non troppo caotico. Per la scenografia si possono utilizzare palloncini, fiori, ecc. «Noi, ad esempio, usiamo una lavagnetta, dove scriviamo "uno" se è il primo compleanno del bimbo. Ma abbiamo anche tanti altri accessori come cappellini, coroncine, ecc.», spiega Silvia.

 

3) La torta deve essere molto pannosa, deve essere ovviamente commestibile e avere magari una base di pan di spagna. Meglio evitare crostate e dolci simili.

 

4) La posizione migliore per scattare è quella frontale al bambino. Ma è consigliabile anche fare foto dall'alto: vengono molto bene e ultimamente sono anche "di tendenza".

 

5) Senza strutture professionali è difficile illuminare un set, ma si può scegliere la luce naturale, che va benissimo. Si può posizionare il bimbo vicino alla finestra oppure si possono fare le foto al parco: così vengono fuori immagini carine e semplici. «Se il set è molto bello, anche con lo smartphone si possono fare buone foto», conclude Marco.  

smash cake idee foto
| shutterstock

“Smash Cake”, la foto più bella scattata fino ad ora


«Non ci sono immagini più belle e meno belle: ogni bimbo ha la sua particolarità e ogni set è a sé. Comunque, l'esperienza "Smash Cake" che ci è rimasta più impressa è quella avuta con due gemellini, un maschio e una femmina. La loro mamma, prima che noi iniziassimo a scattare, ci ha detto: "Mio figlio è davvero vivace, mentre mia figlia è molto timida, quindi farete fatica a fotografarla". Sul set è invece successo l'opposto: il bimbo non voleva avvicinarsi alla torta e ha iniziato a piangere, mentre la piccola era completamente a suo agio: una vera attrice!», racconta Marco.

 

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: