Home Famiglia

Safer Internet Day 2022: consigli per i genitori

di Sara Sirtori - 26.01.2022 - Scrivici

safe-internet-day
Fonte: Shutterstock
Il Safer Internet Day è una giornata internazionale di sensibilizzazione per i rischi che comporta l'utilizzo di internet. Ecco 5 consigli per genitori e ragazzi

Safer Internet Day 2022: giornata dedicata alla sicurezza in rete dei ragazzi

Il Safer Internet Day, giornata per una rete più sicura, si celebra in tutto il mondo martedì 8 febbraio 2022.

Il Safer Internet Day è un evento istituito nel 2004 per promuovere un uso più sicuro e responsabile del web e delle nuove tecnologie  tra i bambini e i ragazzi di tutto il mondo. E' finalizzato a far riflettere i ragazzi non solo sull'uso consapevole della Rete, ma sul ruolo attivo e responsabile di ciascuno in modo da poter navigare in un luogo sicuro e positivo. 

Per questo motivo, questa è l'occasione giusta per parlare, confrontarsi, discutere ed approfondire dubbi e conoscenze che possano aiutare tutti ad un'educazione consapevole di internet e degli strumenti digitali.

Il tema dell'evento a livello globale è "Insieme per un Internet migliore", e in occasione di questa giornata, i docenti, gli studenti, le famiglie possono dare un importante contributo.

Per info:

https://www.saferinternetday.org/

In questo articolo

Che cosa è il Safer Internet Day

Il Safer Internet Day è la giornata della sicurezza in rete. E' un progetto dell'Unione Europea nato nel 2004 con lo scopo di sensibilizzare i giovani e i loro genitori sui pericoli che corrono sul web, dal cyberbullismo, al furto d'identità, al sexting, alle violenze sessuali online, per citarne solo alcuni.

Ecco alcuni suggerimenti dell'UK Safer Internet Center rivolti ai genitori per la sicurezza online.

1. Liberi di parlare

Parla regolarmente con tuo figlio di come usa la tecnologia. Scopri come gli piace esprimersi online e come lo fa sentire essere online. Ascoltando tuo figlio potrai sostenerlo e supportarlo.

2. Liberi di esplorare

Internet è un luogo in cui persone diverse possono comunicare e incontrarsi. Per alcuni bambini, il primo luogo virtuale in cui vedono persone diverse da loro potrebbe essere online. Per altri, Internet potrebbe essere l'unico posto in cui possono trovare persone simili a loro. Riconosci i diversi tipi di identità con cui tuo figlio può interagire e usali per parlare di diversità. Parla con tuo figlio dell'importanza del rispetto verso tutti quando si è online.

3. Liberi di usare internet in famiglia

Esistono molti strumenti per aiutarti a gestire i dispositivi utilizzati dalla tua famiglia. Ad esempio, sapere come attivare e utilizzare il controllo genitori può evitare che tuo figlio veda contenuti inappropriati online.

4. Liberi di essere coinvolti

Come genitori, è naturale sentirsi preoccupati per i rischi che i ragazzi corrono quando sono online, ma per i giovani Internet offre una vasta gamma di modi per esplorare e sperimentare la propria identità. Ciò potrebbe avvenire attraverso i personaggi che scelgono nei giochi, i filtri o gli emoji che usano nelle immagini del profilo, i contenuti che condividono, i siti e i servizi che usano. Trascorri del tempo con tuo figlio e guarda cosa fa online e come interagisce. Parla degli aspetti positivi e negativi dell'essere online e mostragli le scelte sicure che può fare, invece di limitarlo con troppe restrizioni.

5. Liberi di cercare aiuto e supporto

A volte può sembrare che i giovani siano esperti di tutto ciò che riguarda il mondo del digitale, ma ricorda: tu sei più esperto di lui sulla vita. Puoi dare supporto a tuo figlio online utilizzando funzionalità come le impostazioni sulla privacy sui social media e comprendendo come fare un report su app, giochi e servizi.

Pronti per il ? Lasciatevi ispirare da http://www.saferinternetday.org

Gran parte dell'attività della giornata si svolgerà sui social media. Assicuratevi  di controllare i profili  Facebook , Twitter , LinkedIn e TikTok e rivedere gli hashtag #SaferInternetDay e #SID2022  per vedere le discussioni in corso.

"Generazioni connesse "a cura del Safer Internet Centre italiano (coordinato dal MIUR)

In Italia il progetto è coordinato dal MIUR, con partner di alcune delle principali realtà italiane che si occupano di sicurezza in Rete: Autorità Garante per l'Infanzia e l'Adolescenza, Polizia di Stato, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, gli Atenei di Firenze e 'La Sapienza' di Roma, Save the Children Italia, Telefono Azzurro, la cooperativa EDI onlus, , Skuola net e l'Agenzia di stampa DIRE e l'Ente Autonomo Giffoni Experience.

Il Safer Internet Centre (noto anche come SIC) nasce per fornire informazioni, consigli e supporto a bambini, ragazzi, genitori, docenti ed educatori che hanno esperienze o problematiche, legate a Internet e per agevolare la segnalazione di materiale illegale online.

L'obiettivo generale è di sviluppare servizi innovativi e di più elevata qualità, per garantire la sicurezza online ai giovani utenti. 

Tante sono le tematiche affrontate rivolte a ragazzi, genitori e scuole. Alcuni degli argomenti trattati sono:

  • Gli adescamenti online: conoscere per non cadere nella trappola
  • Contenuti inadatti
  • Chat di messaggistica
  • Cyberbullismo
  • Didattica a distanza
  • Dipendenze dai videogiochi
  • La privacy
  • Le dipendenze online
  • Il galateoOnline
  • Uso consapevole della rete e tanto altro

Per info consultate il sito Generazioni connesse

Aggiornato il 19.01.2021

TAG:

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli