Dall'8 maggio

Roma, aiuti alle mamme Arriva la 'Carta bimbo'

bambino_letto
27 Novembre 2008
Sarà consegnata a tutte le donne che partoriranno negli ospedali della Capitale. Sconti su latte, pannolini, culle, passeggini e accessori come biberon, assicurazione sulle emergenze, teleassistenza e visite domiciliari
Facebook Twitter Google Plus More

Aiuti alle neo mamme romane. L'8 maggio arriva per i bambini nati nel 2009 la "Carta bimbo", realizzata dal Comune per sostenere le famiglie con neonati. Secondo quanto si legge in un comunicato stampa del comune, sarà consegnata alle neo-mamme che partoriranno negli ospedali romani e consentirà l'acquisto di beni di prima necessità (latte, pannolini, culle, passeggini) e 'accessori' (come i biberon), con sconti rispettivamente del 30 e del 20% per tre mesi dalla nascita. In base al reddito Isee, poi, gli sconti potranno proseguire fino al compimento del primo anno. I prodotti potranno essere acquistati nelle 42 farmacie comunali e on line sulla pagina www.farmacap.it/cartabimbo. La card, finanziata dal Comune con 540 mila euro, prevede anche l'assistenza di un tutor presso ospedali e cliniche convenzionate, con il compito di seguire le mamme per tutto il primo anno di vita del bambino. Con la card, infine, arriva anche un'assicurazione per coprire i servizi sanitari d'emergenza: assistenza telefonica 24 ore su 24 da parte di un ginecologo e di un pediatra, visite a domicilio, consegna urgente di medicinali, viaggio del bambino in caso di intervento all'estero. Per informazioni sulla "Carta bimbo", è stato istituito il numero verde 800200105.